Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

106

Wednesday, July 5th 2017, 4:12pm

Quoted

Io alcune volte lo faccio, decido all'ultimo cosa fare (e questo va contro la mia idea organizzativa).

Cosa hai fatto l'ultima volta che hai deciso all'ultimo cosa fare, per citare le tue parole?

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

107

Wednesday, July 5th 2017, 5:01pm

Ieri.
Ero nel capoluogo per un corso. L'idea era poi di tornare a casa. uscendo mi sono ricordata che dovevo comprare una cosa e sono entrata in un negizio che vendevs di turto su piu piani..sono uscita con quello e un portafoglio (io non faccio mai acquisti da sola e anche per una cosina da 2 euro ci ripenso 1000 volte ). Mi piaceva, potevo permettermelo. Faccio ancora fatica. Ci ho messo mezzora solo per decidermi se comprarlo o no e e 15 Min per trovare la cosa che mi serviva (odio chiedere ai commessi). La prossima volta devo sforzarmi di provare un capo d'abbigliamento che da un po che non lo faccio e visto come sono a disagio è il caso di farlo.
Uscendo ho visto un negozio di cosmetici. Volevo chiedere se potevanofarmi provare un prodotto che avevo visto su internet e che costa un po (per questo voglio provarlo). Ma chiedere per me e difficile. Dopo 15 Min che giro come una scema per il negozio prendo coraggio e chiedo alla commessa (io odio chiedere nei negozi..mi mette a disagio anche curiosare o guardare vestiti per me). Purtroppo in quello Store non era disponibile. Però ora lo so.

Dovrò andare in centro nei negozi super costosi. Sarà ancora peggio ma dovrò farlo.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

108

Wednesday, July 5th 2017, 5:11pm

Da quello che mi dici, Diana, il mio problema è leggermente diverso.
Prendo l'esempio dei negozi.
A Milano di sicuro non mancano, ma molti - per me - è come se non esistessero....perché non li vedo proprio. E' come se il mio cervello si rifiutasse di percepire qualcosa di diverso da quello a cui sono abituato.
Per farti un esempio scemo: l'altra sera ero in pizzeria. Ho scelto "per esclusione": solo quando me l'hanno servita mi sono accorto che...era lo stesso tipo di pizza che avevo scelto l'ultima volta che sono andato in quel locale.

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

109

Wednesday, July 5th 2017, 10:48pm

Di questo ne devi parlare con la psicologa.
Però c'è da dire che di ciò hai consapevolezza, quindi devi solo sforzarsi di metterci più attenzione e rallentare il passo...lasciando alle spalle la frenesia.

Un consiglio che ti posso dare è davvero un po più di attenzione, una rilettura, anche due volte non importa: sarai un po più lento ma inizierà a capire.
Prendi questo thread: ti sono state fatte domande, dati consigli, ma a te sembrano inutili...ma perché non ci hai dato molta attenzione perché il cervello è in modalità no a tutto.
Quindi consiglio: rileggi bene sia il thread sia ciò che ti ho scritto in privato. Ci sono delle soluzioni interessanti, devi solo capirle, magari segnando e non permettete al tuo cervello di ignorare e non vederle o dire subito che non vanno bene.
Segnale di un foglio e riflettIci su. Credo che possa essere un buon consiglio anche per me stessa.
DevI cambiare il modo di pensare, per farlo bisogna sforzarsi partendo dal basso.

