Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

31

Tuesday, August 3rd 2010, 3:35pm

ciao a tutti.
Anch'io ho quasi gli stessi problemi.In certi periodi odio stare a casa e mi viene la fobia di uscire per forza, esco e mi viene la fobia di stare in mezzo a tanta gente, poiché l'ansia porta nervosismo e altre fissazioni. Mi capita che se sto sempre a casa è come se sono sempre malata, sempre disturbi e malanni, come oggi che mi è appena passato il mal di testa e mi arriva l'ansia. Anche a me dall'ano scorso ho incominciato a evitare di andare in luoghi lontani o dove c'era troppo sforzo fisico, per paura ancora mi capita qualcosa o mi capita qualche banale disturbo. Oppure quando vado da qualche parte mi sembra quasi sempre di avere qualche disturbo o malessere.
Mi conosco abbastanza e so se ho tempo di pensare alle cose allora mi vengono le fissazioni o l'ansia, invece poi quando capitano cose critiche che normalmente verrebbe l'ansia o attacchi di panico, invece niente, come per esempio quando è accaduto il mese scorso quando mio fratello è stato ricoverato e operato lo stesso giorno, ero sicura, ferma e forte.
Invece nelle piccole cose che devo fare o voglio fare o sempre paura "se" poi non mi sento bene?
Cerco di evitare di prendere medicine, cerco che le mie medicine siano altre cose e situazioni naturali, come fare movimento fisico, stare con gli altri, andare in giro, cercare di essere felici, avere la mente ed essere occupata in qualcosa.
Molti anni fa avevo l'ipocondria delle malattie, di qualsiasi dolore o male fisico, ma poi mi era passata, invece ora mi è sembrato che sia tornata.

Ma vorrei sapere come si fa a gestire tutto questo, quando si ha l'ansia, sembra una situazione bruttissima, fino ad ora per me è la cosa più brutta, avere l'ansia.

stefabona

Utente Attivo

  • "stefabona" started this thread

Posts: 37

Activitypoints: 146

Date of registration: Jul 7th 2010

  • Send private message

32

Tuesday, August 3rd 2010, 6:10pm

ciao a tutti.
Anch'io ho quasi gli stessi problemi.In certi periodi odio stare a casa e mi viene la fobia di uscire per forza, esco e mi viene la fobia di stare in mezzo a tanta gente, poiché l'ansia porta nervosismo e altre fissazioni. Mi capita che se sto sempre a casa è come se sono sempre malata, sempre disturbi e malanni, come oggi che mi è appena passato il mal di testa e mi arriva l'ansia. Anche a me dall'ano scorso ho incominciato a evitare di andare in luoghi lontani o dove c'era troppo sforzo fisico, per paura ancora mi capita qualcosa o mi capita qualche banale disturbo. Oppure quando vado da qualche parte mi sembra quasi sempre di avere qualche disturbo o malessere.
Mi conosco abbastanza e so se ho tempo di pensare alle cose allora mi vengono le fissazioni o l'ansia, invece poi quando capitano cose critiche che normalmente verrebbe l'ansia o attacchi di panico, invece niente, come per esempio quando è accaduto il mese scorso quando mio fratello è stato ricoverato e operato lo stesso giorno, ero sicura, ferma e forte.
Invece nelle piccole cose che devo fare o voglio fare o sempre paura "se" poi non mi sento bene?
Cerco di evitare di prendere medicine, cerco che le mie medicine siano altre cose e situazioni naturali, come fare movimento fisico, stare con gli altri, andare in giro, cercare di essere felici, avere la mente ed essere occupata in qualcosa.
Molti anni fa avevo l'ipocondria delle malattie, di qualsiasi dolore o male fisico, ma poi mi era passata, invece ora mi è sembrato che sia tornata.

Ma vorrei sapere come si fa a gestire tutto questo, quando si ha l'ansia, sembra una situazione bruttissima, fino ad ora per me è la cosa più brutta, avere l'ansia.

