Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

16

Sunday, March 8th 2020, 5:43pm

Sono farmaci che ci mettono del tempo per incominciare ad avere un effetto terapeutico, questo dipende anche dalla reazione individuale alle terapie farmacologiche.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

17

Sunday, March 8th 2020, 10:02pm

ciao....come sempre ripeto fino allo sfinimento ma è doveroso ripeterlo, non sono un medico ma un veterano. Due mesi di somministrazione dei farmaci che hai citato non sono sufficienti a definire se il principio attivo sia stato efficiente o no.
La somministrazione inizia dalla somministrazione del farmaco con la più bassa dose, unitamente all'ansiolitico per coprire la sintomatologia dello stato ansioso. Dopo circa 4/6 giorni si inizia ad alzare il dosaggio e se gli effetti collaterali sono minimi o nulli la dose viene aumentata fino al dosaggio massimo, Questo dosaggio deve essere mantenuto per almeno due mesi e solo dopo questo periodo si può valutare la cura. Dall'inizio del dosaggio al raggiungimento della dose ottimali passano da due a quattro mesi. Purtroppo molti specialisti del settore (non è una mia opinione ma studi fatti nel settore) utilizzano in maniera errata i farmaci cambiandoli spesso, creando e generando nel paziente più ansia e paura della malattia.........Poco tempo e dose non adeguata nel tuo caso, ma ripeto il tuo punto di riferimento deve essere lo specialista.......In bocca al lupo.... :thumbup:


Ciao repcar,è sempre un piacere sentirti.
Secondo me la paroxetina è stata gestita male,ma resta un mio modestissimo parere...partire a 15 gocce direttamente può darsi che sia stato un errore,anche se durante il breve percorso ricordo che ebbi tre giorni dove tutto era sparito,dall'ansia ai sintomi fisici,riaffiorati quasi subito e dopo interruppi.
La vortioxetina ho iniziato con 4 gocce,per poi passare gradualmente a 10,fino a 15...due mesi pieni dove il medico disse che per lui potevano bastare a sospendere il farmaco visti gli effetti nulli dello stesso.

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

18

Sunday, March 15th 2020, 5:35pm

Ciao ragazzi, da una settimana ho iniziato questa cura con escitalopram 10 mg al mattino e xanax rp ls sera...So che dovrò aspettare un po di tempo prima di capire se funzionerà o meno,ma il.problema è che nel mentre non so come fare per calmare certi sintomi che neanche l'ansioltico riesce a placare...Battito accellerato, respiro affannato,scosse e sbandamenti,mi fanno pensare sempre a qualcosa di organico, nonostante gli esami fatti...Il farmaco non c'entra perchè sono sintomi che ho da tempo,ma non riesco a capire se l'ansia c'entri o meno.

Er19

Utente Attivo

Posts: 51

Activitypoints: 181

Date of registration: Jul 21st 2019

  • Send private message

19

Monday, March 16th 2020, 12:17am

Ancora??? L' ansia continua ad essere padrona dei tuoi pensieri, basta rassicurazioni su è organico oppure no, il fatto che tu stia continuando ad avere dubbi, nonostante i mille esami fatti, ti dovrebbe già dar la risposta..

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

20

Monday, March 16th 2020, 7:48pm

Ancora??? L' ansia continua ad essere padrona dei tuoi pensieri, basta rassicurazioni su è organico oppure no, il fatto che tu stia continuando ad avere dubbi, nonostante i mille esami fatti, ti dovrebbe già dar la risposta..

Io ci provo,ma prendi caso oggi...bruciore al petto,tachicardia,cardiopalmo continuo e scosse alla testa...come faccio a pensare che sia l'ansia?

Er19

Utente Attivo

Posts: 51

Activitypoints: 181

Date of registration: Jul 21st 2019

  • Send private message

21

Monday, March 16th 2020, 9:52pm

E cosa dovrebbe essere scusa?

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

22

Saturday, March 21st 2020, 6:24pm

E cosa dovrebbe essere scusa?

Non ne ho idea...qualche disfunzione al cuore qualcosa alla testa,in questi momenti non riesco a pensare positivo

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

23

Wednesday, March 25th 2020, 7:46pm

Buonasera,volevo capire se l'aumento dell'escitolapram a 20 mg può portare sintomi tipo palpitazioni, brontolii allo stomaco e scosse/formicolii alla testa...

24

Wednesday, March 25th 2020, 8:07pm

Si potrebbero rientrare tra i sintomi di adattamento all'aumento della dose, entro qualche giorno dovrebbero scomparire.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

25

Tuesday, May 26th 2020, 11:01pm

Ciao ragazzi...volevo aggiornare un po la mia situazione e raccontare finalmente qualcosa di positivo.
Da più di due mesi ho iniziato una nuova cura,pensavo non servisse s nulla ed invece da un paio di settimane qualcosa è cambiata...Diversi sintomi fisici sono quasi spariti,l'umore è decisamente buono nonostante qualche oscillazione, diciamo che finalmente ho riacquistato un po di ottimismo che svevo perso.
Continueró la cura,le visite e tutto ciò che ci sarà da fare...non ci credevo più nemmeno io, avevo veramente perso ogni speranza.
Il mio vuole essere anche un supporto a chi crede che non può farcela...forza ragazzi!

