Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Olghetta

Utente Attivo

  • "Olghetta" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Dec 14th 2017

  • Send private message

1

Thursday, December 14th 2017, 6:33pm

Ipocondria,ansia Generalizzata

Ciao a tutti,sono nuova nel forum mi sono appena iscritta e volevo trovare qualcuno con cui parlare circa i miei disturbi legati all'ansia,qualcuno che potesse capirmi davvero e parlare la mia stessa lingua. Sono due mesi circa che soffro di ansia generalizzata con attacchi di panico e forse ho scatenato anche l'ipocondria. Ci sono momenti della giornata in cui sto davvero male presa da un'ansia incontrollabile...inizio a sentire tutte le malattie addosso,l'idea che non mi abbandona mai è quella dell'infarto che davvero mi strazia...inizio ad avvertire capogiri,mani fredde,tremori,dolori sparsi tra petto schiena e collo,tensione muscolare,incapacità di reagire e il tutto è andato avanti con diverse corse al pronto soccorso dove più volte mi hanno fatto l'elettrocardiogramma risultando sempre negativo e buono e tanti altri controlli e poi una tac anche all'encefalo e analisi del sangue...tutto è nella norma. La tensione però mi ha scaturito un bruciore di stomaco e il conseguente reflusso e aspetto la visita della gastroscopia. Adesso volevo chiedere a voi l'ansia porta davvero tutti questi dolori e suggestioni? Davvero si diventa schiavi di un qualcosa che non c'è? Voi cosa vi sentite? Confrontiamoci per consolarci...

mademoiselle_moi

Amico Inseparabile

  • "mademoiselle_moi" is female
  • "mademoiselle_moi" has been banned

Posts: 1,822

Activitypoints: 4,840

Date of registration: Jul 7th 2017

  • Send private message

2

Thursday, December 14th 2017, 9:47pm

su un sito una volta ho trovato un interessante articolo di uno psichiatra su questo argomento.
In pratica si diceva che l'ipocondriaco va dal medico perchè sente un dolore, fa gli esami ed è tutto perfetto.
Allora ci si chiede: se l'è inventato questo dolore?
No, il dolore c'è davvero, ma non corrisponde ad una reale condizione medica
(lo psichiatra lo spiegava meglio)
Io sono andata dall'otorino lamentando problemi al naso, pensavo di avere polipi, sinusite, turbinati gonfi....niente di niente. Eppure i fastidi io li avevo e li ho ancora, ma gli esami hanno evidenziato tutto perfetto.
Idem, quando sono in ansia vedo male, ho proprio l'impressione che mi sia calata la vista (sono miope dalla nascita). Ho fatto una visita oculistica in preda a tanta ansia per altri disturbi, vedevo sfuocato e pensavo che leggendo il tabellone questo mi avrebbe dato una gradazione degli occhiali sballata, a causa dell'ansia....invece a me sembrava di vedere male, ma ho letto gli 11 decimi come al solito.

Ci sono sicuramente condizioni accentuate dall'ansia, tipo i problemi di stomaco, di cervicale, emicranie ecc, ma ci sono anche casi in cui sentiamo dolore, veramente, ma quel comparto fisico è perfettamente sano. Come faccia la mente a produrre una cosa del genere, per me rimane mistero.

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

3

Thursday, December 14th 2017, 10:31pm

Ciao cara, sono una "collega" di ansia generalizzata e ipocondria a causa delle quali ho avuto una lieve depressione. L'ansia può questo ed altro: pensa ke può anche sballare il sistema immunitario (Solo x farti un esempio). Ti consiglio di rivolgerti al più presto ad un terapeuta x fare psicoterapia e capire da dove derivano queste tue paure ed insicurezze. A me ha aiutato tantissimo.

Olghetta

Utente Attivo

  • "Olghetta" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Dec 14th 2017

  • Send private message

4

Thursday, December 14th 2017, 11:15pm

Grazie care siete davvero di conforto,perché io già non mi capacito di essermi ridotta così per la ragazza solare che ero e poi non mi capacitivo che potesse avere questo potere distruttivo. Potete elencare i vostri sintomi? Cosa avvertire quando stare così?

Batuso

Nuovo Utente

Posts: 5

Activitypoints: 15

Date of registration: Nov 7th 2017

  • Send private message

5

Friday, December 15th 2017, 8:56am

E' molto difficile trovare un soggetto ansioso che non sviluppi anche ipocondria (che è una forma di ansia essa stessa).
E' l'ansia di base con tutti i suoi sintomi che ti porta a preoccuparti per la salute.
Ogni giorno mi sveglio con un sintomo diverso ma poi mi dico che è solo ansia e difatti passa da solo. Preoccuparsi eccessivamente equivale a gettare benzina sul fuoco,
l'ansia si alimenta da sola se gliene dai la possibilità.
Io ho imparato a conviverci, a farmela "amica", mi sono sempre detto che se non mi distrugge mi rafforza ed è quello che sta accadendo.
Ho cambiato stile di vita, stile alimentare, quelli che una volta erano problemi oggi sono opportunità (i problemi sono opportunità in abiti da lavoro....).
La mia psicoterapeuta mi ha aperto gli occhi quando mi ha detto che l'ansia non è una malattia ma un sintomo, come la febbre è sintomo dell'influenza.
Ogni giorno lavoro su me stesso, sono diventato piu' saggio in molte cose.
L'ansia è sempre lì, seduta su una sedia che mi osserva. Una sedia a dondolo, si muove tanto ma non avanza di un millimetro.
Forza e coraggio, puoi fare mille progressi. Credi nel sole anche di notte.

