Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

beautiaddicted

Amico Inseparabile

  • "beautiaddicted" is female
  • "beautiaddicted" started this thread

Posts: 1,078

Activitypoints: 3,542

Date of registration: Jul 7th 2014

Location: Roma

Occupation: impiegata

  • Send private message

1

Wednesday, April 22nd 2015, 10:52am

La ciclicità dell' ansia

Ho letto diversi post su questo forum a proposito della ciclicità dell' ansia. Stanotte dopo tanti mesi ho avuto un attacco di panico molto forte e ora mi sento insicura.
A voi in quali modalità si è ripresentata e come è proseguita? Avete capito i motivi o qualche terapeuta ve li ha spiegati?
Potrebbe essere di aiuto confrontarci su questo argomento. Magari diventa meno inquietante... :S

danielegb

Amico Inseparabile

  • "danielegb" is male

Posts: 1,237

Activitypoints: 3,982

Date of registration: Sep 15th 2014

  • Send private message

2

Wednesday, April 22nd 2015, 11:37am

secondo me è dovuto al fatto che l'ansia non se ne va , rimane sempre li pronta ad uscire.

è come un vaso quasi pieno, basta poco per farlo traboccare.
Può essere un evento stressante come semplicemente un scombussolamento dovuto al cambio stagione.

Quando riteniamo che l'ansia non c'è in realtà abbiamo solo alzato l'asticella che divide l'essere ansiosi dal non.

Poi cosa vuol dire ciclico? se ogni 6 mesi esatti torna l'ansia allora è ciclico se ogni x mesi ma non sempre uguale non è ciclico, è solo tornata l'ansia.

Se due o tre volte all'anno ti viene mal di schiena non si può definire che è ciclico.

A parte questo l'attacco di panico ti è venuto per il motivo che hai accennato nell'altro mio post (anniversario di un evento doloroso).
E' anche ovvio che ora ti senti insicura, prima ritenevi di stare bene o almeno meglio, ma il vaso a mio parere era ancora pieno.

quando riusciremo a svuotare questo benedetto vaso pieno d'ansia allora si potrà festeggiare.
Questo non toglie che avere passato mesi senza difficoltà sia una bella vittoria, ma una vittoria di una battaglia, non della guerra.

riusciremo mai a vincere la guerra? chi lo sa, magari dobbiamo solo rinunciare a vederla come una guerra.
Lottare contro l'ansia è lottare contro noi stessi, magari la soluzione è fare pace con noi stessi.

Nel tuo caso vedrai che già domani starai meglio, non lasciarti coinvolgerti o abbatterti da un singolo evento.

beautiaddicted

Amico Inseparabile

  • "beautiaddicted" is female
  • "beautiaddicted" started this thread

Posts: 1,078

Activitypoints: 3,542

Date of registration: Jul 7th 2014

Location: Roma

Occupation: impiegata

  • Send private message

3

Wednesday, April 22nd 2015, 12:23pm

Sí hai fatto un'analisi veritiera. Non mi illudo certo di aver vinto la guerra, ormai il limite è stato superato, dopo il primo attacco
Speravo di essere più resistente agli stress. Tutto qui. Mi preoccupa fare un passo indietro e patire l' ansia in modo acuto un'altra volta.

vilervega

Giovane Amico

  • "vilervega" is male

Posts: 250

Activitypoints: 799

Date of registration: Feb 18th 2015

Location: puglia

  • Send private message

4

Wednesday, April 22nd 2015, 12:31pm

Succede anche a me, giorni buoni giorni no, andiamo avanti

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

5

Wednesday, April 22nd 2015, 3:49pm

io ho ansia dal 2001 però alcuni anni non lo avuta, tutto è ritornato dal 2009 quando sono iniziati episodi della vita negativi, ma a me che prima l'ansia era saltuaria credo sia diventata cronica, o leggera ma sta sempre, Forse dipende anche dal trascorrere degli anni, degli eventi, i cambiamenti fisiologici del corpo, ecc.

