Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

neroblu

Nuovo Utente

  • "neroblu" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 20

Date of registration: Sep 29th 2015

  • Send private message

1

Tuesday, September 29th 2015, 5:06pm

L'ansia può farmi questo?

Salve a tutti,

sono un ragazzo di 30 anni ed il mio calvario è iniziato ad Aprile di quest'anno, mentre ero a fare una passeggiata con il cane ed all'improvviso ho sentito una forte sensazione di stanchezza alle gambe,circoscritta ai muscoli appena sopra le ginocchia. Inizialmente non detti alcun peso alla cosa, ma i giorni passavano e quella sensazione persisteva, ed anzi, si estendeva per tutte le gambe. Per i primi 2 mesi la stanchezza mi colpiva solo le gambe ed avevo difficoltà a fare anche solo 500m di camminata, poi mi ha preso tutto il corpo...ci sono giorni in cui mi sento distrutto, anche appena sceso dal letto e con il passare della giornata la situazione peggiora.

Ad agosto è iniziato il picco verso il basso, ho fatto 3 settimane di ferie, passate a casa, per lo più nel letto perchè solo camminare mi prendeva questa forte stanchezza debilitante ( la percepisco di più alle gambe, ma è presente in tutto il corpo, mi sento una forte sposssatezza, come se avessi la febbre a 40 )

Fortunatamente faccio un lavoro d'ufficio, che non richiede sforzi, ma ci sono giorni in cui devo andare a casa perchè mi sento davvero troppo stanco, da non riuscire neanche a star seduto.

Il riposo allevia questa stanchezza ma non me la fa passare del tutto e ci sono giorni, tipo quest'ultimo week end che l'ho dovuto passare sdraiato a letto e nonostante fossi immobile sul letto, la sensazione di stanchezza era più forte che mai.

Ormai la mia vita si è ridotta casa-lavoro, non riesco più ad uscire di casa.Inoltre ho spesso dei "balordoni", non è proprio un girare la testa ma più come vertigine; quasi costante che inizia la mattina dopo una paio d'ore che mi sono svegliato e dura fino a sera.

In questi mesi ho fatto degli accertamenti, visita neurologica, visita endocrinologica, visita reumatologica, esami del sangue di routine ( compresi tiroide, elettroliti ), RMN encefalo, RMN intera colonna, EMG arti inferiori : tutti con esito negativo.

Il mio medico di base dice che è tutta somatizzazione dell'ansia e infatti da metà agosto sono in cura con 2 Xanax 0,25mg al dì, più Citalopram 10mg, ma non vedo miglioramenti!

Non riesco a capacitarmi che l'ansia mi provochi tutto questo, anche perchè non ho un giorno e dico 1 in cui sto bene...se fosse ansia, 1 giorno di tregua me lo concederebbe credo.

Spero in una vostra risposta...

Grazie

Used tags

ansia, somatizzazioni