Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Antonino95

Nuovo Utente

  • "Antonino95" is male
  • "Antonino95" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Jun 25th 2019

Location: Novara

Occupation: Disoccupato

  • Send private message

1

Wednesday, March 25th 2020, 11:19pm

La fame d’aria mi sta uccidendo

Ciao ragazzi ,mi chiamo Antonino e ho 25 anni..da un anno ormai convivo con ansia devastante che ha esordito in un momento di grande stress a lavoro . Come saprete chi ha provato questo sintomo è devastante ..senti sempre il bisogno di fare respiri lunghi ma su 10 respiri se te ne esce un è tanto .
Non riesco a conviverci mi invalida la vita ho iniziato ad avere paura di tutto vivo col terrore dell infarto e ho sempre un peso al petto costante,gastrite. Non ho mai preso farmaci ma forse dovrei ,non ce la faccio più a uscire da questa cosa ,ero ansioso anche prima ma era un ansia gestibile ma adesso è diventata invalidante. Ho fatto mille visite ma risulto sano . Qual è il meccanismo fisico che porta a sentire il respiro incompleto ? Perché è impossibile sia una cosa solo mentale ..ci deve essere una spiegazione fisica .
Addirittura mi si bloccano gli sbadigli e gli starnuti ..quando sbadiglio l’aria non viene proprio su..sono sensazioni terrificanti..aiutatemi..penso sempre alla morte ormai .

2

Thursday, March 26th 2020, 2:42pm

moderazione

Ciao, sposto il tuo thread nella sezione più corretta.

Ti invito a leggere il regolamento del forum e le regole per i nuovi utenti.

sara84 per lo staff
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

repcar

Moderatore

  • "repcar" is male

Posts: 1,962

Activitypoints: 5,636

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

3

Thursday, March 26th 2020, 5:12pm

da un anno ormai convivo con ansia devastante che ha esordito in un momento di grande stress a lavoro
Solitamente, in soggetti predisposti, un periodo di stress prolungato può far nascere l'ansia con le sua varie somatizzazioni a carico dei vari "organi bersaglio". Nel tuo caso, dato che hai fatto mille visite con esito negativo, è proprio l'ansia a generare questa sintomatologia che viene definita "dispnea ansiogena". Nel forum troverai altri utenti che hanno o soffrono proprio di questa sintomatologia, quindi li invito ad intervenire per ampliare le risposte e fornirti consigli in merito, fermo restando che il tutto viene riportato dalle nostre "esperienze personali" quindi nessuno può sostituirsi al medico.
Più lo stress è prolungato nel tempo più ansia si crea e più sensazione di fame d'aria avrai, questo è un circolo vizioso è come il cade che cerca di mordersi la coda.
Qual è il meccanismo fisico che porta a sentire il respiro incompleto ? Perché è impossibile sia una cosa solo mentale ..ci deve essere una spiegazione fisica
Proprio perchè è stata esclusa la causa organica allora si parla di causa psicologica, quindi lascia stare la fisicità del sintomo, inutile ricorrere ad altri esami, in questo ultimo caso mancherebbe l'aria al tuo portafoglio (scusa la battuta infelice).
Personalmente ho avuto diciamo una ventina di infarti creati nella mia mente dall'ansia proprio dai sintomi, tra i quali anche (non me la sono fatta mancare) la dispnea.
Questo stress ancora oggi permane con la stessa intensità? Se i sintomi sono così "invalidanti" hai mai pensato di rivolgerti ad uno specialista (psichiatra/psicologo)?
Se ti va facci sapere intanto in bocca al lupo...... :thumbup: