Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

106

Thursday, December 5th 2019, 12:15am

Erano un po’ di giorni che non scrivevo più nulla. Sono successe diverse cose...prima cosa che è successa è stato che ho trovato un altro neo sospetto, ho passato venerdì notte e sabato mattina con i tremori dell ansia, ho chiamato subito il mio dermatologo e lunedì sono corso da lui...mi ha confermato che è un neo benigno ma atipico però ha detto di poter star tranquillo. Ok torno a casa, mi dico che dovrò stare tranquillo e sereno i prossimi giorni. Ieri ho avuto una notizia molto brutta che mi ha gettato nello sconforto più totale e questa non è una cosa che riguarda la mia ipocondria ma altro. Ho passato la notte in lacrime e le gocce non mi hanno fatto effetto subito da quanto ero in ansia. Cosa succede , oggi dovendomi fare la doccia ho avuto enormi difficoltà perché sapevo che ogni piccola cosa che vedo quando mi spoglio mi manda in panico. E che cosa vedo dei piccolissimi nei sotto la pianta dei piedi ...ora sono in ansia tremenda perché so che i nei sotto i piedi sono pericolosi e comunque vanno tenuti sotto controllo. Alla mappatura il mio medico mi ha guardato anche le piante dei piedi e questo è successo un mese fa circa e non mi ha detto nulla a riguardo....o sono innocui e non me lo ha detto oppure non lo so... ora mi ha preso un forte attacco di panico penso perché ho iniziato a singhiozzare, piango e sono agitatissimo, ho preso subito le gocce per l ansia , ma sento un forte batticuore , mi manca il respiro e sento la gola chiusa. Sto a pezzi sul serio. Ho paura , ho il terrore che possa esserci qualcosa che non va e non mi passa questo terrore maledetto. Forse devo andare al pronto soccorso perché tremo come una foglia....sono davvero in panico. Cosa faccio?

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

107

Thursday, December 5th 2019, 12:12pm

E' inutile dirti che tutti abbiamo tantissimi nei sparsi per il corpo. E' inutile dirti che ormai il dermatologo ha catalogato i tuoi nei meglio di Google Maps. Perché purtroppo la tua ipocondria ora è più testarda del buon senso e della ragione.

Parlane al più presto con psicologo e psichiatra.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

108

Thursday, December 5th 2019, 4:31pm

Lo so. Il mio terapeuta mi ha dato dei consigli strategici contro queste mie fobie. Sto cercando di applicarli ma questi giorni è particolarmente difficile. Ho anche inviato le foto di questi nei ad un altro dermatologo che li ha definiti tranquillissimi e innocui. A me il fatto che siano sotto il piede mi crea molta ansia perché ho paura di rovinarli o cos’è altro. Infatti oggi non sto camminando e ne poggiando i piedi a terra....pensate come mi sono ridotto. Ho chiamato anche lo psichiatra e dice che devo continuare con i calmanti per la notte e di tornare lunedì da lui. Per me da ora a lunedì è un inferno. Io ormai sto solamente bene quando faccio visite dai dottori e quando mi tranquillizzano...voglio uscire da questo inferno. Voglio stare bene

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

109

Friday, December 6th 2019, 8:51am

Non restare chiuso in casa nel fine settimana.
Vestiti, indossa scarpe comode, e fai una lunga passeggiata, da solo o in buona compagnia. Cammina su quei normalissimi nei!

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

110

Friday, December 6th 2019, 2:29pm

Cercherò di distrarmi ma adesso questo pensiero di questi nei sotto il piede mi
Manda il cervello in frantumi, cerco di camminare il meno possibile perché ho paura di fare danni, mi sento impazzito, le gocce per la
Notte funzionano e mi sveglio meno ansioso ma appena il Mio cervello rinizia a pensare ecco che partono i pensieri ossessivi. Sono rimasto a letto tutto il giorno ieri in pratica perché ho il terrore di camminare. Sono disperato. Proverò a fregarmene ma sarà molto difficile.

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

111

Friday, December 6th 2019, 4:12pm

Proverò a fregarmene ma sarà molto difficile.


Se parti già sconfitto ovvio che sarà difficile.
Per quanto ti possa sembrare assurdo in questo momento, reagire è l'atteggiamento migliore.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

112

Friday, December 6th 2019, 4:58pm

Io voglio reagire e reagirò questo è sicuro. Vorrei chiedervi un consiglio : voi al posto mio che fareste ? Continuereste a pensare a questa cosa dei nei plantari e intendo magari tornare dal dermatologo perché addirittura ora penso che magari possano essergli sfuggiti o non li ha visti (anche se mi ricordo che alla visita mi disse che stava controllando quella zona) però da ipocondria ora ho il dubbio e sto mettendo tutto in discussione e sono mangiato dai dubbi ecco...quindi o torno da lui o da un altro medico per farmi rassicurare , anche se poi oltre al fatto che lui alla visita non mi ha detto nulla , ho anche inviato le foto dei nei a un altro specialista che mi ha detto che sono tranquillissimi, oppure me ne frego e continuo o meglio provo a vivere come prima ? Alla fine in 2 li hanno visti e non hanno detto nulla di che....però non so il fatto di doverci camminare sopra mi inquieta...vorrei solo dei consigli da voi dato il grado di forte agitazione che sto vivendo.