Olghetta

Utente Attivo

  • "Olghetta" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Dec 14th 2017

  • Send private message

6

Friday, December 15th 2017, 12:40pm

È quello che tutti mi stanno dicendo che devo essere in grado di gestirla e no che lei gestisca la mia vita che ultimamente me l'ha stravolta,io invece tendo a scappare e rifugiarmi a casa. Proprio qualche giorno fa avevo pensato di mollare tutto,lasciare le amicizie e il mio ragazzo e di chiudermi definitivamente in casa,però poi avendo una sorella che in passato ha sofferto semplicemente di attacchi di panico mi ha dato il coraggio per andare avanti anche quando vedi tutto buio...perchè quello che mi ammazza di più sono quei maledetti sintomi somatizzati dell'ansia che mi fanno andare il pensiero in gloria...però poi leggendo diversi di voi qui mi incoraggio che non è solo frutto della mia fantasia. Grazie anche a te Batuso per il tuo consiglio,devo provare a farmela amica e vedere come va.

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

7

Friday, December 15th 2017, 7:04pm

Io ho provato di tutto. Tensione muscolare,tachicardia, tremori, fascicolazioni,parestesie, cefalee, colon irritabile e via discorrendo.

Olghetta

Utente Attivo

  • "Olghetta" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Dec 14th 2017

  • Send private message

8

Friday, December 15th 2017, 11:37pm

Credetemi io ero allibita all'idea che l'ansia potesse davvero portare tutti questi disagi non me ne capacitivo,soprattutto i dolori al petto che ti fanno subito pensare ad altro e quindi farti andare il pensiero in gloria. Vi é mai successo che tipo fate una serata tranquilla senza che quel mostro terribile dell'ansia e poi ad un certo punto pensare oddio sto bene nessun sintomo non é che adesso all'improvviso mi capita qualcosa,mi prende qualcosa? Ditemi che non sono la sola

Vita83

Giovane Amico

  • "Vita83" is female

Posts: 114

Activitypoints: 454

Date of registration: Oct 13th 2017

  • Send private message

9

Saturday, December 16th 2017, 9:29am

Si eccome se mi capita, e nel momento stesso in cui dico sto bene non ho quel dolore...automaticamente dopo pochi minuti questo si presenta! È insopportabile questa cosa :(

Alex_Rox

Giovane Amico

Posts: 217

Activitypoints: 679

Date of registration: Mar 9th 2017

  • Send private message

10

Saturday, December 16th 2017, 11:08am

Penso che hai già fatto un gran lavoro su di te, cioè hai capito che i tuoi problemi non sono dovuti a nessun problema fisico e che stai completamente bene ma che dipendono da somatizzazioni che perciò devi affrontare con lo specialista giusto cioè magari uno psicologo. Quando avuto lo stesso problema, il medico mi prescrisse un farmaco che però è molto molto efficace chiamato Deniban 50 e che nel giro di poche ore ha fatto effetto.

Olghetta

Utente Attivo

  • "Olghetta" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Dec 14th 2017

  • Send private message

11

Saturday, December 16th 2017, 2:18pm

Non potetevcapire che sollievo leggervi davvero,perché le persone che ci sono accanto magari non capiscono al 100% cosa ci stia succedendo non avendolo mai passato,ma almeno con voi riesco a confrontarmi davvero. Grazie di cuore a tutti voi e se qualcun'altro volesse scrivere la sua esperienza sarei davvero contenta di leggerla...

Viola606

Nuovo Utente

Posts: 2

Activitypoints: 6

Date of registration: Dec 16th 2017

  • Send private message

12

Saturday, December 16th 2017, 11:04pm

Cari amici, dopo un brutto attacco di cervicale è arrivata l'ansia è un attacco di panico. Mi ha scioccato talmente che l'ansia è entrata a far parte della mia vita. La mia soluzione i meglio il mio supporto è stato un naturopata, diffido infatti di psichiatri.
Molti non sanno che tiglio argentato è ideale per calmare stati ansiosi, si acquista in erboristeria senza ricetta e non intontisce. Il biancospino è l'ideale per la tachicardia, rivolgetevi a un naturopata, cambierà la vostra visione del mondo!!

sam984

Giovane Amico

Posts: 126

Activitypoints: 483

Date of registration: Apr 1st 2013

  • Send private message

13

Sunday, December 17th 2017, 11:37am

Ciao viola , perché diffidi dagli psichiatri ? E le terapie naturali ti stanno facendo effetto ?

Comunque anche io sono entrato nel mondo degli ipocondriaci ( Come se non mi bastasse il resto )
È tremendo pensare che per ogni minima cosa si sta per morire .

Da una settimana che ho mal di gola (senza linfonodi gonfi per giunta ) e niente, oggi preso dalla paura che possa essere qualcosa di brutto ( ho ceduto all' antibiotico probabilmente inutile)

Olghetta

Utente Attivo

  • "Olghetta" started this thread

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Dec 14th 2017

  • Send private message

14

Sunday, December 17th 2017, 3:07pm

Come vi capisco :( non tanto l'ansia ma l'ipocondria mi sta mangiando viva,non c'é un momento che io non abbia quella tremenda paura di infarto o ictus...é tremenda,non ti fa vivere,ti impedisce di stare fuori casa,di stare con gli altri,di poter camminare da sola per strada...é tremendo tutto ciò,arrivo la sera stanca e stanca per una giornata passata così....quando io prima ero una botta di vita per tutti quelli che mi incontravano...stravedevo per il mio ragazzo e per le amiciZie adesso tutto mi sembra affievolito :( che brutta cosa...

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

15

Monday, December 18th 2017, 9:40am

Intraprendere un percorso con uno specialista secondo me sarebbe una delle possibilità che dovresti tenere in considerazione. Non avere paura e non vivere nella paura, agisci e vedrai ke andrai a favore di te stessa :)