Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

stefabona

Utente Attivo

  • "stefabona" started this thread

Posts: 37

Activitypoints: 146

Date of registration: Jul 7th 2010

  • Send private message

16

Sunday, August 1st 2010, 12:54pm

Ti consiglio di rivolgerti allo psichiatra x inquadramento diagnostico e terapia.
Gli SRRI non danno dipendenza, nè assuefazione, nè limitano la vita. Servono a migliorare la qualità della vita di chi li assume. Non capisco il pregiudizio che spinge a pensare farmaco=allora sono + grave.
Se stai male, se hai fissazioni ipocondriache, allora pensi di star bene?
Non ce l'ho con te, i tuoi dubbi sono legittimi! E' che secondo me bisognerebbe eradicare (in tutti) questi pregiuidizi una volta per tutte!!
P.s. forse con la sola psicoterapia potresti star meglio, magari una psicoterapia cognitivo comportamentale o breve strategica, ma con la combinazione col farmaco avresti risultati in tempi + brevi e riusciresti a lavorare anche meglio nella psicoterapia!!
good luck
Non ti preoccupare, prendo regolarmente l'en quando mi serve, era solo qualche dubbietto, non pregiudizio, assolutamtne no!

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,480

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

17

Monday, August 2nd 2010, 10:59am

L'en è una benzodiazepina e, come tale, puo' dare assuefazione. Inoltre è solo un sintomatico e non cura il disturbo ipocondriaco. Servirebbe un farmaco tipo antidepressivo SSRI per impostare una cura efficace e risolutiva... senti uno psichiatra!!
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

eleo8383

Utente Fedele

Posts: 464

Activitypoints: 1,423

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

18

Monday, August 2nd 2010, 11:04am

scusa betty io sto assumendo sia ol cipralex ke lo xanax ma continuo ad avere disturbi dopo un mese ke ero stata più o meno bene..adesso sto di nuovo cn un'ansia cronica.. ho spesso le vertigni e la cosa mi spaventa da morire :S la mia vita sta veramente diventando un inferno

stefabona

Utente Attivo

  • "stefabona" started this thread

Posts: 37

Activitypoints: 146

Date of registration: Jul 7th 2010

  • Send private message

19

Monday, August 2nd 2010, 2:52pm

Ecco Ecco, ci risiamo... Sono qui in ufficio tranquillo tranquillo che lavoro al pc, un piccolo bruciore all'occhio, ed ecco che mi partono giramenti di testa, vertigini, batticuore... CAXXO è da due ore che fisso il monitor, ma sarà ben normale che mi dia fastidio sto cavolo di occhio!!!! E invece no, e stavolta è andata bene, mi è passato tutto velocemente, senza dover prendere nulla, senza arrivare a livelli di ansia troppo alti...

Mi sento stupido in questi momenti, proprio stupido, quasi quasi mi verrebbe da prendermi in giro da solo.... QUANDO è PASSATA PERò .... :dash:

Vabbè, prendiamoci un po' meno sul serio, forse è meglio no? :)

@eleo8383: da quanto prendi la dose TERAPEUTICA di cipralex? Calcola che da quando arrivi "a regime" devono passare almeno 4 settimane per sentire l'effetto... PS: non ti conviene scrivere il tuo topic? Attaccandoti ai thread non ottieni visibilità e magari non ti leggono tutti quelli che potrebbero risponderti, magari meglio di me ;)

eleo8383

Utente Fedele

Posts: 464

Activitypoints: 1,423

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

20

Monday, August 2nd 2010, 3:05pm

sn due mesi ke lo sto prendendo.. x un mese sn stata bene adesso è tornata l'ansia e tutte le sue belle cose... nn ce la faccio proprio più xkè ora nn so veramente cosa fare..

stefabona

Utente Attivo

  • "stefabona" started this thread

Posts: 37

Activitypoints: 146

Date of registration: Jul 7th 2010

  • Send private message

21

Monday, August 2nd 2010, 4:13pm

2 mesi che hai raggiunto la dose piena quindi... guarda, io non sono psichiatra nè altro, prova a chiedere allo psichiatra che scrive qui sul forum, vedrai che saprà darti qualche consiglio... oltre al tuo psichiatra che saprà regolarti la dose.. ed in ogni caso non disperare, mi sembra ci siano 6 molecole di ssri con cui provare, io personalmente ho sentito dire* (ATTENTA, SENTITO DIRE, QUINDI CONTA POCO O NULLA!!!) che la paroxetina per le femminucce faccia un buon lavoro, prova a parlarne col tuo psic...

