Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

siiiimyyyy

Nuovo Utente

  • "siiiimyyyy" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Nov 27th 2010

  • Send private message

1

Saturday, November 27th 2010, 8:52pm

insofferenza scuola!

Ciao a tutti, da un anno a questa parte
ho sviluppato un'ansia dovuta solo ed esclusivamente alla scuola che
prima di allora non avevo mai conosciuto.

Vi racconto però la storia
dall'inizio, per darvi un quadro un po' più lineare della
situazione:

tutto è iniziato nell'ottobre
dell'anno scorso, quando ero in quarta liceo. Già in estate ero un
po' giù, ma alla fine questo stato d'animo non mi condizionava più
di tanto.

Dopo aver iniziato la scuola sono
arrivata ad ottobre che mi sono trovata ad affrontare due settimane
da panico, dove c'erano concentrate tutte le prove e non sapevo
nemmeno in che libro sbattere la testa, talmente c'era tanto da fare
in poco tempo.

Alla fine ce l'ho fatta a studiare più
o meno tutto, ma su 10 voti ottenuti, due erano insufficienti.


Questo fatto mi ha gettato nel panico,
perché avevo studiato un sacco e ciò significava che anche
impegnandomi non ero riuscita a raggiungere il mio obiettivo.

Alla fine del quadrimestre sono
arrivata ad avere due debiti, immediatamente saldati con le prove di
Marzo. Il secondo quadrimestre è stato molto più scorrevole e
lineare. Alla fine ho concluso la quarta senza debiti, con una media
del 7, 30.

Dopo questa esperienza però mi è nata
quest'ansia tremenda che viene fuori solo quando qualcosa mi va
storto.


Quest'anno è molto particolare, perché
è l'ultimo e avrò l'esame. All'inizio mi ero ripromessa di non
cadere più nel baratro dell'anno scorso. I voti sono ottimi, ma ho
preso un 5,80 in diritto nonostante lo stessi studiando da una
settimana e il compito avesse delle correzioni assurde.


In quel caso mi hanno aiutato un sacco
i miei compagni, dicendomi di non preoccuparmi, che tanto è
vicinissimo al 6.

oggi però ho preso un 5.5 in un'altra
materia, dove il primo compito era andato benissimo.

Questo fatto mi ha letteralmente
buttato a terra e l'ansia è ritornata.

Al giorno studio 4 ore (oltre le 5 di
mattino a scuola) e la cosa che mi dà fastidio è che nonostante ci
stia tutto questo tempo dietro, alla fine mi sento di trascurare
sempre qualcosa.

Oggi, per rifarmi dall'insufficienza,
ho studiato dalle 14 alle 19, ebbene dopo ben 5 ore, lo stesso ho
dovuto accelerare delle cose, perché veramente non ce la facevo più.

L'ansia mette in risalto la mancanza di
tempo in rapporto alle migliaia di cose da fare. Ho quindi la
sensazione che tutto mi sfugga di mano e non ce la faccio a
sopportarlo.

Inoltre non passa giorno che non pensi
all'esame di maturità e al carico mostruoso di roba da portare.

Insomma in questi due ultimi anni la
scuola mi appare come una gabbia dal quale non vedo l'ora di uscire.


Non vedo l'ora di andare all'università
per studiare qualcosa che effettivamente mi gratifichi, ma al
pensiero che mancano ancora 8 mesi mi vien male!

Il fatto strano è che questa ansia
salta fuori solo quando prendo un brutto voto. Razionalmente so che
non vado affatto male, anche perché non scendo mai al di sotto del
5, ma mi sento frustrata e terribilmente insicura. È come se lo
studio non mi bastasse più...

Inoltre ho rimandato tanti progetti a
causa della scuola, perché mi manca sempre il tempo. Ad esempio la
patente, mentre ci sono miei compagni che sono riusciti a farla
contemporaneamente.

Oppure anche uscire durante la
settimana diventa impossibile: è da due settimane ad esempio che
devo andare a ritirare un paio di lenti a contatto, ma non ci riesco
mai perché fino alle sei ho sempre qualcosa da fare, maledizione!

L'unico lusso che mi sono presa fino ad
adesso è quello di non studiare la domenica, perché penso
fermamente che almeno un momento di svago ci voglia, eppure questa
maledetta ansia riesce a rovinarmi anche i pochi momenti liberi che
ho!

Non penso di essere sull'orlo della
depressione, anche perché quando a scuola va tutto bene sto
benissimo, basta però un nonnulla che mi getta nell'irrequietezza.
La mia vita dipende dall'esito di alcuni stramaledetti compiti e
questo mi innervosisce e mi fa venire voglia di riscattarmi
immediatamente.

Sono stanca di questa situazione! Avete
esperienze oppure anche solo semplici consigli da darmi?

Grazie dell'attenzione e scusate per la
lunghezza!

Fabry90

Amico Inseparabile

Posts: 1,011

Activitypoints: 3,040

Date of registration: Aug 30th 2010

  • Send private message

2

Saturday, November 27th 2010, 9:08pm

Ciao Simy
Sì direi che io ho esperienza del genere, anche se non mi dilungherò a raccontare il mio rapporto con la scuola qui..
hai parlato molto della scuola ma poco della tua ansia però.. in cosa si manifesta? cosa intendi per ansia? cosa senti?

in generale l'ansia proviene dal nostro inconscio.. vedi, è un po' come un modo per farci capire delle cose.. un modo che ha la nostra interiorità ( che troppo spesso non ci fermiamo ad ascoltare ) per comunicare con noi..
la cosa migliore che si può fare per risolvere questi disagi è capire il loro senso.. ovvero cosa ti vuole dire questa ansia.. qual'è il suo significato?

La mia vita dipende dall'esito di alcuni stramaledetti compiti

davvero? io non credo.. forse potrebbe essere questo che ti vuole dire..

spesso si parte in quarta coi farmaci.. ansiolitici ecc.. ma non è il modo giusto..
non so abbastnza della tua situazione, ma in generale se questo disagio ti condiziona molto puoi pensare di aiutarti parlando con uno psicologo.. che ti aiuti appunto ad interpretare questo disagio, per sapere come comportarti nel modo migliore per superarlo..
se vuoi scrivici qualcosa in più sulla tua ansia.. ; )

Used tags

ansia, insicurezza, paura, scuola