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

110

Wednesday, July 5th 2017, 11:09pm

Provo a spiegarti perché il tuo cervello non su muove o ignora le cose.
Molto probabilmente da piccolo era il tuo meccanismo di difesa contro magari dei commenti dei tuoi o tuoi superiori(volevano un figlio buono? Obnidiente? Perfetto) e magari qualsiasi cosa non abitudinaria o come volevano loro, insomma un cambiamento o una tua idea, viene visto come un no, perché non ti permetteva di dare ragione ai tuoi (magari anche voler bene).
Quindi ora a 40 anni il tuo cervello elimina in automatico tutto ciò che è nuovo, diverso(vedi la pizza), stravagante o che magari piace a te. Proprio perché è abituato a una certa visione del mondo.
Nel momento in cui si troverà a fare qualcosa di diverso, farà resistenza e arriverà anche a ignorarlo trovando le mille contraddizioni e dubbi (prova a rileggere tutto e guarda quante puntualizzazioni fai..in realtà è solo perché il cervello sta reagendo con un no! e rifiuta tutto).
E se magari i consigli dati potrebbero aiutarti?mica cambiare la vita ma aiutarti un poco? Prova a capovolgere il no non funzionano in Sì potrebbero aiutarmi...magari se li seguo come sono w ci provo non una ma un po di volte e non interpretando potrebbero funzionare.

Young Thug

Utente Attivo

Posts: 25

Activitypoints: 75

Date of registration: Nov 25th 2016

  • Send private message

111

Friday, July 7th 2017, 1:18am

Mpoletti, ciao
Ma io dico ci sarà altra gente che ha difficoltà come te.
Ma non esistono dei raduni , gruppi o qualcosa del genere ?
Secondo me saresti più a tuo agio e troveresti persone più disponibili.
Diana che ne pensi ?

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

112

Friday, July 7th 2017, 8:41am

Bho io di queste cose non me ne intendo.
Non credo ci siano raduni ma piuttosto terapie di gruppo.
E non so quanto un ansioso andrebbe d'accordo con jn altro. Ognuno reagisce a modo anche a certi stimoli.
Io sinceramente non sopportarei una persona depressa, o ansiosa, o perfezionista come me.
Poi ognuno ha i suoi problemi e ci possono essere incontri, i rapporti sono imprevedibili. La mia migliore amica è messa male tanto quanto me ma alle scuole elementarinon potevamo saperlo.

Però ecco almeno io non andrei mai a cercare volontariamente un qualcuno di problematico. Già è faticoso reggere la propria mente e le proprie convinzioni.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

113

Friday, July 7th 2017, 11:51am

Concordo con quanto sostiene Diana.
Young, qualche mese fa, avevo cominciato a frequentare a scopo d'amicizia un ragazzo simile a me, con una differenza: io ero già in terapia, lui no.
Come sostiene Diana fra le righe, io sono molto influenzato dall'ansia altrui, quasi fosse una malattia contagiosa. Sarà un effetto collaterale della mia empatia.
A proposito di empatia....questo è un altro concetto molto interessante: di empatia ne sono molto dotato (non lo dico solo io e/o la mia terapeuta, ma tutti quelli che hanno avuto il modo di apprezzarmi e di non farsi fregare dal mio lato ansioso), ma non riesco ad esternarla.
Chiarisco: immaginiamo che Diana sia triste per qualche motivo...beh, io capirei che è triste anche se si sforzasse di sorridere...Da qui ad intavolare un dialogo con diana (di qualunque genere) ce ne corre.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

114

Monday, July 10th 2017, 12:36pm

Ragazzi, una piccola, grande novità. Procediamo con ordine.
Venerdì sera ero mezzo d'accordo con tre compagni del corso di cinema di andare a vedere un film: per motivi diversi, quel pomeriggio due persone hanno detto che non potevano venire.
Io e l'altra rimasta, decidendo sul da farsi, abbiamo organizzato una cosa all'ultimo momento: lei mi ha invitato a casa sua, abbiamo cenato insieme e poi abbiamo visto un film.
Niente di particolare ma, come dicevo a Diana33 tempo fa, erano queste le serate che ho sempre desiderato.

Young Thug

Utente Attivo

Posts: 25

Activitypoints: 75

Date of registration: Nov 25th 2016

  • Send private message

115

Monday, July 10th 2017, 5:34pm

Grande MPoletti, sono felice per te veramente .
Ti mando un abbraccio.
Come ti sei comportato ?

