Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Panico77

Utente Attivo

  • "Panico77" started this thread

Posts: 23

Activitypoints: 139

Date of registration: Jun 6th 2019

  • Send private message

1

Friday, August 9th 2019, 9:21am

Nuove considerazioni su ansia e panico ... riflessioni che mi aiutano a tirarmi fuori dalla morsa

Sto provando a considerare questa esperienza con l ansia ed il panico rappresentandole a me stessa come un fidanzato/ marito molesto.
Tutti noi siamo passati da quel tormentato momento in cui ti chiedi se mettere fine ad una storia sia la cosa più giusta.
E lì inizia il tormento interiore fatto di domande e paure... ed in fondo anche quelle domande quei pensieri girano a vuoto... perché tanto il dopo puoi solo viverlo.
Pensi al dolore del distacco... pensi pensi pensi.
Poi ti fai coraggio e lo lasci. Certo stai male continui a pensarci ... ammorbi amici e conoscenti con discorsi su di lui... oppure ti chiudi in te stessa... e aspetti che il tempo faccia il suo corso.... ti dedichi ad altro attraversi la tempesta e vai avanti... sapendo che passerà.
Ecco vorrei viverla così... questa esperienza... senza preoccuparmi che possa durare tutta la vita... e senza dedicargli ancora tempo... proprio come si fa con un fidanzato molesto.
Così... era una riflessione che volevo condividere con voi.
Un abbraccio

Maggi23

Utente Attivo

  • "Maggi23" is female

Posts: 41

Activitypoints: 144

Date of registration: Jul 17th 2019

Location: Roma

Occupation: Impiegata

  • Send private message

2

Friday, August 9th 2019, 9:41am

Strategia perfetta..l unica per il momento devi superare l astinenza e poi la disintossicazione

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,503

Activitypoints: 4,245

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

3

Friday, August 9th 2019, 2:28pm

ciao.....la tecnica sarebbe perfetta nelle situazioni in cui l'ansia e le fobie non rientrino nel patologico (quadri leggeri). Quando hai una patologia conclamata, credo, ma questa è solo una mia supposizione, che qualunque discorso, frase, suggerimento, siano del tutti inutili, in quanto è proprio la patologia ad annullare la razionalizzazione del pensiero.
N.B. con l'occasione ho letto il tuo blog....... :thumbup:

Panico77

Utente Attivo

  • "Panico77" started this thread

Posts: 23

Activitypoints: 139

Date of registration: Jun 6th 2019

  • Send private message

4

Friday, August 9th 2019, 9:23pm

@repcar
Purtroppo lo so :-) torno giusto adesso con una prescrizione medica... dopo tre anni mi sono data il permesso di vedere cosa succede con un aiuto in più. La stanchezza si fa sentire. Vedremo io sono sempre fiduciosa un passo alla volta.
E se non va meglio neanche così... cercherò di fare del mio meglio...
Un abbraccio

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,503

Activitypoints: 4,245

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

5

Monday, August 12th 2019, 12:49pm

ciao.....e cerca di essere sempre fiduciosa, ricorda che nelle nostre debolezze siamo forti, può sembrare strano ma è così. Un passo alla volta dici bene, quindi per qualsivoglia sono sempre a disposizione.......in bocca al lupo....... :thumbup: