Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Ipocondr23

Utente Attivo

  • "Ipocondr23" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 54

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

1

Thursday, February 28th 2019, 10:11am

Ipocondria - sto impazzendo

Buongiorno a tutti,
Sono nuova e vi scrivo perché solo qui sono riuscita a trovare sollievo.
Tutto é partito da un grosso trauma che ho avuto a gennaio in quanto ho avuto un aborto spontaneo quasi al terzo mese di gestazione. Inutile dirvi quanto questo abbia scosso le fondamenta della mia fragile vita. Sono sempre stata ipocondriaca e ho sempre avuto linfonodi palpabili ovunque, il che non aiuta per niente. 8 anni fa per questo (a seguito di una malattia di un mio genitore) ebbi una vera e propria crisi di esaurimento nervoso perché ero convinta di essere malata sentendone tutti i sintomi.
Adesso, ci risiamo. A seguito di una visita per la tiroide hanno trovato un linfonodo un po'grande sotto la mascella e quello che mi ha fatto l'eco mi ha detto di ricontrollarlo dopo un mese, ma senza premura. É iniziato di nuovo il mio calvario. Sono stata da un altro radiologo molto bravo consigliato dal mio medico il quale ha ripetuto l'eco alla gola+addome+ascelle +inguine e mi ha detto che non c'é nessun linfonodo tumorale e che il collega precedente mi ha solo spaventata per nulla perché non c'é assolutamente niente che non va.
Ho anche fatto le analisi del sangue e il mio medico visto che mi vedeva terrorizzata mi ha fatto fare anche un marker per linfoma e mieloma.
Tutti i valori sono nella norma.
Io non riesco comunque a darmi pace, sono convinta di essere malata e piú passa il tempo piú sento sintomi che ho letto su internet come pizzicore leggero addosso (come quando si hanno indumenti sintetici, ma a volte basta passarci la mano sopra anche senza grattare che svaniscono) e dolore a una spalla che spariscono completamente di notte quando dormo. In piú stanotte mi sono svegliata leggermente sudata. Potete immaginare in che condizioni sono oggi.
Alterno la paura del linfoma a quella della leucemia e non riesco a stare meglio. Poi a volte durante il giorno il viso si arrossa all'improvviso e diventa caldo ma non ho febbre. I linfonodi non si sono ingrossati da un mese e mezzo ad ora, ma non mi do pace e non so come uscire. Il mio compagno che mi conosce non vuole farmi fare ulteriori accertamenti perché dice che alimenterei un circolo vizioso, e cosí anche il mio medico di base. Aiutatemi vi prego, sono disperata...

Elly3011

Utente Attivo

Posts: 9

Activitypoints: 48

Date of registration: Feb 26th 2019

  • Send private message

2

Thursday, February 28th 2019, 3:58pm

Tesoro mio come ti capisco!!! Io sono come te ed ho esattamente paura delle stesse cose!
Proprio ieri ho passato la serata al telefono con una dottoressa della guardia medica che dopo ore è riuscita a calmarmi.
Io al momento sto allattando, e posso dirti che sicuramente gli sbalzi ormonali non aiutano per niente!!!
Sono anche consapevole che qualsiasi cosa io possa dirti, ti aiuterà fino a un certo punto perché le fisse ipocondriache sono terrificanti, ti senti la morte addosso.
Posso dirti però quello che mi ha detto la dottoressa ieri: i linfomi e i linfonodi metastatici si vedono chiaramente all’ecografia, diventano grossi come noci e ben visibili, la sudorazione notturna non è una cosa lieve, ma ti svegli zuppo e devi cambiare lenzuola e pigiama, inoltre alle analisi i valori risulterebbero alterati a livelli pazzeschi.
Con questo spero di averti aiutata un po’.
Se posso consigliarti cerca una brava psicoterapeuta e cerca di capire cosa c’e alla base di questa paura. Ricorda che non sei sola anzi! Posso capirti e come me tanto altro. Un grandissimo abbraccio

Meninblack

Utente Attivo

Posts: 120

Activitypoints: 99

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

3

Thursday, February 28th 2019, 5:03pm

Ho il tuo stesso problema, mi sono convinto anche io che c’è qualcosa che non va. Ho prurito, alcuni linfonodi abbastanza ingrossati e avevo anche io un dolore alla spalla che viene e che va, ho fatto una radiografia ma non hanno scritto nulla nel referto, cioè sembrava tutto a posto. Poi la notte vado a dormire col terrore di sudare quindi quando mi sveglio ho paura di aver sudato mi faccio mille domande e paranoie e non finisco più. Io ho un linfonodo abbastanza ingrossato sul torace sotto la clavicola al centro più o meno e ho il terrore, non ho il coraggio di farmi vedere da un medico, dopo la radiografia mi ero tranquillizzato , sono stato più volte dalla mia dottoressa che mi ha detto che non ho nessun linfonodo ingrossato secondo lei. Ho provato a “dimenticare” questa ossessione ipocondriaca perche più ci penso e più sento questi sintomi, una volta archiviato questo problema mi ero convinto di avere L amianto in casa e altre mille ossessioni. Anche in ne queste paure sono nate dopo un brutto episodio forse c’è una correlazione. Se hai fatto analisi ed eco stai tranquilla, anzi più che tranquilla. Vanno pure bene quindi calmati. Qui ti diranno tutti di andare dallo psichiatra

Ipocondr23

Utente Attivo

  • "Ipocondr23" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 54

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

4

Thursday, February 28th 2019, 7:13pm

Io non so che parole usare per ringraziarvi delle vostre preziosissime risposte. Sto piangendo mentre scrivo, sono ventate di aria fresca dopo due mesi di inferno. Solo il fatto di non essere la sola e di non essere trattata come pazza o ancor peggio di avere qualcuno che alimenta i tuoi dubbi dicendo: "se hai tutti questi dubbi vai da un ematologo!", aprendo di nuovo una voragine di disperazione, é una cosa MERAVIGLIOSA.
La psicoterapia aiuta veramente? Non ci sono mai stata prima d'ora, la scorsa volta uscii dal baratro dopo 5 mesi di depressione terrificante imponendomi di non leggere piú internet e distraendomi tanto tanto con gli amici, le serate fuori etc... ero giovane, adesso ci sono meno occasioni per uscire e le vostre risposte mi sono amiche come non potete immaginare. Se dite che aiuta veramente cercheró un bravo psicologo (o psichiatra? ...non so bene la differenza)
Grazie dal profondo del mio cuore per qualunque indicazione o esperienza vorrete darmi.

5

Thursday, February 28th 2019, 11:01pm

Grazie a te .

MI spiace per l'aborto(non so come commentarlo,sarebbero solo parole nemmeno sufficienti)

§

Ipocondria intanto fatti aiutare come consigliato.

Poi gli specialisti valuteranno che terapia adottare per aiutarti a uscirne (ci vorrà tempo, quindi non ti scoraggiare)

*Meninblack:ti avevo risposto ma col "Crash"forum,ti si son come azzerati activity points.

Devi arrivare a 45 ora sei a 38...
Scusate OT
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

Meninblack

Utente Attivo

Posts: 120

Activitypoints: 99

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

6

Friday, March 1st 2019, 12:28am

Ormai non so nemmeno se andare da uno psichiatra perché a volte sento alcuni sintomi fisici che mi fanno talmente paura che ho anche il terrore di andare dal medico, ormai passo le giornate con il terrore e sto sempre peggio. Non penso che uno psichiatra mi potrebbe salvare questi giorni ho avuto una ricaduta ipocondriaca vertiginosa ma proprio perché ho segnali brutti

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,555

Activitypoints: 4,437

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

7

Friday, March 1st 2019, 7:16am

Ciao cara! Ti capisco...ipocondriaca all'ennesima potenza e due gravidanze andate male! Se vuoi parlarne un po, anche in privato se preferisci, io ci sono!
So cosa vuol dire e che grande trauma sia, magari possiamo trovare sollievo l'una nell'altra!

