Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Azzurra5

Amico Inseparabile

  • "Azzurra5" started this thread

Posts: 917

Activitypoints: 3,047

Date of registration: Apr 5th 2012

  • Send private message

1

Friday, May 11th 2012, 7:47pm

Non so extrasistole o altro

Giornata pesante, sono appena arrivata a casa e avevo appena bevuto un bicchiere d'aranciata ed ecco che extrasistole ma non una non ho capito cosa ha fatto il cuore, due extrasistole consecutive penso, ma poi era come se non pigliasse il ritmo, nn ho capito, so che ho paura, sono con il bambino da sola, ho chiamato mio marito per avvertirlo.
Mi sono sentita morire e non ho capito cosa sia accaduto.

Azzurra5

Amico Inseparabile

  • "Azzurra5" started this thread

Posts: 917

Activitypoints: 3,047

Date of registration: Apr 5th 2012

  • Send private message

2

Friday, May 11th 2012, 8:56pm

Ho pauraaaaa, aiutatemi

Margot81

Utente Attivo

Posts: 47

Activitypoints: 169

Date of registration: Mar 22nd 2012

  • Send private message

3

Friday, May 11th 2012, 9:05pm

anch'io soffro di extrasistole..non mi prendono sempre ma ogni tanto compaiono...ho fatto la visita dal cardiologo e mi ha detto che il mio cuore è sano..quindi quando mi vengono cerco di pensare che non è niente di respirare e poi passano...
Stai tranquilla cerca di pensare ad altro so che è difficilissimo ma devi pensare che non ti succederà niente...
Le extrasistole sono innoque :) un bacio

bakuny

Giovane Amico

Posts: 210

Activitypoints: 644

Date of registration: Apr 12th 2012

  • Send private message

4

Friday, May 11th 2012, 9:35pm

Non avere paura Azzurra ^^ è difficile lo sò bene, ma se Margot ti dice che non è nulla credici :) io non me ne intendo, non ti ho risposto prima perchè non le avevo mai sentite, però mi sono informato su wikipedia, per capire meglio. Hai fatto dei controlli dal cardiologo?
Era un inizio, un ridestarsi dalla nostalgia di me stesso.
(Hermann Hesse)

Azzurra5

Amico Inseparabile

  • "Azzurra5" started this thread

Posts: 917

Activitypoints: 3,047

Date of registration: Apr 5th 2012

  • Send private message

5

Saturday, May 12th 2012, 7:20am

Anni di controlli, due eco, una decina di ECG e due holter, sono stanca....

peddy76

Giovane Amico

  • "peddy76" is male

Posts: 112

Activitypoints: 413

Date of registration: Apr 15th 2012

Location: Bornasco

Occupation: Systems engineer

  • Send private message

6

Saturday, May 12th 2012, 10:22am

Se questi controlli hanno dato sempre esito negativo, se,come dice Margot, il cardiologo dice che sono innoque, credo che tu possa stare tranquilla.

Conosco la sensazione che hai provato, credo non sia tanto diversa da quella che si prova durante un attacco di panico (quelli si,mi sono familiari).

Quando provo strane sensazioni che riguardano il cuore, per tranquillizzarmi provo la pressione arteriosa e i battiti; certo non so se ci sia un rapporto diretto causa-effetto ma spesso mi tranquillizzo vedendo che non c'è nulla di anormale.

Spero che oggi tu stia meglio. Salutoni :hi:
La nostra meta non è di trasformarci l'un l'altro, ma di conoscerci l'un l'altro e d'imparar a vedere e a rispettare nell'altro ciò che egli è: il nostro opposto e il nostro completamento. (Hesse)

bakuny

Giovane Amico

Posts: 210

Activitypoints: 644

Date of registration: Apr 12th 2012

  • Send private message

7

Saturday, May 12th 2012, 10:29am

E' vero Peddy, tra attacchi di panico e semplice ansia, sembra sempre che ti stia venendo un'infarto. E' una senzazione bruttissima. Io da quando mi sono fatto controllare il cuore e sono stato rassicurato dal cardiologo che è tutto ok, stò meglio. Quando sento la senzazione al cuore la collego subito all'ansia e al panico, e dopo poco si calma. Ormai il mio cervello ha capito che non mi frega più!
Bisogna davvero farsi forza e parlare con se stessi, capire il proprio corpo e calmarlo, è l'unica cosa che ci aiuta davvero.
Era un inizio, un ridestarsi dalla nostalgia di me stesso.
(Hermann Hesse)

Azzurra5

Amico Inseparabile

  • "Azzurra5" started this thread

Posts: 917

Activitypoints: 3,047

Date of registration: Apr 5th 2012

  • Send private message

8

Saturday, May 12th 2012, 2:26pm

Oggi va un po' meglio anche se sono sul chi va la' perché me le aspetto.....così non si vive...

Margot81

Utente Attivo

Posts: 47

Activitypoints: 169

Date of registration: Mar 22nd 2012

  • Send private message

9

Saturday, May 12th 2012, 2:29pm

Dicono che più le temi più possono comparire purtroppo...insomma dobbiamo accettare le extrasistole..accettare l'ansia...accettare il cuore che impazzisce...maron è una continua lotta peròòòòòòòòò

bakuny

Giovane Amico

Posts: 210

Activitypoints: 644

Date of registration: Apr 12th 2012

  • Send private message

10

Saturday, May 12th 2012, 9:32pm

Si lotta ma poi se ne esce, è solo una questione di pazienza, e forza di volontà.
Se tu pensi che ti devono venire da un momento all'altro, te le fai venire, è una questione di testa, più dai peso più ricevi peso. Se tu distrai la mente e ti fai forza da dentro, dove c'è lo stomaco e l'intestino, li hai una gran forza, prova a tirarla fuori. Concentrati, vedrai che funzionerà. Io un giorno stavo malissimo, ero sul punto di non ritorno. La mia ragazza era disperata e piangeva, anche lei con l'ansia, mi sono seduto sul letto, ero a pezzi, con pensieri orribili. Ero a un bivio, o mi rimettevo in piedi o tanto valeva farla finita. Ho scelto di vivere, mi sono concentrato, ho parlato a me stesso, ho puntato li dove mi saliva il panico e ho trasformato il panico in forza. Mi sono sentito un calore salire dalla schiena, un senso di forza che non ho mai provato prima, come un fuoco. Beh dopo 10 secondi non avevo più nulla, ero come tornato nuovo, senza dolori senza pensieri, senza ansia. Mi sono alzato, sono andato dalla mia ragazza e ho fatto forza anche a lei, perchè sapevo che dovevo prendermi cura anche di lei e non poteva restare sola. Non l'avrei mai permesso. Così ti devi fare forza anche tu, per te stessa e per gli altri che ti amano. Trasforma il tuo malessere nella tua forza. Così si combatte e cosìsi vince.
Era un inizio, un ridestarsi dalla nostalgia di me stesso.
(Hermann Hesse)

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests