Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


This thread is closed.

mademoiselle_moi

Amico Inseparabile

  • "mademoiselle_moi" is female
  • "mademoiselle_moi" has been banned

Posts: 1,822

Activitypoints: 4,840

Date of registration: Jul 7th 2017

  • Send private message

1,636

Thursday, April 25th 2019, 5:55pm

Quando ho iniziato a prendere i farmaci, dopo avervi fracassato le scatole con i miei problemi per due anni, un po' maleducatamente mi sono distaccata dal forum, e se non ricordo male non vi ho nemmeno detto che farmaco e che dose ne prendevo .

L'ho fatto per evitare proprio quello che sta succedendo in queste pagine , cioè che qualcuno attraverso una testiera, a km di distanza, si arrogasse il diritto di giudicare la mia cura. Già ero in una situazione di fragilità, avevo riposto tutte le mie speranze in quella cura, non avrei concesso a nessuno di dirmi che stavo sbagliando. Su che basi poi?

Anche a me la cura di michele sembra diversa, se confrontata alla mia, ma cosa vuol dire?
Io non sono lui, non ho il suo dna e non ho i suoi problemi.....e non sono medico, può essere che lo stesso problema possa essere curato ottimamente con approcci farmacologici diversi.
Se gliel'avesse prescritta il fruttivendolo, potrei capire. Ma è andato da uno psichiatra, che sia il migliore o il peggiore è pur sempre un medico laureato che sa quel che fa...sicuramente più di noi che ci basiamo su cose lette, casi riportati, o sulla nostra cura.

Scusate, ma era da un po' che vi leggevo, e mi dovevo togliere sto sassolino dalla scarpa.


Calma, i forum sono fatti per esprimere opinioni.
Io non faccio la leonessa da tastiera, non giudico nessuno, esprimo la mia opinione e non mi arrogo proprio niente...
Io prendo Trittico e Sertralina da 5 anni, per quanto mi riguarda sto bene e me li tengo, per te potrebbe essere la cura peggiore del mondo, sbagliata, medicinali sbagliati il mio medico un demente, potresti passare le giornate a scrivermi di tutto, ma io comunque tiro dritto per la mia strada, proprio perchè si tratta di un forum in cui ognuno dice la sua e riga.
Nessuno ha mai scritto a Michele di cambiare medico o medicine, mi pare...
Quindi, calma.

ok, io mi calmo....ma certi tuoi commenti tipo
"bah...e ribadisco bah" erano calmi?
ovvio che mi dirai di sì, mentre letti dall'esterno , infastidivano e basta.

eleonora74

Utente Attivo

Posts: 27

Activitypoints: 88

Date of registration: Apr 10th 2019

  • Send private message

1,637

Thursday, April 25th 2019, 6:03pm

Quando ho iniziato a prendere i farmaci, dopo avervi fracassato le scatole con i miei problemi per due anni, un po' maleducatamente mi sono distaccata dal forum, e se non ricordo male non vi ho nemmeno detto che farmaco e che dose ne prendevo .

L'ho fatto per evitare proprio quello che sta succedendo in queste pagine , cioè che qualcuno attraverso una testiera, a km di distanza, si arrogasse il diritto di giudicare la mia cura. Già ero in una situazione di fragilità, avevo riposto tutte le mie speranze in quella cura, non avrei concesso a nessuno di dirmi che stavo sbagliando. Su che basi poi?

Anche a me la cura di michele sembra diversa, se confrontata alla mia, ma cosa vuol dire?
Io non sono lui, non ho il suo dna e non ho i suoi problemi.....e non sono medico, può essere che lo stesso problema possa essere curato ottimamente con approcci farmacologici diversi.
Se gliel'avesse prescritta il fruttivendolo, potrei capire. Ma è andato da uno psichiatra, che sia il migliore o il peggiore è pur sempre un medico laureato che sa quel che fa...sicuramente più di noi che ci basiamo su cose lette, casi riportati, o sulla nostra cura.

Scusate, ma era da un po' che vi leggevo, e mi dovevo togliere sto sassolino dalla scarpa.


Calma, i forum sono fatti per esprimere opinioni.
Io non faccio la leonessa da tastiera, non giudico nessuno, esprimo la mia opinione e non mi arrogo proprio niente...
Io prendo Trittico e Sertralina da 5 anni, per quanto mi riguarda sto bene e me li tengo, per te potrebbe essere la cura peggiore del mondo, sbagliata, medicinali sbagliati il mio medico un demente, potresti passare le giornate a scrivermi di tutto, ma io comunque tiro dritto per la mia strada, proprio perchè si tratta di un forum in cui ognuno dice la sua e riga.
Nessuno ha mai scritto a Michele di cambiare medico o medicine, mi pare...
Quindi, calma.

ok, io mi calmo....ma certi tuoi commenti tipo
"bah...e ribadisco bah" erano calmi?
ovvio che mi dirai di sì, mentre letti dall'esterno , infastidivano e basta.


Infatti io ero molto calma.
Bah significa PERPLESSITA', non agitazione.
Una può esprimere perplessità, sopra un forum pubblico?
Dobbiamo essere tutti d'accordo? E' obbligatorio remare tutti dalla stessa parte?
I forum sono fatti per confrontarsi, mi pare.
Se ti infastidisce la perplessità, il problema non è mio...

viking

Utente Fedele

Posts: 333

Activitypoints: 1,090

Date of registration: Apr 15th 2015

  • Send private message

1,638

Thursday, April 25th 2019, 6:49pm

Calme donne calme.... :D Non litighiamo per opinioni giuste o sbagliate che siano.\nDiciamo che mettendomi nei panni di michele il fatto che qlc. Mi dica che sto sbagliando cura essendo preso male con l\'ansia mi creerebbe ansia ancora di piu. Però è anche vero che se chiedi opinioni in un forum è giusto che ognuno dica la sua.\nMichele sei seguito da un psichiatra, qua nessuno ha le competenze per surclassarlo...io per primo. Tu ora stai bene e questo è ok. Hai fatto anche la corsa bene.piano piano affronti di nuovo quello che devi a piccoli passi. È proprio questo che secondo me cerca di farti fare il tuo curante, utilizzando le benzo. Pensa che a me che avevo paura di dormire un psichiatra di treviso mi fece una cura da un mese con 1mg. Di en prima di dormire e basta. Non la feci... per toglierti la dipendenza mi disse che si usan altri farmaci come il trittico o altri che calmano per un po.
Probabilmente il tuo psichiatra in te non ha visto depressione lunga visto disturbi così importanti da dover fare una cura prolungata con psicofarmaci ma solo farti prendere consapevolezza e autostima per superare gli attacchi di panico

viking

Utente Fedele

Posts: 333

Activitypoints: 1,090

Date of registration: Apr 15th 2015

  • Send private message

1,639

Thursday, April 25th 2019, 6:51pm

Ma il.dott longobardo sta ancora dormendo????


Sveglia alle 5 :D

Ero sveglio anche io...domani ti chiamo alla 5

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

1,640

Thursday, April 25th 2019, 7:27pm

Ma il.dott longobardo sta ancora dormendo????


Sveglia alle 5 :D

Ero sveglio anche io...domani ti chiamo alla 5


meglio di no , appena mi sveglio ho l abitudine di prendere lo smartphone e di mettermi a giocare a scopa !

1,641

Thursday, April 25th 2019, 7:44pm

Tu hai bisogno di un antidepressivo che sia alla base della cura , che possa permetterti di cessare l assunzione continuata delle benzo da prendere solo al bisogno in caso di necessita'

Ciao Longobardo, ma io assumo un ottimo antidepressivo soltanto che lo psichiatra ha ritenuto di poterlo scalare da 10mg a 5mg. A ciò vorrei aggiungere che ho letto svariati protocolli terapeutici qui nel forum e sono in tantissimi ad aver proseguito le benzodiazepine negli stessi dosaggi iniziali per molti più mesi di terapia di me.

