Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

EvilCri89

Giovane Amico

  • "EvilCri89" is male
  • "EvilCri89" started this thread

Posts: 136

Activitypoints: 490

Date of registration: Oct 16th 2016

Location: lecce

Occupation: archeologo

  • Send private message

1

Monday, July 22nd 2019, 4:11am

Mal di testa frequente cervicalgia ansia ed ipocondria

Salve a tutti ragazzi, scusate per il disturbo. Avrei bisogno di confrontarmi con qualcuno che soffre dei miei stessi problemi. Vi faccio un breve riassunto. Sono circa 4 anni che soffro di frequenti cefalee, rigidità nucale, fastidio al cuoio capelluto e alle spalle. Inoltre mi é stata diagnosticata la fibromialgia. All'inizio di questo percorso, non appena sono comparsi i suddetti sintomi associati anche a capogiro tachicardia e chi più ne ha più ne metta, sono ricaduto nel vortice dell'ipocondria convincendomi di avere tumori e sclerosi. Detto ciò, ho deciso di sottopormi a controllo neurologico con esito negativo, visita oculistica negativa e supporto psicologico. Nonostante non sia stato riscontrato nulla dai medici, a distanza di quasi 4 anni e mezzo non solo rimango nella mia convinzione dell'essere affetto da chissà quale patologia grave ma mi ritrovo ancora a combattere con questa sintomatologia. Spesso quando mi rivolgo ai medici mi dicono che qualora io avessi avuto un tumore o la sla in quattro anni e mezzo si sarebbe trattato di patologia conclamata con quadri sintomatici molto più complessi e di certo non costituiti da sintomi generici associabili a stress ansia e contrattura muscolare. Voi cosa ne pensate? Non voglio dover prendere antidolorifici ogni qual volta ho il mal di testa

Maggi23

Utente Attivo

  • "Maggi23" is female
  • "Maggi23" has been banned

Posts: 41

Activitypoints: 144

Date of registration: Jul 17th 2019

Location: Roma

Occupation: Impiegata

  • Send private message

2

Monday, July 22nd 2019, 10:29am

Buongiorno caro io credo che se si e' esclusa da parte dei medici e delle indagini eseguite una qualsiasi patologia organica ne devi prendere atto anche perche' la diagnosi clinica e laboratoristica nonche' di diagnostica per immagini coincidono. In questi casi so che fa molto bene un training sul rilassamento muscolare, training autogeno e mindfulness, eseguiti pero' da professionisti quali psicologi specializzati in tali tecniche..

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,610

Activitypoints: 4,566

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

3

Monday, July 22nd 2019, 10:56am

Ciao.......scusa ma una domanda ma per me è spontanea.......visita neurologica negativa....quindi la fibromialgia da chi è stata diagnosticata? ....come sempre ripeto non sono un medico ma un "veterano psichiatrico". Nell'ambito delle mia letture ho potuto constatare che il 60% delle fibromialgie diagnosticate, nel tempo si sono rivelate depressioni nascoste con comorbidità con altre malattie (ansia, ipocondria etc.).
I farmaci antidolorifici rispondono poco e male alla fibromialgia, mentre, gli antidepressivi tricicicli si sono dimostrati anche nel lungo periodo di somministrazione efficaci nel ridurre la sintomatologia e di ottenere dei benefici anche notevoli.
In questo momento o prima che cura hai fatto o stai facendo? Il fatto di dire "sono ipocondriaco" è classico quando una persona inizia a fare ricerche sul sito del Dott. Google, iniziare a fare raffronti con sintomi sovrapponibili, ma se non sei del settore lascia stare, te lo dice uno che nel vortice ci è passato. Per il sottoscritto quello che ti dicono i medici sono parole che corrispondono alla verità, in pratica in quattro anni qualsiasi manifestazione che citi sarebbe stata bella e conclamata. Hai mai fatto una visita psichiatrica? Ok per la psicoterapia, ma se devi continuare queste sofferenze ti conviene sentire uno specialista e come dico sempre questo è un mio pensiero............In bocca al lupo e sempre a disposizione....... :thumbup:

neo82

Utente Attivo

Posts: 21

Activitypoints: 105

Date of registration: Jul 22nd 2009

  • Send private message

4

Tuesday, July 23rd 2019, 10:18pm

Come ti capisco!
Io è da iniziò anno che ho problemi al collo, dovuti dalla cervicale (niente di che).
A iniziò anno ho avuto un ascesso gengivale, devitalizzato un dente e da allora sempre più problemi al collo.
Da lì sempre in uno stato di tensione, che probabilmente hanno intensificato il problema al collo, che seppur minino a lungo andare mi da sempre più sintomi.
Paura di infezioni, meningiti, pericardite o altro, visto che ho un prolasso della mitrale, che per le linee guida di oggi è ininfluente, ma quando diagnosticata (anni 90), mi dissero di fare profilassi antibiotica prima di cure dentistiche o altro.
Essendo un po’ ipocondriaco e devoto al dr Google, mi trovo in un limbo, dove ho paura a prendere le medicine (momendol, tachipirina o altro), per i possibili effetti collaterali/indesiderati o altro.
Quando le prendo ho paura perché facendo effetto mi sento “diverso” e da lì si scatena tutto.
Provato a fare fisioterapia?
Io iniziò agosto iniziò, sperando gli effetti benefici auspicati dal fisioterapista.