* tengo a precisare la fonte, che altro non è che un forum simile a questo, ma dove mi sembra che molti dei frequentanti siano un po' "drogati" (non lo intendo in senso negativo), anzi, diciamo, molto esperti in quanto a bdz, ssri ecc ecc....

eleo8383

Utente Fedele

Posts: 464

Activitypoints: 1,423

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

22

Monday, August 2nd 2010, 4:36pm

no la dose piena nn l'ho mai raggiunta xkè prima avevo iniziato cn mezza compressa di cipralex x venti gg poi dovevo iniziare a prenderne una ma appena ho iniziato ho cominciato a stare male cn lo stomaco e mi sentivo stordita quindi sn passata a mezza.. evidentemente ho sbagliato soltanto ke nn ce la faccio ad aggiungere altri malesseri a quelli ke ho già.. nn ne posso più io nn volevo neanke iniziare a prenderle ste pillole x paura di dipendenza e di sentirmi male.. x un primo periodo le avevo benedette xkè mi avevano aiutata a reagire ma poi i disturbi sn tornati e adesso nn so veramente a ke cosa aggrapparmi nn riesco proprio a sentirmi meglio..

eleo8383

Utente Fedele

Posts: 464

Activitypoints: 1,423

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

23

Monday, August 2nd 2010, 4:39pm

ho provato a scrivere allo psicologo del sito ma nn mi ha risposto in merito a questa faccenda del dosaggio.. il mio neurologo attualmente è in ferie ma cmq mi disse ke avrei dovuto prenderna una di compressa xkè è già un dosaggio minimo.. nn so veramente ke cosa fare so solo ke sto uscendo pazza cn quest'ansia e nn riesco a divertirmi e a vivere come prima.. talvolta la tentazione di buttare tutto è forte.. sto prendendo solo farmaci e nn so se effettivamente mi stanno aiutando.. sn completamente contratta.. ho il collo ke mi fa malissimo quando lo giro, vertigini spesso, spesso mi sento lo stomaco sotto sopra.. veramente oltre alla tristezza xkè vorrei fare tante cose e nn ce la faccio si aggiunge anke un perenne malessere fisico :(

stefabona

Utente Attivo

  • "stefabona" started this thread

Posts: 37

Activitypoints: 146

Date of registration: Jul 7th 2010

  • Send private message

24

Tuesday, August 3rd 2010, 12:18pm

Bene, oggi, stasera comincerò a prendere lo xeristar, prescrittomi dal mio medico... speriamo di passare veloci le prime settimane, o meglio speriamo che le prime settimane non rompano troppo, e speriamo faccia il suo lavoro.. domani invece comincerò con la nuova psicoterapeuta.. speriamo che anche lei mi aiuti.. :beer: GOOD LUCK a me!

roberto67

Utente Attivo

Posts: 94

Activitypoints: 289

Date of registration: Mar 29th 2010

  • Send private message

25

Tuesday, August 3rd 2010, 12:30pm

Parlane con il tuo medico di base, lui saprà consigliarti. Anche io ero parecchio ipocondriaco e avevo attacchi di panico, pochi farmaci, ma qualcosa ho preso, psicoanalisi, molto lavoro e molta fatica, ma oggi ti posso dire che senza farmaci e senza psicoanalisi vivo tranquillamente, non dico senza un briciolo di ansia, ma con un livello di ansia riconoscibile e perfettamente gestibile.
Ciao