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

113

Monday, December 9th 2019, 1:38pm

La risposta già la conosci, è quella più logica. Devi stare tranquillo perché ben due specialisti ti hanno detto che non c'è nulla di preccupante.
Purtroppo la tua ipocondria, l'unico vero male che devi curare assolutamente, ti induce a chiedere qui consiglio, nella inconscia speranza che qualcuno ti dica "Si, hai ragione, fai bene a preoccuparti per i nei!".

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

114

Monday, December 9th 2019, 8:54pm

Buonasera. Sono stato dallo psichiatra e mi ha prescritto un nuovo farmaco. Gli ho spiegato che la situazione è questa quindi non riesco più a stare bene. Il mio terapeuta dice che ci vorrà tempo e pazienza e sinceramente non so se gli psicofarmaci mi aiuteranno...spero prima possibile. Sono successe altre cose però. Volevo vivere bene questo periodo dell anno, ma purtroppo non ci riesco. Da tempo ho notato di avere un tremore alla palpebra lo scorso mese l’ho avuto in continuazione. Ma ero tranquillo pensavo fosse solo stress, gli scorsi giorni ho notato che la palpebra incriminata mi è leggermente scesa...questo fatto mi ha fatto preoccupare tantissimo e sono ricaduto nel vortice delle ricerche su internet. Ora ho paura di avere qualche processo neuorodegenerativo in corso, perché ho letto che se succede improvvisamente potrebbe essere correlato a cose abbastanza gravi, non è di certo un fatto normale. Mi sono fermato un attimo a pensare che possa essere stato un colpo di vento o lo stress...ma non penso. Ho anche ricollegato al fatto di avere spesso dei dolori articolari e muscolari e inoltre ho notato che alcune mie caratterische facciali e fisiche potrebbero essere imputate a una malattia dei muscoli che non ho nemmeno il coraggio di trascrivere. Mi sono uscite le facce delle persone che hanno questo problema e sembrava la mia faccia quasi. Ho capito che sicuramente c’è qualcosa che non va perché ho problemi da tempo ad articolare anche alcune parole o grossi dolori a camminare , prima imputavo tutto allo stress ma ora è come se mi si è aperta una nuova spirale. Ho molta paura , oggi ho già preso le medicine ma non sono ancora calmo, anzi oggi ho chiamato al lavoro e mi sono preso un giorno libero perché ero agitatissimo . Ho pianto tutta la mattina perché ho capito che forse stavolta il problema c’è davvero. Se penso che le mie paure si riveleranno reali non so se riuscirò a vivere come prima anzi non so davvero se riuscirò ad andare avanti. Sono stato tutto il giorno a letto senza mangiare e ora mi sento malissimo. Non vi chiedo aiuto perché potete fare ben poco ma vi posso dire che ormai la mia vita e’ difficilissima da vivere.

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 267

Activitypoints: 955

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

115

Monday, December 9th 2019, 9:56pm

Io ti consiglio di rileggere daccapo tutto il tuo thread, proprio dall'inizio, dal primo post.

E poi torna qui a dirci che non sei stressato.
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

116

Tuesday, December 10th 2019, 4:01pm

L’ho riletto. Ho riletto tutto dall inizio ed ho notato razionalmente come io passo da una ossessione all altra, ora però non so per quale motivo ma penso di aver scoperto la mia ennesima verità . Da quando due sere fa mi sono messo in testa di avere questa ennesima malattia nessuno me lo toglie dalla testa, anzi sono sempre più certo di questa mia verità , più leggo i sintomi e i segni di questa cosa più mi rendo conto che rischio di averla. Sono particolarmente preoccupato, però cerco di non darci peso, anche se ormai non so più come comportarmi. Sto prendendo le nuove medicine da ieri e mi sento un pelino meglio ma penso sia solo un effetto placebo, non so sinceramente per quale motivo nella mia testa si è radicata questa idea di dover per forza trovare un problema di salute. Ho trovato foto di circa 10 anni fa in cui avevo le stesse caratteristiche e sintomi di ora quindi boh non so che dire....se devo vivere vorrei cercare di farlo nel
Migliore dei modi e non distruggendomi di continuo...non so che fare davvero. Vorrei dei vostri consigli perché non so davvero più come comportarmi.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