1,642

Thursday, April 25th 2019, 7:50pm


Io ho solo espresso la mia opinione, non sono mica un'esperta tantomeno una psichiatra.
Tu stesso però chiedi sempre conferme ed opinioni, io ne ho espressa una.
Spero di sbagliarmi, perchè vorrebbe dire che la tua terapia funzionerà in eterno.
Capisco perfettamente il tuo punto di vista, però consentimi:
a) come fai a dire che non hai quasi più ansia, se lisciando il Lorans di 6 ore ti torna? spiegamelo
b) attacchi di panico spariti. Si, sfido chiunque assuma regolarmente 1,5/2 mg al giorno di benzodiazepine, a farsi venire un attacco di panico... secondo me dovrebbe fare un ottovolante, da ubriaco, di fianco al mostro di Lochness... allora forse gliene viene uno.
Questo tuo quotidiano autoconvincimento, secondo me, maschera una consistente incertezza di fondo.
Poi ripeto, la mia è e rimane una semplice opinione.
E ribadisco, spero che abbia ragione il tuo psichiatra, perchè altrimenti avresti buttato tempo prezioso e soprattutto soldi...

Ciao Eleonora, ma sono io stesso ad averti chiesto un'opinione anzi te ne ringrazio perché per me anche le critiche, se costruttive, sono utili per migliorare la mia cultura clinica per cui ogni parere è sempre ben accetto! Vorrei solo aggiungere alle tue riflessioni che oggi è la seconda volta che il lorans a pranzo non l'ho preso (lo so, sono di coccio!), anzi ho bevuto pure il caffè! ma l'ansia oggi non si è fatta viva. Posso altresì aggiungere che quando prima di curarmi assumevo solo benzidiazepine senza SSRI gli attacchi di panico erano divenuti persistenti eppure di tavor ero arrivato ad assumerne più di 2cpr da 1mg al giorno!

nb: ripeto, non penso di essere guarito ma soltanto che rispetto a mesi fa la mia vita è migliorata in maniera esponenziale. Logico che, come giusto che sia, valuterò i risultati sul lungo termine e se dovessi avere ricadute si vedrà.

1,643

Thursday, April 25th 2019, 7:55pm

Anche a me la cura di michele sembra diversa, se confrontata alla mia, ma cosa vuol dire?
Io non sono lui, non ho il suo dna e non ho i suoi problemi.....e non sono medico, può essere che lo stesso problema possa essere curato ottimamente con approcci farmacologici diversi.
Se gliel'avesse prescritta il fruttivendolo, potrei capire. Ma è andato da uno psichiatra, che sia il migliore o il peggiore è pur sempre un medico laureato che sa quel che fa...sicuramente più di noi che ci basiamo su cose lette, casi riportati, o sulla nostra cura.

Ciao Mad, mi fa molto piacere leggere il tuo parere sulla mia situazione. Certamente ciò che posso dire in riferimento alla mia cura è che lo psichiatra che mi segue è nel settore da svariati anni ed ha maturato un'esperienza molto vasta tanto che si fatica sempre per avere un appuntamento e nel salotto di attesa vi è sempre molta gente ed altri medici con cui ho parlato mi hanno sempre detto che sono in ottime mani.

