Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

181

Thursday, January 23rd 2020, 11:14am

Nessuno pretende che tu possa migliorare in un lampo.
Purtroppo devi essere paziente e fiducioso, non mollare mai.

Hai detto una bella cosa, che stai lavorando bene con lo psicologo e che ti fidi dello psichiatra. Un gran bel passo avanti.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

182

Thursday, January 23rd 2020, 8:43pm

Sicuramente lo è , ma riconosco che c’è ancora tanto da fare. Sentivo che in pochi mesi si risolve tutto da persone che mi dicevano di andare a farmi aiutare ma i passi sono piccoli. L’importante forse è che ci siano.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

183

Sunday, January 26th 2020, 8:21pm

Non capisco più se ho perso il contatto con la realtà, sento delle volte un bruciore abbastanza forte sulla pelle dove vicino ho un neo grande che mi insospettisce ma a detta del dermatologo è normale. Però non mi do pace, sento
Questa specie di prurito e non capisco se è una mia avvisaglia mentale (cosa che mi era successa in passato su altre parti del corpo quando temevo di avere qualcosa collegato a queste parti) oppure se c’è davvero un problema. Non ho il coraggio di guardare più questi nei perché sto bene se non li guardo ma poi mi sale L ansia perché mi sento incosciente a non controllare più . Da stamattina mi è salito un forte panico e sono tentato di richiamare il mio dermatologo che ormai mi dà risposte meccaniche da quante volte mi ha visto. Anche se non mi fido più completamente dei medici e avrei la tentazione di trovare altri specialisti del settore. Ma andrei contro tutto il lavoro che sto facendo con la terapia psicologica e non andrebbe bene. Sono estremamente agitato e non mi sento a posto con me stesso. Sto male.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

184

Tuesday, February 11th 2020, 11:06pm

Sono passati un po di giorni, nei quali mi sono sforzato molto a non scrivere, e a seguire le indicazioni della terapia psicologica che sto seguendo. A piccoli passi sto iniziando a vedere dei miglioramenti, anche se quest ansia da malattia è veramente radicata e profondissima dentro di me. Purtroppo sento che sto per avere una specie di ricaduta perché ho l’ossessione di aver potuto contrarre una malattia venerea , scusate se lo scrivo nero su bianco , ma voglio arrivare al punto. Ho questo pensiero da un po’ di mesi, ma in maniera fondata poiché avevo notato una specie di anomalia mesi fa. Infatti talmente ero spaventato che ho deciso di rivolgermi a un venereologo , per un imbarazzantissima visita. Lui sentenziò che era tutto normale, che non avevo nulla. Fatto sta che a distanza di mesi questa specie di sfogo c’e ancora, a detta sua era tutto a posto. Ho anche parlato con la persona con cui temevo mi avesse attaccato qualcosa ma mi ha detto che non ha avuto mai nulla (anche certificato con visita). Fatto sta che dopo circa 2 anni da quell episodio ho notato questa specie di “sfogo” non entrò nei dettagli scusate. Io del medico sinceramente mi fido, ma non al 100% poiché l’ho trovato molto sbrigativo nella visita anche se l’ha fatta come da norma. Mi dispiace pensare queste cose ma ho troppo questo pensiero dentro di me supportato da questa evidenza oggettiva (ovvero questa cosa che non è passata ...ma che il medico non ha visto)...vabbè sembrerò pazzo a parlare in questi termini, ora sono super tentato di chiamare un altro medico, specializzato in queste cose. Non dovrei perché sto seguendo un percorso ben preciso, in cui meno frequento medici e cose varie e meglio è, chiaramente per stretta necessità o cose serie è ovvio che posso fare tutte le visite del mondo. Ho molta ansia riguardo a questa cosa, ho paura che il medico non abbia fatto una diagnosi corretta, sono sospettoso e mi sento agitato. Il fatto di lasciare tutto così in sospeso mi fa sentire impotente e sto male. Datemi qualche consiglio per piacere

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 267

Activitypoints: 955

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

185

Tuesday, February 11th 2020, 11:12pm

Eri altrettanto sospettoso nei confronti degli innumerevoli dermatologi che hai consultato. Fa solo parte della tua ossessione, continua la cura accettando di convivere con questa paura ancora per un po'.
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

186

Tuesday, February 11th 2020, 11:22pm

Si ma non posso stare con quest’ansia. Poi mi dico ma se davvero avessi quello che penso? Potrebbe davvero avere delle brutte conseguenze e non mi perdonerei il fatto di lasciare tutto così in sospeso senza fare visite. In teoria mi dico, il medico ha visto quindi dovrei fidarmi di lui, ha una laurea in medicina e sa sicuramente cosa dice, anche perché poi questa visita mi è costata molti soldi. Leggendo su internet si dice che per avere la certezza di quella cosa bisogna fare un test ecc ma comunque ogni dermatologo o specializzato in questo riuscirebbe a vederlo ad occhio nudo. Questo in teoria di dovrebbe rendere più tranquillo. Però è così arrivo a pensare di voler andare ancora più a fondo . Sicuramente sbaglio, dovrei fidarmi e basta. Ma se la diagnosi non era corretta? Se ne sentono a bizzeffe di cose del genere

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 267

Activitypoints: 955

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

187

Wednesday, February 12th 2020, 8:53am

E se invece fosse corretta?

