Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

91

Friday, November 22nd 2019, 4:05pm

Sinceramente il voler aggiornare questo post con tutte le mie sensazioni e Stati d animo non so quanto mi possa servire o quanto sia produttivo...so che tanto ormai ogni giorno nella mia testa si insinuerà una nuova paranoia.


L'importante è che una parte di te sia consapevole che le tue sono appunto solo paranoie. Lo sai benissimo anche tu.
Ed altrettanto importante è che ti sia finalmente deciso a consultare uno psichiatra.

Dacci dentro, piano piano ne uscirai.

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 267

Activitypoints: 955

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

92

Friday, November 22nd 2019, 4:22pm

I risultati di un percorso di analisi non arrivano in un paio di sedute. Magari fosse così. Quindi armati di santa pazienza e resistenza.
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

93

Friday, November 22nd 2019, 9:30pm

La mia ansia non finisce, oggi è scoppiata su altro, adesso temo di avere dei problemi neurologici, ho notato alcuni sintomi tra cui anche questo dolore costante alle articolazioni che non mi lascia in pace. Perché devo stare sempre così ? Sono ore che sono in un ansia micidiale e sto a pezzi. Non mangio da 2 giorni quasi da quanto ho lo stomaco chiuso e ora arriva questa nuova ossessione.... non posso davvero farcela

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

94

Monday, November 25th 2019, 9:34am

Sono reduce da una brutta nottata in cui L ansia non mi ha permesso di chiudere occhio. Appena ho varcato la soglia di casa ieri ho iniziato a sentire dei forti dolori alle articolazioni, dolori ossei e muscolari...non so per quale motivo, non so se per essere stato in piedi tutto il giorno o se per il freddo, ma fatto sta che li avevo. Allora non ho fatto a meno di cercare su google la parola cause dolori articolari ....mi è uscito di tutto e di più. Ora temo di avere L artrite o altra patologia neurologica. Mi sento davvero disperato e dentro di me c’è tanta voglia di guarire dalle ossessioni ma mi dico se di fronte a questi sintomi devo ignorare tutto o approfondire, sono già 3 mesi che ho avuto una forte ricaduta ipocondriaca e ho passato momenti di forte depressione e stress quindi non me la sento di iniziare con questo altro tarlo nella testa, però i sintomi che ho sono strani e non me li spiego. Stanotte continuavo a sentire dolori e ho dormito malissimo. Una cosa tremenda mi sono alzato col cuore in gola sognando che cercavo di fare degli esercizi in palestra ma il mio istruttore mi diceva di essere negato e di arrendermi al fatto di un corpo poco funzionale. Ora ho il terrore di avere qualcosa di invalidante che mi comprometta le attività più semplici

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 267

Activitypoints: 955

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

95

Monday, November 25th 2019, 10:19am

Dal terapeuta stai andando? E con quale frequenza? È necessario andarci almeno una volta la settimana. E nel tuo caso sono certa che un piccolo aiuto farmacologico ti farebbe stare meglio in pochissimo tempo.
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,598

Activitypoints: 4,580

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

96

Monday, November 25th 2019, 10:30am

Man ti faccio compagnia! periodo ipocondriaco e di varie fissazioni (o meglio ossessioni)...ora ho paura di avere qualche patologia neurologica...ho continui spasmi agli occhi, a volte anche in altre parti del corpo...presumo sia ansia e stress visto che ci soffro (da quasi 20 anni) ma poi si insinua quel pensiero sulle malattie che mi fa dannare...sono 3/4 notti che mi sveglio con il cuore che martella in ogni angolo del corpo e prima di riprendermi ci vuole un buon quarto d'ora...

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

97

Monday, November 25th 2019, 8:16pm

Io non riesco a fare più nulla praticamente. Un anno fa ero nella medesima situazione e posso testimoniare che questo per me è sempre un periodo molto nero. Ora ho la fobia di non riuscire più a camminare , ho paura che mi possa succedere qualcosa ai piedi o alle gambe, perché prossimamente dovrò fare delle cose di lavoro importanti a cui tengo ed ho il
Terrore di dover rinunciare perché magari non sarò nelle condizioni giuste... sto pensando a tutte le possibili cause che mi possano impedire di fare quello che devo fare ....è terribile , il mio dottore dice che andando dallo psichiatra mi darà antidepressivi che iniziano a funzionare dopo qualche settimana a dovere...ma già un anno fa mi diceva che erano L
Ultima spiaggia e che prima bisogna fare terapia psicologica...ora mi chiedo quale sia davvero
La verità perché io non riesco a fare più nulla e sto vivendo un incubo

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

98

Wednesday, November 27th 2019, 10:27pm

Ho visto uno psichiatra e si è limitato a dirmi che dovrei prendere dei calmanti per dormire perché secondo lui ho invertito i ritmi circadiani, quindi queste cose per dormire dovrebbero stabilizzarmi l’umore inizialmente. Poi tra un mese vorrebbe rivedermi per capire come muoversi sull’ipocondria...perché secondo lui ha questa teoria che se io mi inizio a stabilizzare nel ritmo sonno veglia potrei migliorare molto i miei sintomi depressivi. Poi per il resto devo tornare tra un mese per capire se prendere altri antidepressivi o ansiolitici...ma anche lui ha iniziato a dirmi che sono giovane, che se già sono in terapia da uno psicoterapeuta , si può tentare un approccio graduale coi farmaci senza imbottirmi di antidepressivi tutto di un botto e di monitorare mese per mese come mi sento e in vista di ciò modulare la terapia aggiungendo anche farmaci per il giorno e non solo per dormire.
In parte lo condivido questo discorso ok, però mi sono sentito sminuito come mi aveva sminuito lo psichiatra visto un anno fa che mi disse che secondo lui dovevo solo fare psicoterapia e che ero giovane e bello e che gli sembravo nel pieno delle mie facoltà mentali ma solo un po ‘ (un po! ) agitato.... ok che in un anno le cose sono peggiorate tantissimo ma mi era sembrato Superficiale nel dirmi queste cose. Però ok, ora vado da un secondo medico e mi fa capire che anche per lui è meglio tentare prima la psicoterapia abbinandoci per ora dei coadiuvanti del sonno ... eh ok la psicoterapia già la faccio e va bene così . Ora vedrò , anche se oggi ho avuto un grosso tracollo psicologico, ho pianto sempre perché penso sempre di più che rischio davvero di avere qualche malattia ma al contempo oramai mi dico che ho buttato talmente tanto tempo fuori dalla finestra che se sono vivo o meno non cambia nulla, che ormai per me vivere è estremamente difficile e che detesto la mia vita e me stesso. Non ho i mezzi e gli strumenti per migliorare la mia situazione e sto sempre peggio. I brutti pensieri sono tornati , quelli gravi...penso a volte che se ci sono o meno al mondo non cambia nulla. Sono finito dentro.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

99

Wednesday, November 27th 2019, 10:35pm

Non ho finito, sospetto di avere un problema molto serio genetico e ho molte prove a riguardo, stavolta mi sento
Molto sicuro, e ogni giorno di più sviluppo un grosso odio e disagio verso di me e verso il corpo che ho, sono stanco di sentirmi sempre inferiore al mondo intero, sono stanco di soffrire, di vedermi in un modo che non mi piace, sono stanco di tutto, di me , del mio carattere e della mia vita insignificante. Mi sento condannato, mi manca L aria e sono stanco stanco stanco di questa mia esistenza condotta come una ameba ai bordi della società , sono stanco dentro e non ne posso davvero più. Vedo le vite altrui PERFETTE , tutti contenti, felici e realizzati , i miei coetanei sono tutti forti e belli, hanno soldi e felicità , spaccano il mondo e io sono un topo di fogna che se ne sta a piangere a letto. Basta, scusate lo sfogo ma lo griderei al mondo intero.

