Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

danyrko

Giovane Amico

  • "danyrko" is male
  • "danyrko" started this thread

Posts: 241

Activitypoints: 954

Date of registration: Jun 17th 2012

Location: cuneo

Occupation: educatore

  • Send private message

1

Thursday, January 19th 2017, 11:51pm

Gestire l'ansia anticipatoria

Ciao ragazzi voi come gestite L ansia anticipatoria? Oggi avevo due linee di febbre dovevo andare a lavoro alle due ma da stamattina a mezzogiorno ho avuto infiniti attacchi di panico per paura che la febbre mi salisse al lavoro così morale della favola a mezzogiorno avevo 38,5 a lavoro non sono andato e oggi pomeriggio mi sono sentito uno schifo perché la febbre X magia non c era più

serenad

Nuovo Utente

  • "serenad" is female

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Jan 17th 2017

Location: Roma

Occupation: Psicologa

  • Send private message

2

Friday, January 20th 2017, 11:31am

RE: Gestire l'ansia anticipatoria

Ciao ragazzi voi come gestite L ansia anticipatoria? Oggi avevo due linee di febbre dovevo andare a lavoro alle due ma da stamattina a mezzogiorno ho avuto infiniti attacchi di panico per paura che la febbre mi salisse al lavoro così morale della favola a mezzogiorno avevo 38,5 a lavoro non sono andato e oggi pomeriggio mi sono sentito uno schifo perché la febbre X magia non c era più


Ciao, l'ansia anticipatoria è una brutta bestia, sembra di combattere contro i mulini a vento. Per imparare a gestirla possono esserci molte strategie, tu quale usi?
Perchè si tratta di scoprire la strategia più adatta a te. Alcune persone trovano utile, nei momenti in cui sentono salire l'ansia, scrivere tutti i pensieri su carta. Di solito quando sale l'ansia la nostra testa si riempie di pensieri "killer" che non fanno altro che far aumentare l'ansia, così aumentano i brutti pensieri e così via, è un circolo vizioso che in passato capitava anche a me. Poi ho iniziato a scrivere in quei momenti e a "buttare" su carta tutti i brutti pensieri e questo un po mi è servito.

Ho poi scoperto le tecniche di rilassamento e di mindfulness. Ne conosci qualcuna?
Serena Di Censi
Psicologa clinica e counselor


Serena Di Censi - Psicologa - facebook


danyrko

Giovane Amico

  • "danyrko" is male
  • "danyrko" started this thread

Posts: 241

Activitypoints: 954

Date of registration: Jun 17th 2012

Location: cuneo

Occupation: educatore

  • Send private message

3

Friday, January 20th 2017, 7:46pm

Ciao serena graZie per la risposta, io L ansia anticipatoria ormai la conosco e ci convivo da 10 anni mi sono fatto una cultura sul argomento. Il punto é che riesco a ignorarla e prenderla in giro quando mi sento bene in questi giorni di febbre invece mi domina e mi comanda facendomi stare malissimo, non ci voleva perché è un periodo di forte stress lavorativo e familiare un periodo in cui dovrei essere al top invece mi sento una larva, la tua tecnica di scrivere i pensieri la uso ma in questi giorni mi spaventa ancora di più. Le tecniche di rilassamento non le conosco

serenad

Nuovo Utente

  • "serenad" is female

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Jan 17th 2017

Location: Roma

Occupation: Psicologa

  • Send private message

4

Saturday, January 21st 2017, 12:21pm

Purtroppo è nei momenti di stress che tornano i vecchi schemi a guidare le nostre azioni.
Le tecniche di rilassamento possono essere di aiuto, ce ne sono tante ed è sempre meglio seguirei i consigli di un esperto, magari metterle in pratica con una persona che possa guidarti passo passo.
I'indicazione di base è quella di trovare una posizione comoda e portare l' attenzione al corpo e al tuo respiro, lasciandolo andare con il suo ritmo. E se subentrano i pensieri, lasciali semplicemente passare e concentrati sul respiro.
Prova per pochi minuti al giorno, dedicarsi anche solo 5 minuti e concentrarsi su di sè può sembrare banale, tuttavia può offrirti dei benefici.
Serena Di Censi
Psicologa clinica e counselor