Ma a me l'ansia veniva più spesso in primavera e estate, in inverno poche volte o stavo bene. L'ultimo attacco di ansia l'ho avuto a gennaio 2013, gli attacchi diminuivano ma l'ansia peggiorava con altri sintomi, dall'estate del 2013 faccio una cura e non ho attacchi e l'ansia è leggera, solo ad agosto dell'anno scorso forse avevo avuto leggeri attacchi.

Ma io mi sono rassegnata, penso forse l'ansia l'avrò per tutta la vita anche se sarà leggera.

Poi a me i problemi di salute si manifestano tutti in primavera/estete come ansia, vertigini di altra natura, allergia ai pollini, e negli anni scorsi ero diventata paranoica e ipocondriaca, invece da quando faccio la cura per l'ansia sto meglio.Vivo anche gli altri disturbi meglio.

Poi se una persona è donna ci sono anche le variazioni degli ormoni con la menopausa e con il passare del tempo il corpo cambia.

beautiaddicted

Amico Inseparabile

  • "beautiaddicted" is female
  • "beautiaddicted" started this thread

Posts: 1,078

Activitypoints: 3,542

Date of registration: Jul 7th 2014

Location: Roma

Occupation: impiegata

  • Send private message

6

Thursday, April 23rd 2015, 10:21am

Si,Sogno infatti è vero, dobbiamo considerare giustamente pure gli ormoni . Cmq penso che in determinati momenti il corpo reagisce con l' ansia, purtroppo è il nostro modo di essere e lo dobbiamo accettare. Anche quando si fanno progressi, una ricaduta è sempre possibile. Bisogna sempre metterlo in conto e affrontarlo con realismo

percorsipsicologici

Giovane Amico

  • "percorsipsicologici" is male

Posts: 144

Activitypoints: 443

Date of registration: Jun 1st 2014

Location: Sesto San Giovanni

Occupation: Psicoterapeuta

  • Send private message

7

Thursday, April 23rd 2015, 5:51pm

Si dice che di solito che le cose non elaborate ritornano.

L'ansia non è altro che la spia di questo ritorno, una fastidiosa presenza che fa ricordare alla persona che ci sono delle ferite sotterranee non ancora guarite o trattate. La psicoterapia in questi casi è lo strumento migliore per fare questa analisi interiore, i farmaci purtroppo in questi casi non aiutano molto salvo sedare un pò il malessere ma - se non viene trattato nel profondo - ritorna dopo poco tempo.

This post has been edited 1 times, last edit by "percorsipsicologici" (Apr 23rd 2015, 5:56pm)


sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

8

Friday, April 24th 2015, 12:07am

Qualche settimana fa ad un pranzo di parenti si erano messi a parlare di morte e funerali e mi sembravano un bel pò depressi, nemmeno io penso tanto a quelle cose, ma un discorso che hanno fatto poi mi ha fatto mettere a piangere e venire depressione poi mi sono ricordata che quel discorso lo hanno fanno nuovamente anni fa, che tratta della tomba di mia madre e allora mi vennero in mente immagini del passato che mi hanno traumatizzato molto e le altre persone che in passato mi hanno fatto venire l'ansia, poi mi sono ricordata che anche anni fa mi aveva fatto lo stesso effetto. Non basta che le cause dell'ansia sono molte ma sono anche ciclici gli eventi e le persone fanno le stesse cose anche dopo anni e non sanno che possono far male ancora. io vivo ogni tanto eventi per colpa di persone famigliari che mi fanno rivivere le stesse cose del passato che poi mi hanno causato l'ansia. io mi conosco bene e capisco anche come sono fatte le persone. Però mi dico non è giusto che poi tra tante persone sono solo io che mi devo portare per tutta la vita l'ansia addosso.