Senza dubbio e comunque credo che anche la risposta soggettiva vada tenuta in considerazione e tra parentesi ad inizio terapia ricordo che qualcuno mi scrisse che per me 10mg di Cipralex erano troppo "attivanti" e che forse avrei risposto bene anche con soli 5mg ma non ricordo chi me lo disse. Io però concordo con lui tantè che dopo aver scalato a 5mg/die l'SSRI sono riuscito anche a scalare il tavor alla sera dimezzandolo e da allora (inizio marzo), non l'ho più aumentato quindi di fatto ora le benzodiazepine totali che assumo al giorno sono solo 1,5mg in tre somministrazioni da 0.50mg cioè l'equivalente di 1 compressa e mezza di lorans per giorno.

viking

Utente Fedele

Posts: 333

Activitypoints: 1,090

Date of registration: Apr 15th 2015

  • Send private message

1,644

Thursday, April 25th 2019, 8:01pm

Ma il.dott longobardo sta ancora dormendo????


Sveglia alle 5 :D

Ero sveglio anche io...domani ti chiamo alla 5


meglio di no , appena mi sveglio ho l abitudine di prendere lo smartphone e di mettermi a giocare a scopa !

cosi non perdi :D
ma racconta come va... cosa prendi ora?

1,645

Thursday, April 25th 2019, 8:02pm

che mettendomi nei panni di michele il fatto che qlc. Mi dica che sto sbagliando cura essendo preso male con l\'ansia mi creerebbe ansia ancora di piu. Però è anche vero che se chiedi opinioni in un forum è giusto che ognuno dica la sua

Grazie Vik per aver espresso anche tu la tua opinione. Ne approfitto per dirti e dirvi che a me invece leggere delle critiche non mi mette per niente ansia! anzi mi fa molto piacere che gli altri si esprimano perché così ho modo di mettere a confronto il mio protocollo con quello di altri utenti che certamente hanno una maggiore esperienza rispetto alla mia che come ripeto è iniziata solo pochi mesi fa e per la prima volta nel curare l'ansia quindi diciamo pure con onestà che non sono assolutamente in grado di giudicare un protocollo terapeutico, tantomeno il mio!

L'unica cosa che mi conforta come ho detto è che:

1) ho trovato un medico sempre gentile e disponibile anche al telefono se ne ho bisogno;

2) grazie a questo psichiatra ho ripreso la mia vita con buona parte delle abitudini che avevo (mi manca superare lo scoglio di viaggiare e sarei a posto);

3) non ho sides particolari e da ciò che leggo di queste cure non è poco.

nb: mi farà sempre e comunque leggere le vostre opinioni anche se critiche perché sarà sempre motivo di confronto e di dialogo per cui grazie ancora per le risposte di tutti gli utenti e le utenti del forum.

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

1,646

Thursday, April 25th 2019, 8:12pm

Ma il.dott longobardo sta ancora dormendo????


Sveglia alle 5 :D

Ero sveglio anche io...domani ti chiamo alla 5


meglio di no , appena mi sveglio ho l abitudine di prendere lo smartphone e di mettermi a giocare a scopa !

cosi non perdi :D
ma racconta come va... cosa prendi ora?


che prendo ?
Ho dovuto mollare il valium e tornare all en , diversamente il sonno andava a farsi benedire
in definitiva prendo 150+150+75 mg di pregabalin , con la dosa inferiore di sera +20 gocce di en mezz ora prima di andare a nanna
Spero di riuscire a scalare l en , lentamente , molto lentamente , del resto prendendolo da mesi devo aver sviluppato una bella dipendenza
da notare che l en mi era stato prescritto dallo psichiatra che diceva che anche prendendolo a lungo non succedeva nulla
addirittura mi ha raccontato che la storia che le benzo sviluppano dipendenza etc è stata messa in giro dai produttori di antidepressivi per vendere i loro prodotti ;(

1,647

Thursday, April 25th 2019, 8:18pm

da notare che l en mi era stato prescritto dallo psichiatra che diceva che anche prendendolo a lungo non succedeva nulla
addirittura mi ha raccontato che la storia che le benzo sviluppano dipendenza etc è stata messa in giro dai produttori di antidepressivi per vendere i loro prodotti

Diciamo che ci sarebbero (uso il condizionale), due aspetti positivi: il primo è quello che comunque le benzodiazepine ci danno il loro beneficio, il secondo è che la dipendenza dovrebbe essere comunque guaribile...o sbaglio?