Serena Di Censi - Psicologa - facebook


Pulmino73

Bischero virtuale

  • "Pulmino73" is male

Posts: 386

Activitypoints: 1,272

Date of registration: Jul 31st 2009

Location: Spazio

Occupation: Imprenditore

  • Send private message

5

Saturday, January 21st 2017, 7:20pm

Piccoli passi

Cerca di applicarti nella politica dei piccoli passi. Per tutto il periodo che la sentirai, non esagerare sfidandola. Semplicemente rallenta i ritmi, vai avanti con le tue cose (per esempio io mi rinchiudevo da solo in magazzino a mettere a posto le cose) e cerca di aspettare. Come e' venuta l'ansia va via. Quando sono stato male e' perché mi sono fatto prendere dal vortice, non volendo aspettare di risollevare la china con la necessaria calma.
Visto che sei esperto, sai cosa significa avere calma, percepire senza allarmarsi o reagire. Percepire ed accettare. L'ansia dopo un po' di giorni molla.

Dolciotto84

Utente Avanzato

  • "Dolciotto84" is male

Posts: 652

Activitypoints: 2,075

Date of registration: May 1st 2013

  • Send private message

6

Sunday, January 22nd 2017, 2:03pm

Ciao ragazzi voi come gestite L ansia anticipatoria? Oggi avevo due linee di febbre dovevo andare a lavoro alle due ma da stamattina a mezzogiorno ho avuto infiniti attacchi di panico per paura che la febbre mi salisse al lavoro così morale della favola a mezzogiorno avevo 38,5 a lavoro non sono andato e oggi pomeriggio mi sono sentito uno schifo perché la febbre X magia non c era più


Ciao, l'ansia anticipatoria è una brutta bestia, sembra di combattere contro i mulini a vento. Per imparare a gestirla possono esserci molte strategie, tu quale usi?
Perchè si tratta di scoprire la strategia più adatta a te. Alcune persone trovano utile, nei momenti in cui sentono salire l'ansia, scrivere tutti i pensieri su carta. Di solito quando sale l'ansia la nostra testa si riempie di pensieri "killer" che non fanno altro che far aumentare l'ansia, così aumentano i brutti pensieri e così via, è un circolo vizioso che in passato capitava anche a me. Poi ho iniziato a scrivere in quei momenti e a "buttare" su carta tutti i brutti pensieri e questo un po mi è servito.

Ho poi scoperto le tecniche di rilassamento e di mindfulness. Ne conosci qualcuna?


Per l'ansia io ho trovato una strada che mi aiuta molto usando appunto "carta e penna" e scrivendo le mie emozioni.

Flying in the fog

Nuovo Utente

  • "Flying in the fog" is female

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Jan 23rd 2017

Location: Sicilia

Occupation: Insegnante

  • Send private message

7

Monday, January 23rd 2017, 1:34pm

Ciao a tutti...anche io soffro d'ansia! Questo per me non è un bel periodo! Sono riuscita a fare a meno dei farmaci per una decina di mesi ma adesso purtroppo... visto come sto li ho ricominciati ;(

Pulmino73

Bischero virtuale

  • "Pulmino73" is male

Posts: 386

Activitypoints: 1,272

Date of registration: Jul 31st 2009

Location: Spazio

Occupation: Imprenditore

  • Send private message

8

Tuesday, January 24th 2017, 1:42am

Ciao a tutti...anche io soffro d'ansia! Questo per me non è un bel periodo! Sono riuscita a fare a meno dei farmaci per una decina di mesi ma adesso purtroppo... visto come sto li ho ricominciati ;(


Più o meno capita a tutti noi. Sono momenti passeggeri della vita. Capitato anche a me. L'importante pero' non e' abbattersi di cadere ma ricordare che ogni volta ce la facciamo a rialzarci.
I medicinali se seguiti da una corretta terapia sono utili. C'e' chi li usa per anni. Chi per mesi. Chi per niente. Quello che conta e' rialzarsi. Ancora un po' pazienza e vedrai sarai capace di riprendere la tua strada.