Io non potendo fare psicoterapia per vari motivi, oltre alla cura farmacologica, ho attuato comportamenti e cose che finalmente funzionavano e funzionano, ma che poi mi facevo venire dei sensi di colpa, ma se devo pensare quale sia la cosa giusta, allora è meglio le cose che ho pensato di fare e che mi distraggono e non vivere rivivere cose ed eventi per colpa degli altri. Molte volte oltre che la colpa pò anche essere nostra ma è anche negli altri.

beautiaddicted

Amico Inseparabile

  • "beautiaddicted" is female
  • "beautiaddicted" started this thread

Posts: 1,078

Activitypoints: 3,542

Date of registration: Jul 7th 2014

Location: Roma

Occupation: impiegata

  • Send private message

9

Sunday, April 26th 2015, 12:55pm

Dott. Santini, è vero, infatti. Pensandoci bene è proprio così . Io ho fatto psicoterapia, ma l' ho interrotta appena passata la fase acuta. Mi costava troppo dolore affrontare certi argomenti. So qual è il mio problema, ma l' ho "congelato" sperando che l' ansia si attenuasse o comunque potessi convivere con questo disagio.

depanico

Utente Attivo

  • "depanico" is male

Posts: 97

Activitypoints: 322

Date of registration: Apr 26th 2015

Location: Lazio

Occupation: Architetto

  • Send private message

10

Monday, April 27th 2015, 12:08am

Molto spesso dipende dal controllo.
Mi spiego meglio altrimenti detto cosi non si capisce.
Molto probabilmente non soffri di un reale disturbo di ansia o panico, ma altrettanto probabilmente senza rendertene conto controlli l'ansia nel corso delle tue giornate. Questa modalità fa si che dopo un tot tempo tu abbia l'esplosione dell'ansia attraverso l'attacco. Come quando metti la pentola a pressione sui fornelli, dopo un po devi alzare il tappino per fare uscire il vapore altrimenti scoppia. Tu scoppi quando sei piena.
Ma qui stiamo ancora parlando di modalità di controllo e non di cause, magari sarebbe interessante indagare le cause.

beautiaddicted

Amico Inseparabile

  • "beautiaddicted" is female
  • "beautiaddicted" started this thread

Posts: 1,078

Activitypoints: 3,542

Date of registration: Jul 7th 2014

Location: Roma

Occupation: impiegata

  • Send private message

11

Monday, April 27th 2015, 9:15am

Depanico, la causa la conosco bene, anche troppo. Dovrei prendere delle decisioni drastiche ed ho paura di farlo, non sono esattamente un cuor di leone :(

depanico

Utente Attivo

  • "depanico" is male

Posts: 97

Activitypoints: 322

Date of registration: Apr 26th 2015

Location: Lazio

Occupation: Architetto

  • Send private message

12

Monday, April 27th 2015, 10:19am

Beh ma se conosci la causa ha praticamente la soluzione, il coraggio arriverà :)
Buona mattinata

Flavio10

Giovane Amico

  • "Flavio10" is male

Posts: 201

Activitypoints: 785

Date of registration: Apr 29th 2014

Location: Italia

Occupation: scrittore per scherzo e scienziato senza lavoro

  • Send private message

13

Monday, April 27th 2015, 1:07pm

La ciclicità dell'ansia è quella che ho notato anche io, sono d'accordo con te Beauty

Ormai ogni mese mi torna, mentre scrivo sto avendo il mio bel stato ansioso, sensazione di mancanza di respiro e pensieri negativi.

Nono è affatto bello e pensare che fino a qualche giorno fa mi sentivo proprio bene.

Uffa... :(

beautiaddicted

Amico Inseparabile

  • "beautiaddicted" is female
  • "beautiaddicted" started this thread

Posts: 1,078

Activitypoints: 3,542

Date of registration: Jul 7th 2014

Location: Roma

Occupation: impiegata

  • Send private message

14

Monday, April 27th 2015, 3:15pm

È uno strazio, malgrado tutto l' impegno in termini di tempo e di soldi, va e viene.