Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Yusuke

Nuovo Utente

  • "Yusuke" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Aug 10th 2013

  • Send private message

1

Saturday, August 10th 2013, 7:35pm

Lunghi pensieri intrusivi

Salve a tutti,
in questi ultimi mesi dispongo di una gran quantita' di tempo libero e per questo spesso le ore scorrono vuote e nel silenzio. In queste situazioni ho pensieri intrusivi che definirei "storie intrusive" ovvero immagino compulsivamente una o molte storie di pura fantasia in cui faccio del male morale a chi voglio bene... e non si tratta di semplice male ma proprio grandissime cattiverie che gli devastano la vita. Non ne traggo piacere, anzi mi fanno sentire male per la tristezza e spesso difatti piango... non vorrei mai che accadessero realmente pero' continuo a produrre queste "storie" con la mia mente e anche se potrei fermale visto che durano circa 15 minuti e potrei alzami dalla sedia e distrarmi in qualsiasi modo, preferisco viverle tutte dall'inizio alla fine accettandone la sofferenza che ne consegue, anzi... guai a chi mi disturba distraendomi. Inutile dire che queste "storie" sono prodotte con un grande sforzo di concentrazione che ovviamente mi provoca dei mal di testa.

Non so se questa mia situazione possa essere definita D.O.C., sicuramente e' qualcosa di compulsivo, ma per il poco che ne so io chi soffre di D.O.C. i pensieri intrusivi non li vuole, io invece me li procuro di mia volonta' per soffrire ed essere triste... magari anche sentirmi in colpa per il male che ho fatto ( il male che ho fatto nelle mie storie di immaginazione ).

Gradirei mi rispondeste in molti per aiutarmi a capire cosa esattamente accade.
Ringrazio anticipatamente.

Marcoz14

Amico Inseparabile

Posts: 1,197

Activitypoints: 3,598

Date of registration: May 1st 2013

  • Send private message

2

Saturday, August 10th 2013, 7:51pm

Secondo me è doc.
L'auto crearsi i pensieri in realtà è un'impossibilità di non farlo.
Poi anche il "testarsi" cioè il tornare su quel pensiero per vedere come si reagisce è classico dell'ossessivo.

drcollevecchio

Utente Avanzato

  • "drcollevecchio" is male

Posts: 754

Activitypoints: 2,265

Date of registration: Jul 15th 2013

Location: Pescara

Occupation: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

3

Saturday, August 10th 2013, 9:40pm

salve,
non è semplice fare una diagnosi. la descrizione che ne fai tu potrebbe sembrare doc. dici di avere molto tempo libero, ma quando sei impegnata nelle faccende quotidiane questi pensieri sono intrusivi? ti impediscono il normale svolgimento delle attività?
tante persone quando non hanno nulla da fare, passano il loro tempo a fantasticare, e se si hanno delle fantasie preferite, è normale tornare sulle stesse e immaginarsele con dovizia di particolari.
prova a tenerti impegnata e vedi come reagisce la tua mente. se i pensieri tornano persistenti o senti l'esigenza di rivedere le storie, probabilmente è presente un doc. altrimenti ci possono essere altri motivi che ti spingono a creare le storie.
buon week end
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

Yusuke

Nuovo Utente

  • "Yusuke" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Aug 10th 2013

  • Send private message

4

Saturday, August 10th 2013, 10:06pm

tante persone quando non hanno nulla da fare, passano il loro tempo a fantasticare, e se si hanno delle fantasie preferite, è normale tornare sulle stesse e immaginarsele con dovizia di particolari.

Beh, ho specificato che queste fantasie mi fanno inevitabilmente del male producendomi sia un tono dell'umore molto basso sia un bel mal di testa, non sono di certo fantasie "preferite" ma cose peggiori di un incubo che vorrei sparissero dalla testa per sempre... eppure sembra che io ne abbia bisogno per sentirmi male, come se volessi soffrire di proposito. C'e' anche il fatto che iniziano da sole in completa autonomia, ispirate da un qualsiasi accenno di pensiero come fosse la scintilla di una miccia, ma io invece di fermale le proseguo per lungo tempo.