Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


oliverb

Unregistered

31

Friday, August 1st 2008, 6:43pm

bè ritieniti fortunata ad avere le crisi esistenziale, è segnale di un intelligenza fuori dal comune, mentre chi dice di non ne averne o cerca di scacciarle è per stupidità, si adatta alla stupidità del pensiero comune e ha paura di uscirne.

Barby88

Giovane Amico

  • "Barby88" is female
  • "Barby88" started this thread

Posts: 217

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 27th 2008

  • Send private message

32

Friday, August 1st 2008, 7:36pm

comunque in attesa di giovedì ch troverò lo psichiatra ho preparato questa lettera da portargli!ihihihi
Ve la incollo

Titolo:


COME FAR IMPAZZIRE 1 PSICHIATRA!!!:D


SPERO CHE QUELLO CHE STO X FARE MI POSSA FAR STARE MEGLIO, ANCHE SE SO CHE NEL MENTRE SOFFRIRO, MI VERRà FORSE DA PIANGERE, MI SALIRA IL PANICO E POI MAGARI SARò STREMATA…
MA SPERO CHE POSSA AIUTARMI A STARE MEGLIO NELLA VITA perché COSì NON CHE LA FACCIO +!
PENSO CHE STO AFFRONTANDO 1 PROFONDA CRISI ESISTENZIALE. VORREI USCIRE DAL MIO CORPO E PRENDERE LA VITA DI UN’ALTRA PERSONA CHE STIA BENE, CHE NON HA QUESTI PROBLEMI CHE NON PORTANO A NIENTE SE NON AD UNA CONTINUA ANSIA NON CIRCOSCRIVIBILE.
TUTTO Può COMINCIARE ALL’IMPROVVISO, DURARE POCHI SECONDI O PROTARSI PER DELLE ORE, DELLE NOTTI E DELLE GIORNATA.
PER QUEL CHE POSSSO RAZIONALMENTE DESCRIVERE LE DOMANDE CHE MI PONGO SI TRASFORMANO IN POCHI ATTIMI IN SENSAZIONI FISICHE DI SMARRIMENTO DAPPRIMA E POI DI PANICO. RACCHIUDERE LE DOMANDE IN UN ELENCO è COMPLICATO, MA DOVE NON RIESCO A ESPRIMERLE, CERCHERò DI DESCRIVERE LE SENSAZIONI:
TUTTO QUELLO CHE MI CIRCONDA è REALE, ILLUSIONE O 1MIA INVENZIONE (in questa domanda noto 1 paura della solitudine.
Perché IO CI SONO, ESISTO E SOFFRO?????
SE SONO LA CONSEGUENZA DI 1 ATTO UMANO E FISICO, COME è POSSIBILE AVERE 1 MENTE RAGIONANTE, 1 ANIMA ED 1 INTELLETTO?
VIVIAMO NELL’INFINITO TEMPORALE (L’UNIVERSO) O AD 1 CERTO PUNTO C’è 1 LIMITE DIETRO AL QUALE VI è UN ALTRO MONDO? ESSO INFINITO O DELIMITATO?
Perché SE SIAMO ANIME SIAMO COSì LEGATI, ANCHE SPIRITUALMENTE, AL CORPO? NOI DETERMINIAMO LA MAGGIOR PARTE DELLE COSE TRAMITE I SENSI DEL CORPO( LA VISTA, GLI ODORI, IL TATTO…) MA QUANDO IL NOSTRO CORPO NON ESISTERà + TRAMITE QUALI MEZZI LA NOSTRA MENTE PEREPIRà? ALLORA FORSE FINIREMO DAVVERO TUTTI.
GLI ALTRI RAGIONANO COME ME E PROVANO LE STESSE SENSAZIONI DI SMARRIMENTO VERSO IL MONDO O ALCUNE PERSONE SONO MENO PREDISPOSTE?
IL LINGUAGGIO, I COLORI, LE FORME SONO COSE CHE IMPARIAMO DAGLI ALTRI UOMINI. DA PICCOLI I GENITORI CI INSEGNANO COSA SONO LE COSSE CHE CI CIRCONDANO. MA SE QUESTE AVESSERO TUTTE UN ALTRO SENSO CHE NOI, NON CONOSCENDOLO, ABBIAMO SCAMBIATO X ALTRO?
SE FOSSIMO ETERNI DOPO LA MORTE…COSA FACCIAMO IN ETERNO?????? SAREBBE LO STESSO FRUSTANTE
POI PROVO A BREVI SECONDI CHE POI MI LASCIANO SCONVOLTA LA SENSAZIONE MISTA, SIA DI 1 ILLUMINAZIONE SIA DELLA PAURA + TOTALE NEL CONTEMPLARE QUESTE DOMANDE. MI SENTO SMARRITA, PERSA ED INUTILE.
NOI ABBIAMO PAURA DELLA MORTE IN QUANTO NON CONOSCIAMO IL SEGUITO. MA SE FOSSE L’INIZIO DI ALTRO COME FAREMMO SENZA IL CORPO? DOVREBBE CAMBIARE COMPLETAMENTE LA NOSTRA CONCEZIONE DI REALTà, DI VIVERE E PROVARE.