Milo

Giovane Amico

Posts: 153

Activitypoints: 599

Date of registration: Oct 27th 2013

  • Send private message

100

Thursday, November 28th 2019, 4:55am

Strano che uno psichiatra non usi l'arma che ha disposizione(gli psicofarmaci) in un caso come il tuo... in genere se ne serve anche quando si trova di fronte ad un paziente che lamenta disturbi di poco conto..ma questi calmanti che ti avrebbe prescritto per dormire meglio appartengono alla classe delle benzodiazepine? Sarebbe interessante saperlo perchè tu temi tanto gli antidepressivi perchè dici che frastornano e poi saresti bendisposto ad assumere gli ansiolitici che sono nati proprio per sedare in maniera istantanea!! in genere il medico per questi tipi di farmaci indica un periodo di assunzione breve.. quel tempo che ci vuole prima che l'antidepressivo possa fare effetto... comunque sono consapevole del fatto che per te deve essere difficile seguire una cura psichiatrica.. tu che ti allarmi anche per cose fittizie immagino come ti spaventeresti per i possibili effetti collaterali che potrebbe darti uno psicofarmaco... non ti pensare.. comprendo appieno le tue paure... forse potrebbe aiutarti uno psichiatra armato di tanta pazienza.. di quelli che con la dolcezza e la disponibilità sono in grado di dissipare le paure che ti trattengono dall'assumere i farmaci...

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

101

Thursday, November 28th 2019, 11:11am

Parlo da ignorante, sulla scorta della mia sola esperienza personale e di un poco di buon senso.

Mi sembra che l'approccio dello psichiatra sia corretto. Stabilizzare il ritmo sonno/veglia è già un buon passo avanti.
Probabilmente vuole andare per gradi, prima di imbottire di psicofarmaci il nostro amico.
Ed il suo approccio si sposa bene con la paura che Meninblack ha dei farmaci.

Io direi che non consultare altri psichiatri ma di fidarsi di questo. Altrimenti si rischia di girare in tondo senza mai prendere una direzione.

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

102

Thursday, November 28th 2019, 11:14am

Vedo le vite altrui PERFETTE , tutti contenti, felici e realizzati , i miei coetanei sono tutti forti e belli, hanno soldi e felicità , spaccano il mondo


Questo è quello che vedi tu. Puoi star ben sicuro che dietro le loro maschere hanno anch'essi le loro paure, i loro problemi e le loro ansie.

Fregatene degli altri.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

103

Thursday, November 28th 2019, 6:38pm

Nella mia visione della realtà gli altri ci sono sempre stati. E il paragone con gli altri ci sarà sempre. Mi sono accorto di una cosa riguardo a questo fenomeno sonno/veglia, ossia che dormire poco mi fa essere molto più paranoico è irrazionale, cosa che invece accade molto meno se sono riposato e tranquillo. Ieri prima notte con le gocce , che si sono benzodiazepine, e inzialmente ho sentito un po’ di stordimento ma
Poi nulla. Ho notato solo una qualità del sonno più profonda, niente più. Seconda cosa volevo dire che ci sono momenti della giornata in cui sento davvero di essere super irrazionale e quindi sono pieno di paranoie mentre altri momenti mi accorgo che alla fine sono solo mie paranoie...ho alti e bassi incredibili.

104

Friday, November 29th 2019, 8:58am

L'approccio dello psichiatra mi pare di buon senso; se poi coincide con l'opinione dell'altro collega direi che hai tutti i motivi per seguire le sue indicazioni.
Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

105

Friday, November 29th 2019, 6:00pm

Dopo 3 notti di gocce devo dire che ho notato un forte nervosismo e inoltre ho ricominciato ad avere paura di poter compiere gesti autolesionisti , sia durante la notte nel sonno che da sveglio. È davvero brutto perché mi ossessiono, io magari so anche di non aver fatto nulla ma mi si insinua il dubbio ...ho paura di diventare pazzo davvero.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests