Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Invictus

Utente Attivo

  • "Invictus" is male
  • "Invictus" started this thread

Posts: 42

Activitypoints: 161

Date of registration: Dec 19th 2013

  • Send private message

1

Wednesday, April 30th 2014, 9:47am

Non riesco a reagire come vorrei

sto facendo la guerra con me stesso....ormai questa ansia mi sta rompendo realmente le scatole...
ho cominciato a uscire occasionalmente.....
ho conosciuto una ragazza
sto guardando per un cambio di lavoro
e ho molti sogni di normalità...
Ma ogni volta è un disagio pazzesco...
guardate con la ragazza... ci sono uscito la settimana scorsa...
paura e giramento di testa... che mi ha portato quasi ad annullare la serata.....
Prendo efexor da 75mg
quella sera ho provato a prendere delle pastiglie di valeriana... ma è stato come buttare un bicchiere di vino in un ettolitro d'acqua....
a efexor mi avevano affiancato tavor oro da prendere al bisogno....
ma non mi fido di prenderlo... magari poi mi rende più scemo e basta...magari incapace di guidare....
l'ho preso per provare un giorno mentre ero a casa... sapevo che potevo staee tranquillo a casa
non ho sentito effetti.....
Mi chiedo.... voi come fate?
per tutta la forza di volontà che ci metto non ci riesco

sere165

Utente Attivo

Posts: 31

Activitypoints: 114

Date of registration: Apr 1st 2014

  • Send private message

2

Wednesday, April 30th 2014, 9:55am

Da quanto tempo ti stai curando? pure io sono nella stessa condizione

miky76

Utente Avanzato

Posts: 714

Activitypoints: 2,170

Date of registration: Apr 28th 2014

  • Send private message

3

Wednesday, April 30th 2014, 10:00am

il problema è proprio quello...se uno riuscisse a reagire probabilmente si toglierebbe già un po' di ansia!

Io ti capisco in pieno...non faccio più nulla manco io, annullo gli incontri con gli amici, e cmq se esco mi viene qualche sintomo!! Perché abbiamo la testa fissa sui problemi di salute!

Pensa che io mi alzo al mattino e controllo come sto..e ovviamente non sto MAI bene...mi trovo sempre qualcosa...non ti dico a lavoro!!!

A volte vado in panico e mi pizzico..mi gratto...sembro matta..o lo sono!!! ;( Ho sempre una faccia da funerale.... :(

Invictus

Utente Attivo

  • "Invictus" is male
  • "Invictus" started this thread

Posts: 42

Activitypoints: 161

Date of registration: Dec 19th 2013

  • Send private message

4

Wednesday, April 30th 2014, 1:16pm

io mi curo da tempo.... saranno 5 anni sicuri...
non ho mai preso dosaggi forti...
ma cavolo... so che stasera devo uscire e già mi gira la testa...
so benissimo che non ho un cavolo... non mi pongo neanche il problema di avere problemi di salute...
ma quando arriva il momento di uscire sembra di aver bevuto una bottiglia di grappa.... e mi sale una paura di potermi sentire male molto grossa
adesso sto provando ad adottare il metodo del "massì..chissenefrega"
ma fin che sento forte disagio non so con quanta convinzione posso farlo

sere165

Utente Attivo

Posts: 31

Activitypoints: 114

Date of registration: Apr 1st 2014

  • Send private message

5

Wednesday, April 30th 2014, 4:02pm

ti curi da 5 anni con efexor 75 e non ti fanno niente le pastiglie??? non ti hanno aiutato???

ilterronedeitremari

Utente Fedele

  • "ilterronedeitremari" is male

Posts: 473

Activitypoints: 1,419

Date of registration: Mar 18th 2014

  • Send private message

6

Wednesday, April 30th 2014, 4:34pm

come spiegai, in questo stesso forum, la soluzione la trovai in me stesso, ansia e depressione conseguente a crisi cardiaca, mai preso alcunchè, qualche pilloletta completamente inutile ma per due settimane camomilla tute le sere prima di andare a letto, lungi dall'essere un consigio sostitutivo del parere di un sanitario specialista, riferisco solo come io ho risolto defintivamente, incoraggiato dal mio cardiologo che mi consigliò pure attività fisica, non agonismo, ma un discreto e costante allenamento, grande emozione e cardiopalmo alle prime pedalate con la nuova muntain bike, per non paralare delle prime bracciate in piscina, sembravo un bambino che fa i primi passi, ma il miracolo avvenne d'estate, io abito a cinquanta metri dal mare...alla prima apnea dopo l'incidente cardiaco, io che ormai ci avevo messo una pietra sopra alla pesca sub...non mi vergogno di dire che la mia maschera sub si riempi di lacrime...dell'ansia, la depressione, il panico nemmeno l'ombra, uan voglia di vivere incontenibile, tornato al lavoro, un solo pensiero, divertirmi...grande fortuna avere una moglie pescacciatrice e fungaiola come me...ce la spassiamo...finchè dio vuole.

Dario77

Utente Fedele

  • "Dario77" is male

Posts: 526

Activitypoints: 1,585

Date of registration: Apr 28th 2014

  • Send private message

7

Wednesday, April 30th 2014, 4:47pm

Mi permetto di dire che le persone non sono tutte uguali. Ognuno di noi ha il prorpio carattere, la propria storia personale alle spalle, ognuno di noi ha il suo modo di vivere i sentimenti, i lutti, le emozioni, i rapporti umani. Quindi ci sono persone che riescono da sole a superare problemi molto gravi e vanno stimati per questo. Altri non ce la fanno. A volte perchè non si impegnano abbastanza ma molto spesso perchè non ci riescono da soli e quindi hanno bisogno di qualche aiuto anche farmacologico. Io (con le persone che conosco e che mi vogliono bene) non mi vergogno a dire che prendo ansiolitici. La mente umana è molto complessa.
"Quando penso a tutti i libri che mi restano da leggere, ho la certezza di essere ancora felice"
J. Renard

"Chi sogna di giorno conosce molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte"
Edgar Alan Poe

Emanuele 75

Utente Attivo

  • "Emanuele 75" is male

Posts: 33

Activitypoints: 106

Date of registration: Sep 22nd 2011

Location: Padova

Occupation: Family Coach

  • Send private message

8

Thursday, May 1st 2014, 10:51am

Ciao ti faccio subito una domanda secca:
Cosa stai facendo per superare questa situazione a parte assumere farmaci?

Con ciò intendo cosa stai facendo per te stesso, che strategie stai assumendo mentali e fisiche per uscirne?
Stai facendo la guerra con te stesso, ma cosa stai combattendo di preciso?
Prova a rispondere scrivendo su foglio la risposta, saranno molto interessanti le risposte.

Lele.
Sito Web sulla Famiglia:www.FamilyRing.net
AudioCorso: Smetti di soffrire in Famiglia