marip

Utente Attivo

  • "marip" is female

Posts: 34

Activitypoints: 116

Date of registration: Feb 4th 2016

Location: Milano

Occupation: Assistente personale

  • Send private message

26

Monday, June 8th 2020, 8:27am

Conta che il sottoscritto per avere benefici da una cura farmacologica (ne ho provate 6 differenti, diagnosi: attacchi di panico che si manifestano come ansia 24h su 24 con tanto di depressione secondaria,ed alcune ossessioni (non DOC) ma date dall' ansia forte)
Ci ho dovuto mettere parecchio tempo! la paroxetina (partita dal minimo dosaggio), l' ho messa alla dose massima in circa 6 mesi, dal quel momento si sono susseguiti miglioramenti, fino ad ora, dove dopo un anno e mezzo la situazione si è ridimensionata tantissimo.
Ps: faccio anche meditazione e sport, e sono in continuo miglioramento.
C'è da dire che partivo da una situazione molto tosta, nel senso che i sintomi erano decisamente invalidanti.
Quindi come vedi bisogna avere PAZIENZA,e affidarsi ad un esperto.

Il tuo messaggio mi ha colpito particolarmente. Mi sono rivista. L’ansia generalizzata la compulsione le paure senza parlare del dolore fisico costruzione a petto e stomaco, tremori ecc.
Ho iniziato da 3 giorni la paroxetina+lexotan spero davvero mi faccia stare meglio perché così mi sento sotto ad un treno.

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

27

Tuesday, June 9th 2020, 11:08am

Conta che il sottoscritto per avere benefici da una cura farmacologica (ne ho provate 6 differenti, diagnosi: attacchi di panico che si manifestano come ansia 24h su 24 con tanto di depressione secondaria,ed alcune ossessioni (non DOC) ma date dall' ansia forte)
Ci ho dovuto mettere parecchio tempo! la paroxetina (partita dal minimo dosaggio), l' ho messa alla dose massima in circa 6 mesi, dal quel momento si sono susseguiti miglioramenti, fino ad ora, dove dopo un anno e mezzo la situazione si è ridimensionata tantissimo.
Ps: faccio anche meditazione e sport, e sono in continuo miglioramento.
C'è da dire che partivo da una situazione molto tosta, nel senso che i sintomi erano decisamente invalidanti.
Quindi come vedi bisogna avere PAZIENZA,e affidarsi ad un esperto.

Il tuo messaggio mi ha colpito particolarmente. Mi sono rivista. L’ansia generalizzata la compulsione le paure senza parlare del dolore fisico costruzione a petto e stomaco, tremori ecc.
Ho iniziato da 3 giorni la paroxetina+lexotan spero davvero mi faccia stare meglio perché così mi sento sotto ad un treno.


Ciao,anch'io ho riflettuto su quel messaggio,ho tenuto e tengo duro e i primi risultati iniziano ad arrivare.
È la prima volta che non stacco la tetapia dopo un mese,ho seguito alla lettera la cura nonostante pensavo che non funzionasse meppure questa...dopo un paio di mesi ho rivisto la luce e non intendo mollare.

marip

Utente Attivo

  • "marip" is female

Posts: 34

Activitypoints: 116

Date of registration: Feb 4th 2016

Location: Milano

Occupation: Assistente personale

  • Send private message

28

Thursday, June 11th 2020, 4:36pm

Conta che il sottoscritto per avere benefici da una cura farmacologica (ne ho provate 6 differenti, diagnosi: attacchi di panico che si manifestano come ansia 24h su 24 con tanto di depressione secondaria,ed alcune ossessioni (non DOC) ma date dall' ansia forte)
Ci ho dovuto mettere parecchio tempo! la paroxetina (partita dal minimo dosaggio), l' ho messa alla dose massima in circa 6 mesi, dal quel momento si sono susseguiti miglioramenti, fino ad ora, dove dopo un anno e mezzo la situazione si è ridimensionata tantissimo.
Ps: faccio anche meditazione e sport, e sono in continuo miglioramento.
C'è da dire che partivo da una situazione molto tosta, nel senso che i sintomi erano decisamente invalidanti.
Quindi come vedi bisogna avere PAZIENZA,e affidarsi ad un esperto.

Il tuo messaggio mi ha colpito particolarmente. Mi sono rivista. L’ansia generalizzata la compulsione le paure senza parlare del dolore fisico costruzione a petto e stomaco, tremori ecc.
Ho iniziato da 3 giorni la paroxetina+lexotan spero davvero mi faccia stare meglio perché così mi sento sotto ad un treno.


Ciao,anch'io ho riflettuto su quel messaggio,ho tenuto e tengo duro e i primi risultati iniziano ad arrivare.
È la prima volta che non stacco la tetapia dopo un mese,ho seguito alla lettera la cura nonostante pensavo che non funzionasse meppure questa...dopo un paio di mesi ho rivisto la luce e non intendo mollare.


Questo sono le notizie che ti danno speranza. Grazie!!!

Novenove

Giovane Amico

  • "Novenove" started this thread

Posts: 124

Activitypoints: 539

Date of registration: Jul 1st 2015

  • Send private message

29

Friday, July 3rd 2020, 10:15pm

Buonasera, scrivo in merito al post che ho fatto e cioè all'inizio di uns nuova cura farmacologica dopo averne fallite diverse.
Voglio dire a tutti di non mollare, la strada per uscirne si trova...non dico del tutto,sono ancora con alti e bassi,ma ho rivisto la luce che sembrava ormai sparita dalla mia vita.
Non scrivo cosa prendo,in che dosi etc perchè tutto è soggettivo...ma posso dire che trovare un ottimo professionista e seguirlo è una solizione importante.
Che questo possa essere un messaggio di buon auspicio per tutti!