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

1,648

Thursday, April 25th 2019, 8:36pm

da notare che l en mi era stato prescritto dallo psichiatra che diceva che anche prendendolo a lungo non succedeva nulla
addirittura mi ha raccontato che la storia che le benzo sviluppano dipendenza etc è stata messa in giro dai produttori di antidepressivi per vendere i loro prodotti

Diciamo che ci sarebbero (uso il condizionale), due aspetti positivi: il primo è quello che comunque le benzodiazepine ci danno il loro beneficio, il secondo è che la dipendenza dovrebbe essere comunque guaribile...o sbaglio?


certo che la dipendenza è guaribile , non ci sono dubbi al riguardo solo che ci vuole tempo e nel frattempo stai male
Se poi il problema di base / ansia , insonnia etc ) che ti ha spinto a prendere la benzo continuano ad esistere le cose si fanno ancora piu' difficili , devi fronteggiare questi problemi e risolvere la dipendenza nello stesso tempo ....

viking

Utente Fedele

Posts: 333

Activitypoints: 1,090

Date of registration: Apr 15th 2015

  • Send private message

1,649

Thursday, April 25th 2019, 8:38pm

Ma il.dott longobardo sta ancora dormendo????


Sveglia alle 5 :D

Ero sveglio anche io...domani ti chiamo alla 5


meglio di no , appena mi sveglio ho l abitudine di prendere lo smartphone e di mettermi a giocare a scopa !

cosi non perdi :D
ma racconta come va... cosa prendi ora?


che prendo ?
Ho dovuto mollare il valium e tornare all en , diversamente il sonno andava a farsi benedire
in definitiva prendo 150+150+75 mg di pregabalin , con la dosa inferiore di sera +20 gocce di en mezz ora prima di andare a nanna
Spero di riuscire a scalare l en , lentamente , molto lentamente , del resto prendendolo da mesi devo aver sviluppato una bella dipendenza
da notare che l en mi era stato prescritto dallo psichiatra che diceva che anche prendendolo a lungo non succedeva nulla
addirittura mi ha raccontato che la storia che le benzo sviluppano dipendenza etc è stata messa in giro dai produttori di antidepressivi per vendere i loro prodotti ;(

non sono daccordo su quello che fai :D :D :D
non si puo' passare dall'en al valium dal valium all'en
e poi senza paroxetina non vale :cursing:
io stasera provo una nuova soluzione.
en con la grappa!!! vediamo se va meglio

Milo

Giovane Amico

Posts: 150

Activitypoints: 583

Date of registration: Oct 27th 2013

  • Send private message

1,650

Thursday, April 25th 2019, 10:40pm

Volevo trovare un bravo psichiatra che svolgeva la sua professione nella mia città... mi ero perció messo a fare delle ricerche che avevano prodotto dei risultati positivi.. infatti tra i tanti medici psichiatri a me noti, perchè consultati in precedenza, ne avevo trovato uno che non conoscevo... volevo andarci ed ero in procinto di fissare un appuntamento con lui... ma all'ultimo minuto decisi per scrupolo di dare uno sguardo al sito della FNOMCeO (Portale della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri).. cosa piú buona non potevo fare visto che ho potuto apprendere consultando quella pagina che il medico in questione non ha la specializzazione in psichiatria.. è solamente un medico generico.. mi chiedo a questo punto se il sito in questione sia davvero attendibile perchè mi sembra strano che un medico possa mettere in mostra dei titoli che non ha... questo presunto psichiatra lo fa anche nelle cliniche private in cui lavora.. mha... fatemi sapere comunque cosa ne pensate...

2 users apart from you are browsing this thread:

2 guests