Io ti inviterei a fare visita ad un ospedale e vedere chi è che soffre davvero. Secondo me ti passano un po' di fisime.
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

188

Sunday, February 23rd 2020, 8:21pm

Scusate l’ennesimo post. In teoria dovrei essere in panico per la “pandemia” di cui si parla da giorni, ma vivendo da tutt’altra parte rispetto a quelle zone non sono tanto preoccupato a dire la verità. La cosa che mi preoccupa di più è un altra e sento davvero il bisogno di scriverla. Vi avevo scritto proprio qua che ero “titubante” riguardo ad alcune visite dermatologiche che avevo svolto....ecco l’altro giorno parlando di “malasanità” se così si può dire proprio (si parlava più che altro di medici della zona) con una persona che conosco di vista, se ne esce fuori sparando il nome del medico da cui ho fatto le mie visite per L’appunto dicendo che secondo lei “non è competente”....ragazzi a me sembrava uno scherzo, questa persona chiaramente non sapeva nulla di nulla delle mie visite da questo medico quindi lo ha detto perché evidentemente ha avuto qualche “brutta esperienza” in primis oppure perché non ha una bella nomea a questo punto mi viene da pensare...(anche se io a riguardo non so nulla oltre a questa cosa detta da tale persona...mai sentito nulla di nulla su questo medico) ....fatto sta che dopo aver sentito questa affermazione sono preso dal panico e da una grossa , grossissima agitazione. E se allora davvero fossi stato così scemo da beccare il medico di “serie b”? Io sono stato tranquillo per mesi sulle sue diagnosi e ho lasciato correre, ora per me è come riaprire un maledetto vaso di pandora...non mi sento tranquillo , ho paura che abbia fatto diagnosi sbagliate, che magari c’è qualche problema oggettivo che non è riuscito a vedere..sono molto molto agitato. Mi sembra uno scherzo , davvero

189

Monday, February 24th 2020, 3:27pm

Non vuol dire che se una persona si è trovata male con un medico quest'ultimo non sia compentente, alcune persone hanno richieste assurde su cose che non esistono, poi trovandosi insoddisfatti parlano male del medico in questione. Poi mi sembra che hai consultato diversi dermatologi che ti hanno rassicurato che la tua pelle non ha nulla che non va.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

cuphead

Utente Attivo

Posts: 63

Activitypoints: 195

Date of registration: Apr 20th 2018

  • Send private message

190

Tuesday, February 25th 2020, 11:17am

Si, ricordo anche io che tu stesso hai affermato di aver consultato diversi dermatologi, e tutti concordavano.

Non esiste un medico su cui ci sia consenso unanime. Ci sarà sempre un paziente che avrà da lamentarsi di qualcosa.
Ho un parente che in pratica si lamenta di ogni medico che consulta, a suo dire sono tutti incompetenti e venali.

Conta molto di più la tua esperienza personale con quel medico, il rapporto di fiducia che si è instaurato.
Certo, se i commenti negativi dovessero essere molti di più, probabilmente un fondo di verità potrebbe esserci. In quel caso, basta cambiare medico.

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

191

Wednesday, February 26th 2020, 8:15pm

Non mi sono mai spiegato troppo bene . Ho consultato diversi dermatologi per una questione, su cui si erano sostanzialmente concordi sui pareri. Mentre per un problema più delicato sono tornato sempre da uno di questi che è anche venereologo o qualcosa del genere. Ho avuto solo un suo parere in merito. Ma diciamo che li per li mi sono fidato, poi è stato sentire questa persona è vedere che questo problema non passa (a questo punto magari forse sono io che vedo cose che non esistono? Mi chiedo a questo punto...) mi ha fatto trarre queste conclusioni che non per forza devono essere giuste, lo so. Ma L ansia gioca brutti scherzi

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

192

Monday, March 2nd 2020, 2:03pm

Pensavo di aver superato questi problemi ma invece sono tornati..sono caduto in alcune ricerche internet e ho il terrore di aver contratto qualche tipo di malattia sessualmente trasmissibile che poi è sfociata in un ulteriore patologia correlata...sono disperato , ho sempre usato le precauzioni e non sono neanche uno che ha avuto chissà quali avventure...stanotte mi sono sentito male per la forte ansia, purtroppo sono sempre più convinto che il medico non mi abbia visitato bene e che abbia sottovalutato le cose. Ho paura, volevo mettere una pietra sopra questa storia che è da mesi che mi tormenta ma non sembra possibile a quanto pare. Sono terrorizzato perché penso che questa malattia possa essere degenerata in altro di ben più grave dato che è possibile che succeda e dato che presento anche alcuni sintomi. Sono a pezzi ....

Meninblack

Giovane Amico

  • "Meninblack" started this thread

Posts: 259

Activitypoints: 614

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

193

Thursday, March 5th 2020, 12:46am

Scusate l’ora ma ho stasera ho avuto un brutto attacco di ansia e mi sono sentito poco bene. Improvvisamente nella mia testa si sono accavallati mille pensieri terribili sulla mia salute, ho iniziato a pensare di tutto, dal panico quasi ho vomitato perché stavo tremando come una foglia letteralmente. Non posso andare avanti così , pensavo di stare meglio ma tutto di un tratto nella mia mente è tornato il panico. Non è possibile ...Sono agitatissimo e non so come calmarmi

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests