Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

MilenaMilly07

Nuovo Utente

  • "MilenaMilly07" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Sep 18th 2019

  • Send private message

1

Sunday, February 3rd 2019, 7:49pm

Non riesco ad avere fiducia in me stessa

Salve, ho 19 anni e sento di non star vivendo appieno la mia vita. Sono una persona molto insicura, sono sempre stata ansiosa ma nell ultimo anno la cosa è peggiorata, ho sempre una costante paura di dire qualcosa di sbagliato, di fare la figura della stupida, perciò anche in classe sto sempre zitta e solo al pensiero di dover parlare davanti a tutta la mia classe entro in panico. Sinceramente non so a cosa sia dovuta questa mia insicurezza, mi reputo abbastanza carina, la mia famiglia è abbastanza normale, non ho particolari problemi, eppure mi sento costantemente giudicata. I miei amici non mi considerano, quando chiedo qualcosa fanno finta di non sentirmi, e la mia famiglia fa lo stesso.... Ma so che il problema è mio, non loro. Io sono una persona abbastanza determinata, non è mai un problema raggiungere un obbiettivo se me lo metto in testa.... Il problema è che non so come risolvere questa cosa, perché so di essere così, so che non sono intelligente, che non ho carisma, che non sono furba, che non sono assertiva.. E se penso questo non è perché sono troppo negativa, ma è semplicemente perché non vedo motivo per il quale dovrei fidarmi di me stessa. Con le mie azioni finora ho sempre dimostrato (a me stessa e agli altri) che di me non ci si può fidare, che non sono intelligente o quant altro. Non mi reputo negativa, mi reputo semplicemente obbiettiva e onesta. Non ho motivo per darmi fiducia. Non so se qualcuno mi risponderà, mi potrà aiutare, ma almeno mi sono sfogata

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,534

Activitypoints: 4,007

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

2

Monday, February 4th 2019, 9:04pm

Ciao, scrivi che sai che il problema è tuo e non loro, non sai come risolvere questa cosa. Quindi nel tuo modo di essere vi sarebbe qualcosa da sistemare, forse si tratta di non essere in grado di creare ''empatia'' con gli altri... tutti gli altri, amici, compagni di scuola ed addirittura la famiglia. Adesso scrivo un consiglio che ti sembrerà esagerato....provare a parlare con uno psicologo, chiedi col medico di base. Non lasciare correre il tempo inutilmente, con comodo chiedi un consiglio al medico. Prima ci inizierai a lavorare e prima la situazione sarà migliore.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

MilenaMilly07

Nuovo Utente

  • "MilenaMilly07" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Sep 18th 2019

  • Send private message

3

Tuesday, February 5th 2019, 10:10pm

Sì so che andare dallo psicologo sarebbe la cosa migliore... Ma non voglio che i miei genitori/i miei amici/chiunque lo vengano a sapere e si preoccupino per me.... Purtroppo ancora oggi chi va dallo psicologo è visto come "pazzo" e io essendo molto spaventata dal giudizio degli altri, non voglio che si venga a sapere che ho dei problemi

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,534

Activitypoints: 4,007

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

4

Tuesday, February 5th 2019, 11:39pm

Basta non parlarne in giro e nessuno lo saprà...io nel centro igiene mentale ho incontrato vicini, conoscenti...abbiamo finto non conoscerci e non abbiamo visto alcuno, perché vi era qualcuno che conoscevo? Se senti che ti sarebbe d'aiuto puoi sentire presso il centro igiene mentale della tua Ausl se fanno un accesso diretto, senza impegnativa del medico di base così non lo sa neppure il medico di base. I tempi sono lunghissimi, Ci saranno alcuni colloqui conoscitivi, così è anche da uno specialista privato, poi nel pubblico il colloquio successivo sarà quando vi è posto, potrebbe passare anche più di un mese. Non permettere che l'ansia peggiori fino al dovere fare cure con medicinali prolungate...intanto, ma sarebbe meglio chiedere al medico, una compressa di valeriana o erbe simili con melatonina, ma solo se non riesci a dormire e riposare bene a causa di aumenti di ansia. Sono integratori da banco in vendita in farmacia.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

5

Wednesday, February 6th 2019, 12:21am

Però l'empatia non si crea.
Te lo scrivo da non empatico.
L'empatia è istintuale.

§

Da come scrivi non mi sembri affatto una persona non intelligente, anzi.

Non essere furbi non c'entra tanto.

Perchè non ti dai fiducia?Questo è un pensiero che ti crea disagio interiore.

Tu stessa hai scritto che se ti imponi delle mete poi le realizzi.

"non è mai un problema raggiungere un obiettivo se me lo metto in testa"

Quindi tu HAI fiducia in te stessa.

Non sai come risolverlo: fatti aiutare , strategie.

Da come scrivi: le metterai in atto.

Riuscirai a risolvere ti manca una strategia da applicare.

Non certo l'intelligenza.
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

MilenaMilly07

Nuovo Utente

  • "MilenaMilly07" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Sep 18th 2019

  • Send private message

6

Saturday, February 9th 2019, 1:46am

Grazie mille per le risposte.. Penso che proverò a farcela da sola, l idea di andare da uno psicologo non mi entusiasma, sia per il costo sia per il giudizio della mia famiglia e dei miei conoscenti. In ogni caso grazie mille davvero per i consigli e per l incoraggiamento.