Oli

Giovane Amico

  • "Oli" is female

Posts: 123

Activitypoints: 418

Date of registration: Aug 1st 2010

Occupation: Borsista-ricercatrice molto precaria

  • Send private message

26

Tuesday, August 3rd 2010, 1:52pm

Ciao, sono nuova e anche se (ancora) non conosco quasi nessuno volevo lo stesso portare la mia piccola testimonianza.
Leggervi mi sta aiutando molto, per lo meno mi fa capire che non sono sola, che questa maledetta ipocondria purtroppo affligge molte persone.
Personalmente ho sempre avuto una tendenza all'ipocondria, ma fino a circa tre mesi fa era una cosa assolutamente sotto controllo, una di quelle cose con cui si convive con un po' di autoironia.
Poi boh, sono successe tante cose non belle nell'ultimo anno o giù di li, evidentemente la mia psiche ne ha avuto abbastanza e ha deciso di farsi sentire con questo campanello di allarme. I sintomi e gli attacchi d'ansia che spesso rendono impossibile godere anche dei piccoli piaceri quotidiani sono esattamente come li avete descritti voi, soltanto che a me sia psicoterapeuta che medico di base hanno sconsigliato una terapia farmacologica. I consigli sono stati: "rilassati, lavora per risolvere i conflitti irrisolti, evita assolutamente auto-diagnosi via internet, non ti vergognare del tuo problema e parlane ogni volta che ne senti il bisogno." Ah, sto anche provando un blando rimedio omeopatico che però fin'ora...

Volevo chiedervi se qualcuno di voi ha superato queste fasi acute senza farmaci. E' la prima volta che mi capita una cosa così e non posso che decidere in base alla fiducia.
"All these changes taking place / I wish I'd seen the place
But no one's ever taken me."



Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,480

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

27

Tuesday, August 3rd 2010, 2:22pm

@ Eleo8383 tu nel consulto allo psichiatra hai scritto che hai dimezzato la dose di tua iniziativa. COnsidera che finchè non arrivi a dose terapeutica, il primo mese è il peggiore: l'ansia puo' intensificarsi 1po e ti sembra di star peggio! Superato quel periodo inizi a sentire i benefici e inizi a star bene, ma devi fidarti della cura e farla.
Il Cipralex non dà dipendenza e non crea assuefazione, ed è molto utile per l'ipocondria, te lo assicuro io che lo prendo!!!
A me non dà alcun effetto collaterale ma anche io nel primo mese non sono stata bene. Non sospendere + la cura di tua iniziativa, stringi i denti. Un mese passa relativamente in fretta e dopo sarà tutta in discesa! Forza puoi farcela!!
P.s. di solito il medico x il primo mese prescrive un ansiolitico, per tamponare eventuale ansia dovuta all'assunzione iniizale dell'antidepressivo. non ti ha prescritto niente il neurologo, oltre al cipralex'?
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,480

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

28

Tuesday, August 3rd 2010, 2:25pm


Volevo chiedervi se qualcuno di voi ha superato queste fasi acute senza farmaci. E' la prima volta che mi capita una cosa così e non posso che decidere in base alla fiducia.


Ciao :) si, io all'inizio tentavo di gestire tutto da sola. Puoi vedere come va, se con la sola psicoterapia ti aiuti e ce la fai..questo lo valuterai tu (in primis) assieme alla terapeuta!
Se poi vedi che il tempo passa e continui a non star bene allora magari ti rivolgi ad uno psichiatra per affiancare una farmaco-terapia!! in bocca al lupo, baci.
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]

eleo8383

Utente Fedele

Posts: 464

Activitypoints: 1,423

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

29

Tuesday, August 3rd 2010, 2:28pm

si mi ha prescritto lo xanax ma inizialmente mi faceva effetto ma adesso sn ugualmente sempre nervosa nonostante l'ansiolitico.. nn so proprio ke pensare :(

Bettyboop

Amico Inseparabile

  • "Bettyboop" is female

Posts: 1,480

Activitypoints: 4,617

Date of registration: Jul 30th 2009

Occupation: Studentessa di Psicologia Clinica

  • Send private message

30

Tuesday, August 3rd 2010, 2:45pm

All inizio è normale non stare bene. L'aumento della dose dovrebbe essere fatto in maniera molto graduale. Io ho aumentato di 2mg ogni settimana con le gocce per esempio. La pastiglia potrebbe essere + problematica. Prova magari a contattare il tuo medico e chiedergli se puoi sostituire le pastiglie cn le gocce, cosi puoi salire + lentamente, tanto il principio attivo è lo stesso.
Cmq è uno scoglio che devi superare. Devi stringere i denti e aspettare che il periodo passi, xche passerà! Su, sii forte :)
"La Paura bussò alla porta...la Speranza andò ad aprire e .. non c'era nessuno" [M.L. King]