Capisco le tue sensazioni.. Con l'ansia sembra tutto fuori controllo.. E se lo vuoi controllare va ancora più fuori controllo.. Gestire l'ingestibile... Bisognerebbe lasciarla entrare invece, l'ansia, lasciarla passare, accoglierla... a dirsi è facile.. Io ci ho provato, come insegna la tsb, ma ora voglio provare altre vie, ha funzionato solo per un po', cambio di psicoterapeuta e cura farmacologica con xeristar e en al bisogno (che usavo già prima).. speriamo, comincio oggi...

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

33

Wednesday, August 4th 2010, 12:46am

So che le cose stanno così. Infatti oggi mi è ritornata l'ansia, anche se leggera, anche se in generale sto bene psicologicamente, ma l'ansia o si ripresenta e poi sparisce subito o ti prende all'improvviso e forte. Oggi avevo scritto il post e avevo controllato e alleviato l'ansia senza neanche prendere qualche medicina, invece appena sono uscita fuori il palazzo e mi ferma una vicina (un pò troppo nevrotica) e attacca a parlare e sparlare degli altri, per due volte mi stava venendo attacchi di ansia o panico, sono uscita e l'agitazione aumenta, visto che con l'ansia le percezioni di vedere tanta gente è più alterata o spropositata....volevo uscire per cambiare aria e rilassarmi e invece accade il contrario. Ritorno a casa con il pensiero di prendere o no le gocce per l'ansia, ma non so se farlo o no, resisto, sperando che non aumenta. La mia fortuna e che prendo pochissime medicine e per poco tempo ma sono sempre riluttante nel prenderle.

amelie

Utente Attivo

  • "amelie" is female

Posts: 14

Activitypoints: 63

Date of registration: Jul 31st 2010

Location: milano

  • Send private message

34

Wednesday, August 4th 2010, 12:14pm

capisco benissimo questa situazione!
in certi momenti non voglio uscire, e in altri mi viene da soffocare e devo scappare da casa!
ma un equilibrio no? grrrrrr che nervoso!

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,480

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

35

Wednesday, August 4th 2010, 2:45pm

Solo una precisazione. La TBS di Nardone non insegna ad accogliere l'ansia.. quello è un orientamento che mi ricorda + la psicosomatica di Morelli..magari sbaglio!!
La TBS insegna a gestirla con esercizi ben precisi e mirati, a imparare a non combatterla ma nemmeno a ignorarla.
Tu hai fatto la TBS della scuola di Nardone, Stefabona?
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

stefabona

Utente Attivo

  • "stefabona" started this thread

Posts: 37

Activitypoints: 146

Date of registration: Jul 7th 2010

  • Send private message

36

Wednesday, August 4th 2010, 5:14pm

Solo una precisazione. La TBS di Nardone non insegna ad accogliere l'ansia.. quello è un orientamento che mi ricorda + la psicosomatica di Morelli..magari sbaglio!!
La TBS insegna a gestirla con esercizi ben precisi e mirati, a imparare a non combatterla ma nemmeno a ignorarla.
Tu hai fatto la TBS della scuola di Nardone, Stefabona?

@Betty: Scusa Betty, mi ero espresso male. Intendevo, con il mio "lasciarla passare", "lasciarla stare" o nel caso non ci abbandoni dopo un po', il "fare attivamente nulla, tenersela", o come tu hai giustamente sottolineato, il "non combatterla"... La mia parola "accoglierla" è effettivamente sbagliata riferita alla tsb. Io sono stato in cura da una psicoterapeuta che seguiva la via della tsb per qualche mese. All'inizio ho ottenuto grandi risultati ma poi purtroppo ho dovuto interrompere, per svariate cause...


Nel frattempo ora sono una ventina di ore che ho preso la mia prima capsula di xeristar, e non ho ancora notato nessun side, zero nausea, zero mal di testa.. sono proprio scemo, mi sento un po' sulle spine, qui ad aspettare di vedere se mi danno o no qualche effetto collaterale... :) .... ok ora l'ho detto, stasera vomiterò la cena e mi esploderà la testa dal male!!!! :D

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,480

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

37

Thursday, August 5th 2010, 12:07pm

Dai non è detto che ti dia effetti collaterali. Ci possono essere, nel primo mese, ma non devono esserci PER FORZA :) anche fosse, stringi i denti e fai la cura^^ dai!! In bocca al lupo!
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]