Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

1

Wednesday, July 12th 2017, 9:00am

Oggi ipocondria cronica, sclerosi

Buongiorno a tutti. O almeno spero almeno ke x voi lo sia. X me proprio no. Sta ritornando l'incubo: La sclerosi multipla. Ho formicolii alle gambe, parestesie mani e piedi, crampi e sento le gambe ingestibili . La mia parte razionale sa bene che se avessi qualcosa di grave sarei già finita in ospedale, ma tempo fa ho letto di casi in cui i sintomi erano latenti e peggioravano gradualmente. Come faccio? Mio marito non ne può più, non posso chiedergli di andare al pronto soccorso xké deve lavorare..come faccio a convincermi ke è tutto nella mia mente? L unico modo x stare più serena sarebbe una risonanza alla testa ma ho già fatto una visita neurologica e x il medico non avevo nulla. Ma anche qui la visita è durata 3 minuti e mi ha fatto una diagnosi schifosa ma questo è un'altra discorso

2

Wednesday, July 12th 2017, 9:17am

ciao confusa,
i tuoi sono tutti sintomi riconducibili tranquillamente all'ansia.
Se il neurologo lo avesse ritenuto opportuno ti avrebbe prescritto la rm all'encefalo o al midollo. Ed in ogni caso avresti avuto altri segnali diciamo più potenti.
Io direi che non è il caso di allarmarti in questo momento. Capisco che essere sereni non è facile e che i tuoi pensieri continuano a pensare alla malattia.
Hai la possibilità di prendere qualche giorno di ferie?
staccare dalla quotidianeità credo che ti farebbe molto bene.
cerca di stare tranquilla, organizzati e riempiti le giornate, non cercare sintomi su internet... questo è quello che posso dirti nel mio piccolo.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

3

Wednesday, July 12th 2017, 9:21am

Grazie, lo spero. Al momento non ho un lavoro fisso quindi posso dedicarmi a me stessa. X fortuna questa mattina ho un poco da fare, pomeriggio farò un pó di palestra x scaricarmi. Vorrei fare un'altro consulto neurologico ma credo ke così facendo si alimenta il circolo vizioso

4

Wednesday, July 12th 2017, 9:25am

la palestra credo sia proprio un'ottima idea :)
incanala le tue energie e falle confluire verso qualcosa di positivo!

Se ti fa stare piu tranquilla potrai chiedere un parere neurologico più in là, ma credimi i medici sono molto scrupolosi su queste malattie e non lasciano niente al caso.
Se avesse sospettato qualcosa avrebbe iniziato a rivoltarti come un calzino.

perchè non pensi ad una consulenza psicologica invece? se tutto parte dall'ansia ne trarresti beneficio... anche per i problemi che hai scritto in altri post e che ho avuto modo di leggere :)
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

5

Wednesday, July 12th 2017, 9:29am

Si ci ho già pensato, sto valutando seriamente l'idea di intraprendere un percorso psicologico. Il fatto è ke sono sempre piena di buoni propositi ma poi mi abbandono a me stessa e ho paura..

6

Wednesday, July 12th 2017, 9:34am

ti capisco!!
dobbiamo affrontare le nostre paure! è l'unico modo per andare avanti nella vita....
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

7

Wednesday, July 12th 2017, 10:25am

Sai cosa mi turba?
Inconsciamente credo di aver sempre saputo di essere sana ma la mia ipocondria mi ha comunque spinta a fare dei controlli. Il fatto ke da questi controlli io abbia avuto una diagnosi ke mi spaventa molto mi lascia sorpresa e basita poiché nel mio profondo sapevo o comunque sospettavo una forte componente ansiosa e somatizzazioni. Aver ricevuto una diagnosi del genere (come dico negli altri post) nella convinzione di essere solo ansiosa e tendente alla somatizzazione mi ha spiazzata. Non so se mi sono spiegata..

8

Wednesday, July 12th 2017, 10:36am

è il tuo carattere..
io per esempio ho vissuto anni di ipocondria flagellandomi su internet senza mai andare a fare i controlli per paura che mi trovassero qualcosa.

Le volte che sono stata dai medici è stato a causa di sintomi seri ed importanti che non mi hanno lasciato scelta.

comunque il ragionamento che hai fatto è già un buon punto di partenza per prendere consapevolezza di te stessa!
ricordati che tutte le malattie vanno accettate, l'accettazione è il primo passo.
Ed anche l'ansia è una malattia.

ti mando un abbraccio
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Stemori78

Giovane Amico

  • "Stemori78" is female

Posts: 229

Activitypoints: 792

Date of registration: Jun 15th 2017

  • Send private message

9

Wednesday, July 12th 2017, 10:37am

Se posso rincuorarti io è da una settimana che ho pollice e indice intorpiditi, formicolii a gambe e piedi ed estrema debolezza. In primis al PS non fanno accertamenti ma si limitano a risolvere il problema del momento con un'antidolorifico o antinfiammatorio, ecc....
Io ho fatto la risonanza alla testa un mese fa ed è tutto a posto. Il neurologo mi ha ribadito come la mia ansia acutizzi questi sintomi.
Io prossima settimana farò l'elettromiografia ai polsi per capire che non sia tunnel carpale, mia mamma li ha operati tutti e due. Non ti nascondo che questa settimana nella mia testa siano balenate le malattie più gravi, sclerosi multipla, parkinson, alzaimer, tumore.... ma o mi calmo oppure vado fuori di testa.
So che è dura perchè i sintomi li senti ma forse è davvero la nostra tensione a provocarli.
Tu che addirittura puoi prenderti dello spazio per te stessa fallo! Palestra, riposo, faccende di casa, cura della proprio persona, una passeggiata.
Io lavoro tutto il giorno e la sera tornata a casa devo stare dietro alle mie bimbe. Non ho mai tempo per me e ne sto soffrendo.
Guarda i lati positivi....