FIN DA PICCOLA MI PONEVO QUESTE DOMANDE, è NORMALE IN 1 PERSONA DI 5-6 ANNI?
SO CHE NON POSSO DARMI LE RISPOSTE, è INVEVITABILE.
MA TUTTI QUALCHE VOLTA MAGARI PENSIAMO DI ESSERE NATI X QUALCOSA DI SPECIALE, E QUANDO AD 1 CERTA Età VEDIAMO DI NON AVERE REALIZZATO QUELLO A CUI AMBIAMO…O MEGLIO, COSE “GRANDIOSE” A CUI AMBIAMO CI SENTIAMO INUTILI, FINTI E NULLA…
FORSE è TUTTA SOLO PAURA DELLA MORTE? MI SENTO COME SE FOSSI DAVVERO SOLA E NESSUNO Può CAPIRE QUESTO SMARRIMENTO CHE PROVO.
IO SON SEMPRE STATA CON ME STESSA, MA ORA HO PAURA…FORSE QUANDO VEDIAMO CHE IL NOSTRO CORPO NON CI ASSECONDA TENDIAMO A VOLER “SCAPPARE”?
Può 1 CRISI ESISTENZIALE CREARE IL PANICO?
DOVREMMO SEMPLICEMENTE AFFIDARCI ALLE TEORIE DARWINIANE CHE SIAMO SEMPLICI “EVOLUZIONI”, PEZZI DI 1CATENA CHE INSEGUE LA PERFEZIONE E TRA NOI SOLO POCHI FARANNO LA DIFFEREZA?
DI COLPO I BENE MATERIALI MI ECCITANO DECISAMENTE MENO (AUTO, SOLDI, VESTITI E APPREZZAMENT FISICI) è QUESTIONE DI CRESCITA SPIRITUALE E RICERCA DI APPAGAMENTI DELLA MIA ANIMA ?
DEVO FORSE TROVARE IL MIO SENSO??? E COME FACCIO???IN QUESTO MOMENNTO LA MIA PRIORITà è STARE BENE NON RIESCO A PORMI DOMANDE PENSANDO A COSE CHE TANTO NON RIESCO A FARE…
INSANE

oliverb

Unregistered

33

Friday, August 1st 2008, 9:16pm

mi sembra di leggere mè anni fà,
non ti resta che diventare una mistica :)
non preoccuparti quel libro ti darà sicuramente una mano ;)
la tua psichiatra invece non potrà che impazzire dietro di te soltanto :P

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,440

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

34

Friday, August 1st 2008, 11:53pm

Quoted from "Barby88"

Mia mamma ha recuperato x il noleggio 1 audi A4 nuova di pacca! La vado a provare e davvero mi piace! faccio 1 paio di giri e torno in office! Ci stiamo annoiando e chiedo a mia mamma di venire con me che ho voglia di fare shoppig
X strada guidando x strada mi accorgo che il mio cerello si perde e vado subito a pensare alla mia crisi esistenziale!
Propongo 1 mia mamma 1 spunto x 1 discorso di questo genere, ma lei è fortemente religiosa e le sue risposte sono di carattere RELIGIOSO!
quindi non riuscivo a tenere 1 filo logico
COmpro acquisto esco...e io mi perdo ancora a chiedermi cosa sono nell'universo? cos'è la mia anima? Perchè...? semplicemente il perchè io esisto! Vado in crisi! Cerco di tornare di fretta a casa e sono proprio messa male. Tremo e sono giù! ancora mi viene da piangere! Ma poi non ci riesco! come se la paura mi bloccasse anche il pianto!

