Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Tabata17

Nuovo Utente

  • "Tabata17" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Aug 13th 2019

  • Send private message

1

Tuesday, August 13th 2019, 3:30pm

Extrasistoli continue !!!

Ciao a tutti...sono nuova del forum. Volevo condividere con voi un problema che mi affligge da anni. Saranno circa 20 anni che soffro di extrasistoli. Ho fatto svariati esami nel corso di tutti questi anni.. tutti ok. Il problema che in questi 2 mesi sono diventate insopportabili. Sono stata da 3 cardiologi e mi hanno fatto ecg a riposo + ecocardiogramma. Mi hanno dato un betabloccante alla dose minima e 5 gocce di Lexotan da prendere x 3 volte al giorno (5 mattino 5 pome e 5 sera). A settembre mi hanno detto di ripetere Holter (il mio ultimo é di 6 anni fa). Io sono spaventata...sono in vacanza e non riesco a godermela. Sono un assedio. Le ho di continuo..voi come ci convivere??

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,484

Activitypoints: 3,857

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

2

Tuesday, August 13th 2019, 4:21pm

Premetto che non sono medico. Hai scritto che le hai di continuo, non capisco perché non ti rechi al pronto soccorso. potresti essere messa sotto osservazione per qualche ora, così sarà possibile capire meglio la situazione. Io sono cardiopatico e so che, a volte, si hanno sintomi fastidiosi senza che il cuore sia ammalato. In questi casi occorre trovare una terapia medica che impedisca extrasistole, ma è tutto molto complicato e difficile e ci sono gli effetti collaterali dei farmaci. Buon proseguimento. Ripeto che se, veramente sono così ravvicinate e fastidiose, sarebbe opportuno andare al pronto soccorso. Ma non allarmarti più del dovuto.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

Tabata17

Nuovo Utente

  • "Tabata17" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Aug 13th 2019

  • Send private message

3

Tuesday, August 13th 2019, 5:01pm

...

Sinceramente preferirei evitare gli ospedali all'estero
Sto valutando di rientrare in Italia prima della fine della vacanza
Prima di partire sono stata da 3 cardiologi. Mi hanno fatto ecg a riposo più un ecocardio che esclude patologie al cuore ...il problema che a me vengono appena mi muovo.

pesca91

Utente Attivo

  • "pesca91" is female

Posts: 46

Activitypoints: 173

Date of registration: Aug 3rd 2019

Location: Olanda

  • Send private message

4

Tuesday, August 13th 2019, 8:32pm

ciao,

hai provato a seguire la terapia che ti hanno dato e a vedere se almeno i sintomi si attenuano un pochino?

Io soffro di ansia e a volte ho dei sintomi legati al cuore tipo tachicardia e sensazione di battito irregolare... Non sono conseguenti ad eventi stressanti, mi possono capitare anche quando sono sul divano a guardare la tv.

Ho fatto molte visite cardiologiche ma tutto è risultato nella norma!

Hai anche ansia e panico quando avverti questi sintomi al cuore? Anche a me è stato prescritto un betabloccante da prendere al bisogno e quando sento che l'ansia e i sintomi al cuore stanno per arrivare lo assumo e mi sento meglio

Tabata17

Nuovo Utente

  • "Tabata17" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Aug 13th 2019

  • Send private message

5

Wednesday, August 14th 2019, 4:44pm

Ciao pesca ..

Sto prendendo il betabloccante da 2 settimane ma non mi fa nulla ...a parte un po' di battiti in meno al minuto. Ché da dire che la dose che mi ha prescritto é la minima in assoluto...idem x Lexotan (in totale 15 gocce al giorno ). Il Lexotan lo sto prendendo un po' si e un po' no...
Cmq x rispondere alla tua domanda ...si mi prende l'ansia quando mi vengono queste extra una dietro l'altra ... sento anche un battito nella testa ... poi mi sdraio mi rilasso e passano sia extra che mal di testa. Mah ...a settembre faró l'holter e vedremo. Cmq grazie mille per la risposta.

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,484

Activitypoints: 3,857

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

6

Wednesday, August 14th 2019, 5:24pm

Mi permetto di ripetere che non sono medico, due settimane sono poche. Occorre almeno un mese perchè il corpo si abitui ai medicinali, normalmente, poi l'effetto si vede successivamente. Potrebbe anche non essere il farmaco giusto, lo si vedrà dopo. Di solito il cardiologo dice ''ci vediamo tra sei mesi per vedere come va la terapia''. Descrivi meglio come sono queste extrasistole, cosa percepisci, al tuo medico. Hai scritto che l'ansia ti prende quando ti vengono, è normale spaventarsi. Intanto goditi le vacanze e poi al ritorno continua con i controlli. Questo lo debbo scrivere, io non sono medico, purtroppo ci sono disturbi cardiaci che non sono dovuti ad una evidente malattia e o deformazione del cuore ma ad un non corretto funzionamento del muscolo. Situazioni che si curano con appositi farmaci ma che difficilmente si ritrovano con esami strumentali. Le cure competono ai cardiologi. Ma questo non è un forum di cardiologia.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,500