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,249

Activitypoints: 3,483

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

8

Friday, March 1st 2019, 2:12pm

ciao…..l'ansia nelle sue varie sfaccettature ha come comorbidità l'ipocondria. Si è alla ricerca spasmodica della malattia che non esiste ma bisogna trovarla ed a nulla valgono parole, esami clinici e diagnostici, dopo un'ora il cervello si mette in moto e cerca……….dispensare consigli è inutile ma da qualche parte devi iniziare, quindi, da persona che conosce molto bene tale patologia, solo qualche dritta:
- mai andare su internet a leggere sintomi=malattia, inizia con un lieve mal di testa e finisci con la tumulazione della salma;
- non leggere mai gli effetti collaterali dei farmaci, parti sempre da un lieve la di testa, fino ad ictus ed infarto;
- se non sei medico è inutile fare delle masturbazioni mentali sui sintoni, che passano dal controllo dei battiti cardiaci, alla misurazione della pressione, temperatura corporea, tastamento dei noduli e decine e decine;
- ricorda che ansia e stress hanno bisogno di adattamento, non siano tutti uguali quindi non reagiamo allo stesso modo;
- ricorda che vi è l'eustress e il distress, due facce completamente disuguali, ma anche l'eustress (quello buono) ha una sua sintomatologia.
Se stai vivendo un periodo di stress questo ha bisogno dell'adattamento che ripeto è disuguale per tutti. Capisco è più facile a dirsi che a farsi ma quanto metti su una bilancia le due cose hai una sola soluzione e cioè capire chi sei, i tuoi limiti, le tue paure, le tue ansie etc. Capisco anche che quando sei colpita dal pensiero ossessivo (oso questo termine) della malattia a nulla valgono le rassicurazioni. Alle volte, ma non sempre, quando i sintoni diventano invalidanti tanto da non farti vivere il quotidiano, allora una visita specialistica non è sbagliata, come anche un aiuto psicologico. In bocca al lupo e sempre a disposizione……...

Ipocondr23

Utente Attivo

  • "Ipocondr23" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 54

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

9

Friday, March 1st 2019, 2:53pm

Ciao cara! Ti capisco...ipocondriaca all'ennesima potenza e due gravidanze andate male! Se vuoi parlarne un po, anche in privato se preferisci, io ci sono!
So cosa vuol dire e che grande trauma sia, magari possiamo trovare sollievo l'una nell'altra!


Sarebbe bellissimo poterti scrivere ma come nuovo utente pare che non sia abilitata alla messaggistica privata :( come possiamo fare?

Grazie a tutti, vi leggo con un sollievo estremo, mi state facendo capire che il problema ha radici piú profonde della mia ipocondria. Forse la nostra ricerca ossessiva di qualcosa che non va é solo una disperata convinzione che abbiamo di noi stessi di essere sbagliati, difettosi. Come se non potessimo prendere nemmeno in considerazione l'ipotesi di essere sani perché nel profondo ci sentiamo non degni della salute.
Forse sto dicendo delle cavolate assurde, ma potrebbe essere un punto da cui iniziare per vedere il problema sotto un'altra prospettiva. Che ne pensate?

Ipocondr23

Utente Attivo

  • "Ipocondr23" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 54

Date of registration: Feb 28th 2019

  • Send private message

10

Saturday, March 2nd 2019, 3:21am

Ragazzi vi sto scrivendo nel cuore della notte perché mi sono svegliata ancora una volta agitata e sudata dietro al collo... non riesco a prendere sonno, sono cosí demoralizzata. Anche io come Maninblack non riesco a stare meglio perché il corpo continua a mandarmi segnali...

Meninblack

Utente Attivo

Posts: 120

Activitypoints: 99

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

11

Tuesday, March 5th 2019, 9:22am

Quanto ti capisco...mi sono svegliato nel cuore della notte con L ansia a mille, avevo addosso una felpa e il piumone e ho un po’ sudato...non so se sia normale ma mi ha talmente agitato questa cosa che ho continuato a non dormire bene. Anche mettendo una maglietta ho sudato leggermente, più che altro non sono zuppo di sudore ma mi sento come reduce da una sudata che si è asciugata....sono veramente nel pallone,ormai sono 3 mesi e mezzo che vado avanti così...non è vita....

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

12

Tuesday, March 5th 2019, 10:40am

Anche io come Maninblack non riesco a stare meglio perché il corpo continua a mandarmi segnali...



No , non state meglio perche' non prendete in seria considerazione i segnali che vi manda il corpo ( o la mente per essere piu' precisi ) .
Quando si ha un problema di salute che non passa da solo in genere che si fa ?
Si va' da un medico , si fa una cura etc etc

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,555

Activitypoints: 4,437

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

13

Tuesday, March 5th 2019, 2:09pm

Per "parlare" in privato devi ottenere i "punti" necessari...tra qualche post potrai scrivere in pvt! Quando potrai ti aspetto!