eh però vedi che è la stessa sequenza che si ripete, audi nuova di pacca, shopping, aspetti materiali o frivoli della vita, e BADABUM! di nuovo ricaduta, come se il tuo corpo/mente non volesse saperne di quella roba. addirittura sembra quasi che una parte di te si incaxxi come una bestia, ti arrivano delle martellate esistenziali che fanno paura. la prova del 9 sarebbe spedirti in un centro buddista o direttamente a casa di osho e vedere come reagisci. quando oliverb dice "non ti resta che diventare una mistica" non è che ci va tanto lontano, chiaro poi che se le persone che hai intorno sono poco mistiche o non sono abituate a volare in altri universi (cosa che a me sembra bellissima fra l'altro) allora sì c'è qualche problema

Barby88

Giovane Amico

  • "Barby88" is female
  • "Barby88" started this thread

Posts: 217

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 27th 2008

  • Send private message

35

Saturday, August 2nd 2008, 9:43am

Questo non spiegherebbe perchè queste crisi le avevo fin da bambina, ma penso che possa essere 1 goccia del mare che mi sta scavando dentro...

Io sono forse stanca? Stanca di voler dare agl'altri spiegazioni? Di apparire come gli altri vogliano?
Ai miei genitori come la ragazza che di soli 20anni già si dedica completamente al lavoro, viente tutti i giorni, ha voglia di continuare e puntare sempre + in alto.
Al mio ragazzo come quella ragazza perfetta che non ti dice no davanti a niente: in moto si infila in 1 tuta di pelle sexy ed è disposta a fare curve in piega piena, che quando si esce è sempre in tiro, che quando incontra i suoi amici è sempre carina e con il sorriso ben stampato in faccia.
Ai miei amici come quella che, se anche da piccola forse ha sofferto + di tutti, ora è quella che riesce ad affermarsi! ha 1 stipendio per fare quello che vuole, 1 bravo ragazzo e le idee migliori x divertirsi!
Alla gente di apparire sempre bellissima, di farmi notare su macchine stupende e non sbagliare nè perdere mai il controllo.

Forse tutto ciò non significa davvero avere il controllo---Significa essere succubi degl'altri...
Il mio ragazzo x chiamarmi dice "Capo!", ma forse non sono proprio nulla neanche si simile...non ho neanche 1 carattere.....

Io sono ancora quella bambina che se vede le cose brutte piange nel suo lettino.
Che va in montagna tutte le domeniche controvoglia e al ritorno, al buio, tiene gli occhi chiusi x non vedere nei boschi i fantasmi
Che gli amici li vuole per parlare e ridere non x invidiarli o essere invidiata...
Che dai genitori vuole l'affetto, le coccole e sentire belle storie, non solo sentirli parlare di lavoro e delle difficoltà della vita.
Non voglio avere l'obbligo di fare cose che non mi piacciono o apparire quello che non sono!

Io mi sento persa, 1 granellino di sabbia in 1 spiaggia, 1 piccola cellula di 1 organismo che non conosciamo e che muta continuamente.
Io forse non voglio scoprire la ragione di vita, ma vorrei averla 1 vita.
E questa vita non dev'essere quella che gli altri mi propongono di avere, con le ricchezze, le auto veloci, i vestiti firmati ecc. ...la mia vita non vuole essere vincolata.
Purtroppo delle regole bisogna seguirle, purtroppo lavorare bisogna...ma non puntare ad essere il capo del mondo...
Sono 1 ragazza, come altri milioni e che 1 giorno sarà 1 mamma, 1 nonna...ecco cosa vorrei.
1 famiglia riunita che si abbraccia sotto 1 albero di Natale, anche se non si hanno abbastanza soldi x farsi dei regali...
1 bambino che mi chiede da dov'è nato...
tener stretto il mio uomo nelle difficoltà e sapersi scambiare l'energia che ci tiene in vita...
con 1 cenno avere l'intesa con le persone + care...

Della falsità del materialismo, che tanto mi ha affascinato, non me ne faccio nulla...
Non sono mai stata ricca, nè vorrei esserlo...sarei solo + depressa.

Vorrei sentire il sostegno di qualcuno...1 persona che mi guarda e mi dice:
Io ti capisco...tutto questo mondo è incredibile, ci si perde, ma io come te ci sono! Io con te ce la farò!
INSANE

oliverb

Unregistered

36

Saturday, August 2nd 2008, 10:20am

semplicemente tu senti il bisogno di essere reale: gli altri invece cercano di mantenere le loro maschere perchè credono che esse siano la loro vera personalità: è normale che quando qualcuno avverte dentro di sè il bisogno di essere reale comincia ad avere delle crisi perchè comincia lo scontro tra il proprio essere reale che vuole emergere e le maschere che ci siamo abituati ad indossare, e cioè la nostra personalità fittizia.

ps: per quanto riguarda le crisi da bambina ho letto su un libro di chakra che le crisi esistenziali si affacciano circa ogni 7 anni, quindi dovrebbe essere 7 anni, 14 e 21: ma ovviamente sono soltanto dati di riferimento, ma questo però corrisponde con la classica crisi adolescenziale attorno ai 14 anni.

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,440

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

37

Saturday, August 2nd 2008, 12:29pm

Quoted from "Barby88"

Della falsità del materialismo, che tanto mi ha affascinato, non me ne faccio nulla...
Non sono mai stata ricca, nè vorrei esserlo...sarei solo + depressa.

Vorrei sentire il sostegno di qualcuno...1 persona che mi guarda e mi dice:
Io ti capisco...tutto questo mondo è incredibile, ci si perde, ma io come te ci sono! Io con te ce la farò!

l'hai visto harry potter? una delle mie battute preferite è quando ron (parlando di hermione) dice che quella "deve rivedere le sue priorità". anche tu sei un po' così. sei nel mezzo, devi rivedere le tue priorità. ma lo so che non è facile. comunque io ho più del doppio dei tuoi anni (una cosa che non serve a niente, tranne che a essere più saggi. non più saggi degli altri, più saggi di quello che eri tu prima)... e... dicevo... penso che fare una crociata contro il materialismo non serve praticamente a nulla... alla fine è un modo per combattere i mulini a vento... e vincono sempre i mulini... più che altro... si tratta di trovare il proprio equilibrio... guardare le cose in maniera un po' diversa, un po' più disincantata... e questo sarebbe già tanto... negare che le cose belle o comode o ipertecnologiche o strafighe ci procurino piacere diventa una grossa caxxata... se hai fame e ti mettono davanti la tua pizza preferita quello è materialismo, ok... però col cavolo, voglio dire, io mi mangio la pizza... è impossibile "ritirarsi dal mondo" barby... semplicemente perché ci siamo in mezzo e ci dobbiamo fare i conti ogni 5 minuti... e questa alla fine è anche la vera difficoltà... non chiudersi in un convento ma vivere in mezzo agli altri senza dare per scontato che la tua felicità dipenda dall'ultimo modello di telefonino... concedere qualcosa alla materia e cercare la voce del cuore... trovare quel piccolo segreto che mette assieme il mondo che ti circonda e i viaggi della mente... la forma e il senso nascosto della vita

Barby88

Giovane Amico

  • "Barby88" is female
  • "Barby88" started this thread

Posts: 217

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 27th 2008

  • Send private message

38

Saturday, August 2nd 2008, 3:38pm

Se in questo momento mi apparisse Dio x condermarmi la sua esistenza...

Io gli chiederei da chi o cosa è stato creato!!!
INSANE

oliverb

Unregistered

39

Saturday, August 2nd 2008, 6:22pm

be Aristotele risolse il problema ipotizzando un "motore immobile": perchè appunto il processo di rimandi non finisce mai, io sono stato creato da mia madre, mia madre da mia nonna, mia nonna dalla mia bis nonna, ecc ecc all'infinito.
La qualita di questo motore immobile invece è, l'atemporalità, e cioè l'assenza di tempo e quindi l'eternità, quindi non ha mai avuto un inizio e ne una fine, ed è inspiegabile appunto per la mente: oggi viene chiamato Punto Zero nella fisica quantistica, dai religiosi Dio o Assoluto

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,440

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

40

Saturday, August 2nd 2008, 10:03pm

Quoted from "Barby88"

Se in questo momento mi apparisse Dio x condermarmi la sua esistenza...

Io gli chiederei da chi o cosa è stato creato!!!

intanto un dio che appare qua e là per confermare la sua esistenza non è un dio ma è un mezzo coglione siamo onesti... ma mettiamo anche... ti appare e tu chi gli chiedi, e te chi ti ha creato? allora lui se ha un minimo di senso dell'umorismo dovrebbe risponderti il mago othelma

Barby88

Giovane Amico

  • "Barby88" is female
  • "Barby88" started this thread

Posts: 217

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 27th 2008

  • Send private message

41

Sunday, August 3rd 2008, 10:25am

Che carino che sarebbe...

COmunque ecco 1 altra giornata iniziata malissimo! ogni tanto mi svegliavo di notte con la domanda "perchè proprio io????"Perchè proprio io ho il dono di ragionare, vivere, pensare....
Non ce la faccio +!
questo non è più vivere! sono schiava di pensieri paradossali che mi stanno distruggendo!
Voglio smetterla di tormentarm!!! Perchè adesso anche questo!!!!!

Ho bisoogno di 1 aiuto!
INSANE

Barby88

Giovane Amico

  • "Barby88" is female
  • "Barby88" started this thread

Posts: 217

Activitypoints: 777

Date of registration: Jul 27th 2008

  • Send private message

42

Sunday, August 3rd 2008, 5:36pm

adesso la domanda principale è perchè la mia anima ha iniziato ad esistere...ma si può?????sclero!!!
INSANE

oliverb

Unregistered

43

Sunday, August 3rd 2008, 7:46pm

perchè secondo il buddismo l'anima si reincarna sulla terra fin quando non impara le lezioni che deve imparare: e come ultima lezione il ritorno della goccia (l'anima) nell'Oceano (o meglio conosciuta come "illuminazione")

e cmq la meditazione consiste nell'ignorare la mente altrimenti se assecondata si arriva alla pazzia: ti ricordo che Osho dice che la mente è la malattia, non qualche pensiero, ma proprio tutta la mente, o meglio il processo mentale incontrollato

Loris760

Giovane Amico

Posts: 145

Activitypoints: 526

Date of registration: Aug 3rd 2008

  • Send private message

44

Monday, August 4th 2008, 3:36am

Ciao a tutti, sono nuovo del forum, mi chiamo Loris e ho 32 anni.
Ciao Barby. Ho letto con particolare interesse la tua storia in quanto mi è sembrato in tanti aspetti di rivivere la mia situazione. Scusa se non sarò molto chiaro ma ho dei problemi con la concentrazione e a questa ancora di più.
Come te soffro di panico e depressione, da molto più tempo di te... La cosa che più ci accomuna è che anche per me è scaturito tutto in seguito ad un incidente in moto. Niente di grave, anche se porto ancora adosso i segni, ma abbastanza a quanto pare per aver scatenato la malattia.
La cosa che però maggiormente accumuna la mia storia alla tua è quando inizialmente parli di questa ascesa caratteriale, questa consapevolezza dei tuoi mezzi, questa crescita della tua sicurezza e serenità, questa maturazione che ad un certo punto smarrisci e non riesci più a ritrovare. Sto provando esattamente la stessa identica cosa.
Quello che ti voglio chiedere è: quella Barbara (posso chiamarti così? preferisco), di cui tutti apprezzavano la serenità e la sicurezza, ti piaceva o no? Ovvero tu pensi che il tuo vero io sia quello o questo di adesso tormentato e pieno di dubbi?
Ti chiedo questo perchè ho letto delle risposte un po' troppo mistiche ai tuoi quesiti da parere mio e con cui non mi trovo d'accordo.
Io penso che questo Osho non abbia mai avuto dei disturbi da stress, per intenderci...avrei voluto vedere se osho fosse stato un reduce del vietnam se avrebbe parlato così...e comunque adesso non voglio fare polemiche o crearmi antipatie.
Quello che vorrei per ora è che tu rispondessi a questa domanda e poi se ti andrà continueremo la discussione.
Ora stacco che è tardi

oliverb

Unregistered

45

Monday, August 4th 2008, 9:17am

se la sicurezza e la serenità si perdono.....vuol dire che erano impostori, non erano reali, non avevano fondamenta erano soltano superficiali e come tali facilmente spazzabili, come se fossero posate su delle tegole traballanti...