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

10

Wednesday, July 12th 2017, 10:38am

Grazie mille, sono sempre stata molto introspettiva e capace di guardarmi dentro, devo farlo di più forse..un abbraccio e grazie

11

Wednesday, July 12th 2017, 12:46pm

Non serve nessuna risonanza alla testa, stai tranquilla, la sclerosi multipla anche in fase iniziale ha una sintomatologia molto più importante. I sintomi che riferisci sono quasi sicuramente tutti di orgine ansiongena, a volte li ho anche io.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

12

Wednesday, July 12th 2017, 1:25pm

Piano piano me ne devo fare una ragione ed accettare di aver bisogno di un supporto psicologico..

mademoiselle_moi

Amico Inseparabile

  • "mademoiselle_moi" is female
  • "mademoiselle_moi" has been banned

Posts: 1,822

Activitypoints: 4,840

Date of registration: Jul 7th 2017

  • Send private message

13

Wednesday, July 12th 2017, 1:55pm

è il tuo carattere..
io per esempio ho vissuto anni di ipocondria flagellandomi su internet senza mai andare a fare i controlli per paura che mi trovassero qualcosa.

Le volte che sono stata dai medici è stato a causa di sintomi seri ed importanti che non mi hanno lasciato scelta.


sentire che ne parli al passato mi rincuora, vuol dire che c'è una via d'uscita. Io sono identica, paura di avere chissà cosa, ma dal medico ci vado solo in casi estremi, o quando sono talmente disperata che non riesco più a dormire di notte.

Ne sei uscita con la psicoterapia, o è semplicemente passata da sè?

Vedo che in questo forum abbiamo due approcci alla paura, chi fa troppi controlli, chi non ne fa.Trovo che sia deleterio anche farne troppi, perchè succede spessissimo che un medico faccia una diagnosi completamente opposta alla precedente, e non sempre migliore.
Quindi, se non fossi ipocondriaca, ragionerei così:
ho un sintomo, perdura per un certo tempo, vado dal medico, accetto la sua diagnosi e mi affido alle sue terapie. STOP

Mi rendo conto che dirlo è facile.....ma farlo..... :-NM

Confusa16

Utente Avanzato

  • "Confusa16" started this thread

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

14

Wednesday, July 12th 2017, 2:31pm

è il tuo carattere..
io per esempio ho vissuto anni di ipocondria flagellandomi su internet senza mai andare a fare i controlli per paura che mi trovassero qualcosa.

Le volte che sono stata dai medici è stato a causa di sintomi seri ed importanti che non mi hanno lasciato scelta.


sentire che ne parli al passato mi rincuora, vuol dire che c'è una via d'uscita. Io sono identica, paura di avere chissà cosa, ma dal medico ci vado solo in casi estremi, o quando sono talmente disperata che non riesco più a dormire di notte.

Ne sei uscita con la psicoterapia, o è semplicemente passata da sè?

Vedo che in questo forum abbiamo due approcci alla paura, chi fa troppi controlli, chi non ne fa.Trovo che sia deleterio anche farne troppi, perchè succede spessissimo che un medico faccia una diagnosi completamente opposta alla precedente, e non sempre migliore.
Quindi, se non fossi ipocondriaca, ragionerei così:
ho un sintomo, perdura per un certo tempo, vado dal medico, accetto la sua diagnosi e mi affido alle sue terapie. STOP

Mi rendo conto che dirlo è facile.....ma farlo..... :-NM

Esattamente, io ad esempio ho avuto una diagnosi ke non riesco proprio ad accettare e credo sia sbagliata..ma l incertezza è ke mi logora

15

Wednesday, July 12th 2017, 2:49pm

Quoted

sentire che ne parli al passato mi rincuora, vuol dire che c'è una via d'uscita. Io sono identica, paura di avere chissà cosa, ma dal medico ci vado solo in casi estremi, o quando sono talmente disperata che non riesco più a dormire di notte.

Ne sei uscita con la psicoterapia, o è semplicemente passata da sè?

ciao madamoiselle!

in realtà la mia vita è sempre stata piena di cose da non fermarmi un attimo.
a volte riuscivo ad affrontare la paura di un male e correvo dal mio medico. Lei cercava di rassicurarmi dicendo che dovevo stare tranquilla, che i sintomi quando sono importanti si notano.
Spesso tenevo per me la mia ipocondria, o assillavo i miei amici che mi suggerivano di andare a farmi visitare, ma poi avevo paura e non ci andavo.

finchè non è arrivata davvero una malattia, seria ma curabile...e mi sono ritrovata immersa tra cure ed esami...beh ecco li sono un po' cambiata.
Forse finalmente avevo quello che volevo?

così ho smesso di pensare a tumori e mali incurabili per dedicarmi a me. ogni tanto l'ipocondria torna a fare capolino...ma sulle cose ci ragiono su.
Alterno i periodi.

Adesso purtroppo mi ritrovo di nuovo ad affrontare problemi molto seri di salute che sono piombati come un fulmine a ciel sereno e credimi anche stavolta me ne sono accorta eccome! Non sono mai andata in terapia...ma a seconda di come andranno adesso le cose, beh forse è arrivato il momento.
per il benessere fisico quello mentale è indispensabile!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*