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

116

Monday, July 10th 2017, 6:12pm

Bravo molesti.
Era questo ciò che intendevo.
Fermo restando che queste cose non ti capiteranno tutti i giorni ne tanto meno spesso.
Dovrai farci l'abitudine.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

117

Tuesday, July 11th 2017, 9:53am

Quoted

Come ti sei comportato ?


Tanto per cominciare, grazie a tutti, sopratutto a quella splendida donna di Diana33, per i complimenti.
Ho quotato la domanda di Young Thug perché non capisco cosa intenda dire.
Se la domanda è: "Ti sei sentito a tuo agio oppure no?"
Devo ammettere che, inizialmente, mi sono sentito fuori posto, solo perché erano secoli che non mi capitava una cosa simile: spero di rifarci l'abitudine. Man mano che procedeva la serata, però, mi sono sentito più a mio agio.

Young Thug

Utente Attivo

Posts: 25

Activitypoints: 75

Date of registration: Nov 25th 2016

  • Send private message

118

Tuesday, July 11th 2017, 6:21pm

Si era quello che intendevo . :)

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

119

Tuesday, July 11th 2017, 9:50pm

Ragazzi, procede fra alti e bassi.
Come avevo scritto all'inizio di questo thread, tutto è cominciato quando sono stato tradito da due amici.
Domani sarà un mese esatto da quando tutta la vicenda è cominciata. In un certo senso, è anche finita, ma da qui a rassegnarsi, ce ne corre.
Oggi, mentre rincasavo, non ho fatto che pensare a queste due amicizie, perché una delle due mi ha spedito una mail che mi ha molto rattristato: non posso scendere nei dettagli, sarebbe troppo lungo da spiegare.
Ora come ora, spero sinceramente che una delle due amicizie ritorni, mentre l'altra è meglio che si eclissi per sempre. Al momento, però, è impossibile...perché i due sono una coppia.
Mi sento doppiamente uno schifo: sia perché soffro questa lontananza, sia perché per riprendere i contatti con almeno una delle due parti avvenga una separazione.
Mi sento triste, solo e- contemporaneamente - uno s*****o per sperare una cosa simile.
Avessi almeno 2/3 persone con cui socializzare e frequentarsi con una certa assiduità, sarebbe un conto...ma qui è difficile.
Domani mi iscriverò ad un corso di scrittura creativa da cominciare a settembre: speriamo bene.

diana33

Forumista Incallito

  • "diana33" has been banned

Posts: 4,427

Activitypoints: 14,307

Date of registration: May 13th 2015

  • Send private message

120

Tuesday, July 11th 2017, 9:54pm

Scusami ma piuttosto che continuare con le mail...
Se hai sbagliato chiedi scusa anche a distanza di un mese.
Se non hai sbagliato prova a cercare di capire perché la cosa è finita.
Eri simpatico a queste persone? Puoi ritentare un riavvicinamento sentendo la persona a te più vicina (con l'intento di riprendere entrambi?). La cosa per cui avete litigato era una cavolata?
Insomma per capire se questi volevano smollarti o altro. Se è la prima che sensi ha pensarci ancora?
E la ragazza mediatrice nella lite che finalmente ha fatto?

Io ho perso quella che credevo un'amica per una lite banale ha chiuso con tutti. Alla fine abbiamo scoperto che non era una bella persona. Io e le mie amiche ci pensiamo spesso a lei...perché facciamo davvero fatica a percepire come falsa, egoista e mescHina una persona reale e a cui tenevamo ..però è una sua scelta quibdi amen...
Credo dovresti riflettere se davvero quelle persone erano buoni amici nei tuoi confronti o solo persone a cui facevi comodo e basta...anche se mi pare di capire che non eravate amici di vecchia data.

This post has been edited 1 times, last edit by "diana33" (Jul 11th 2017, 10:22pm)