Activitypoints: 4,236

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

7

Thursday, August 15th 2019, 12:02pm

ciao.....anche io, come windrew, non sono un medico ma un veterano di ansia etc. Lasciando stare l'ECG, ma se hai fatto l'ecocardio ed hanno escluso patologie del cuore, allora mi sa (ma questa è una mia considerazione) che si tratta di ansia. Il tuo cervello ha somatizzato l'ansia con il cuore e come tutte le persone sei sempre attenta ad ogni battito, insomma il tuo cuore è il centro della giornata e questo non fa altro che acuire i sintomi ansiogeni. Di betabloccanti ne esistono varie tipologie, alcuni molto vecchi ed antri di recente messa in commercio. Solitamente una cura si abbina ad una benzodiazepina che ti consiglio di prendere per come prescritto dal medico. Certamente un holter cardiaco è un surplus, ma stai tranquilla e non dare attenzione al battito perchè entri in un circolo vizioso. Personalmente io convivo da 20 anni con extrasistole quindi ormai ne ho fatto l'abitudine, certamente ogni anno faccio i classici controlli, ma non mi è stato mai riscontrato nulla di patologico........In bocca al lupo...... :thumbup:

This post has been edited 1 times, last edit by "repcar" (Aug 16th 2019, 12:24pm)


Tabata17

Nuovo Utente

  • "Tabata17" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Aug 13th 2019

  • Send private message

8

Thursday, August 15th 2019, 4:37pm

Ciao

Ciao a tutti e grazie x le risposte.
Sarà anche ansia ma sono veramente giù. Stamattina da non riuscire a camminare ...ne avevo una ogni 2 battiti..sarò ripetitiva lo so.
Anche io ci "convivo" da 20 anni con le extra ma purtroppo così tante non le ho mai avute . Non vogliono passare ste s....e.
Sono di uno stanco che dormirei sempre ...magari un po' é anche l'effetto del betabloccante. Un abbraccio e grazie che mi leggete.

AndreaC

In cibum est medicina

Posts: 1,323

Activitypoints: 4,183

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

9

Thursday, August 15th 2019, 8:01pm

So che al PS, per regolarizzare il battito cardiaco, talvolta ricorrono ad una scossa col defibrillatore. Alla suocera di una persona che conosco lo regolarizzarono così.
Il discorso dell'alimentazione ovviamente dovrebbe essere preso in considerazone come prima opzione, e anche l'attività fisica e lo stile di vita.
Discorso che ovviamente vale anche per l'ipertensione arteriosa (e oculare).

Strano comunque che col betabloccante non ti si sia regolarizzato il battito.Il Lexotan io chiederei al medico se sia possibile sospenderlo, dal momento che è evidente che nel tuo caso, non avendo sortito alcun effetto, costituisce una ulteriore ma inutile intossicazione, ascolterei il parere anche di un "medico igienista" e abolirei caffeina e formaggi, oltre che la carne per vedere se la situazione migliora.

Sul defibrillatore mi informerei come ultima possibile opzione, spettando comunque a te la decisione su cosa sia meglio fare una volta sentito il parere dei medici.
Buona fortuna.

This post has been edited 1 times, last edit by "AndreaC" (Aug 15th 2019, 8:09pm)


gellina

Utente Attivo

Posts: 22

Activitypoints: 73

Date of registration: Aug 25th 2014

  • Send private message

10

Friday, August 16th 2019, 12:23pm

A me per le extrasistole hanno severamente vietato caffè, fumo e qualsiasi altro alimento/fattore che può peggiorare.

Adamka

Utente Attivo

  • "Adamka" is male

Posts: 15

Activitypoints: 59

Date of registration: Aug 7th 2019

  • Send private message

11

Monday, August 19th 2019, 4:40pm

Ciao. Anche io soffro di molta ansia e stress e anche a me capitano questi fenomeni. Come te ho eseguito vari esami ed è risultato tutto nella norma.

Nei giorni di forte stress mi capita di sentirle di frequente, soprattutto quando mi muovo come succede a te. Sono più che mai convinto che si tratti di ansia e tanta paura. In particolare avverto continue sensazioni strane, come di aver paura di avvertire una "extra" - in quanto si tratta comunque di un fenomeno fastidioso -. Questa continua paura di sentire questo fastidio mi porta a pensare e ripensare in continuazione al fatto che mi possa venire e quindi, puntualmente, questa arriva.
È una situazione bruttissima, lo so. Si ha come la paura di avere qualcosa di ben più grave al cuore e quindi si rimane immobili nella paura di peggiorare la situazione. È difficile ma devi cercare di non pensarci, e soprattutto di renderti conto che il tuo cuore sta bene e che è l'ansia e la paura il nemico da combattere. Ultimamente quando mi capita mi ripeto sempre "vai in palestra 4 volte a settimana, fai 40 minuti di allenamento cardio tutti i giorni: se il tuo cuore avesse qualcosa saresti stato male da tempo! Mentre al contrario quando ti alleni poi ti senti benissimo".

Come già detto poco fa mi capita anche a me soprattutto quando mi muovo, o quando faccio anche solo 3 o 4 scalini. Anche in questo caso, oltre a ripetermi quando detto prima, penso al fatto che se avessi problemi al cuore non sarebbero i tre o quattro gradini a far la differenza, ma starei male già da prima.

Spero che la mia testimonianza ti sia utile per capire che siamo in tanti a soffrire di questi episodi sgradevoli e che dobbiamo combattere, tenendo duro, in modo da vincere queste nostre ansie e paure

AndreaC

In cibum est medicina

Posts: 1,323

Activitypoints: 4,183

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

12

Tuesday, August 20th 2019, 3:19pm

Esatto, e già che ci sei leggiti anche questa tesina, potrà aiutarti a capire cosa mangiare e cosa evitare:

https://www.valdovaccaro.com/bypass-gast…proteino-mania/