117

Thursday, December 12th 2019, 12:36am

Scusate se continuo a scrivere, non sto bene, prendo i farmaci che mi ha dato lo psichiatra, ma continuo ad avere una forte ansia. Nel giro di 2 giorni mi sono autodiagnosticato circa 5 patologie, sto perdendo il contatto con la realtà , penso e vedo solo questa cosa nella mia vita. Non vado al lavoro perché non riesco più ad alzarmi dal letto, L unico sollievo della giornata è quando dormo, poi per il resto ho una forte ansia che non se ne vuole andare , vivo di ossessioni e questa ipocondria mi ha tolto tutto. Penso di avere una specie di gastrite per il Forte mal di stomaco causato dallo stress, mi sono completamente lasciato andare e sembro un barbone , non mi interessa più lavarmi e vestirmi bene , sono abbastanza impresentabile. Ho pensato che forse dovrei chiedere al mio medico un ricovero in qualche centro psichiatrico o comunque qualcos altro di drastico perché non ho più le forze per andare avanti in questo stato.

Milo

Giovane Amico

Posts: 153

Activitypoints: 599

Date of registration: Oct 27th 2013

  • Send private message

118

Thursday, December 12th 2019, 4:45am

Io ero sicuro che se avessi assunto degli psicofarmaci ti saresti preoccupato fino allo sfinimento dei possibili effetti collaterali che avresti potuto avere in seguito alla loro assunzione... constato invece che non ti stanno creando timori.. la cosa è sorprendente ma senz'altro positiva...
Se non sono indiscreto, posso sapere con quale altra classe di psicofarmaci, lo psichiatra che ti segue, ha deciso di potenziare la cura?
Comunque ti capisco benissimo quando dici che vivere nel tormento non è una bella cosa... io ne so qualcosa a riguardo visto che ho un cervello portato a fissarsi sulle cose... e so bene che liberarsi da un pensiero ossessivo non è assolutamente facile.. è l'ansia a rendere tutto piú complicato...
Io peró in tutta sincerità devo dirti che la carta degli psicofarmaci non me la sono mai giocata fino in fondo(assumo soltanto il tavor per dormire meglio)... Non l'ho fatto,perchè i pochi psichiatri che svolgono la loro professione nella mia città, si sono dimostrati con me troppo distaccati e questo loro comportamento non mi ha aiutato di certo a superare la paura per i farmaci... il tuo deve essere proprio bravo perchè con te c'è riuscito... un passo importante quindi l'hai già fatto... continua su questa strada e vedrai che i miglioramenti ci saranno..

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

119

Thursday, December 12th 2019, 5:58pm

Purtroppo il mio umore è così instabile che non so nemmeno gli psicofarmaci mi stanno aiutando, anche se ho letto che i primi effetti concreti si iniziano a vedere dopo 4 settimane...quindi è inutile aspettarsi un miglioramento ora. Sono già ben convinto che per il 2 periodo natalizio di seguito dovrò convivere con questo forte stato di ansia e malessere...i pensieri intrusivi non mi stanno abbandonando e mi sto rendendo conto di quanto malessere io abbia provato nel giro di pochi mesi, tutto questo malessere mi ha sempre di più danneggiato perché non ho intervenuto subito con psicoterapia e farmaci quindi mi sono portato dietro un peso troppo grande. Ci sono alcuni momenti della giornata che per me sono davvero duri come ad esempio la sera...mi rendo conto che il mio cervello inizia ad andare in sovrapproduzione di pensieri e la mia soglia di vigilanza verso il mio corpo diventa altissima, inizio a fare una raffica di pensieri negativi che non riesco a fermare...una persona a me cara mi ha consigliato di bermi un bicchiere di vino rosso o di fumare canapa legale, per rilassarmi...forse dovrei iniziare a farlo?

120

Friday, December 13th 2019, 12:04pm

Ciao! Leggo questo post a distanza di mesi... e oddio, sembra quasi che l'abbia scritto io. Sono fissata, ossessionata dalle malattie (in particolare tumori e malattie autoimmuni), non c'è un giorno da ormai non so quanti anni che non penso di avere qualche brutto male che mi mangia da dentro. Come te sono in psicoterapia ma senza risultati, evito contatti sociali (solo il mio ragazzo riesco e voglio vedere), passo tutte le mie lunghe e cupe giornate a leggere consulti su medicitalia e a mia volta scriverli, video di persone malate che parlano della loro malattia e mi comporto da malata. Ho pensato di avere: sclerosi multipla, tumore all'ovaio, sla, tumore al colon, tumore al cervello, linfoma, malformazioni cardiache e ora... il morbo di crohn (credo che questa sia la peggior crisi che abbia avuto), ormai non so più dove sbattere la testa, sono in preda al panico e nessuno ormai mi crede più. Quindi, ti capisco perfettamente, io questa, come ripeto più volte non la chiamo vita, ma sopravvivenza.
Inizio ad odiare i miei coetanei che vedo sani, forti e spensierati, mentre ormai, io mi reputo malata e ormai mi sono rassegnata ad aspettare che un segno specifico di crohn si faccia vivo così da iniziare la lunga serie di esami... è un inferno.