Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


dada93c

Utente Attivo

  • "dada93c" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 327

Date of registration: Oct 6th 2013

  • Send private message

1

Tuesday, January 13th 2015, 12:52am

Extrasistole vi risulta?

Ciao ho 21 anni e soffro di ansia a periodi.. Questo è uno di questi dove gli esami universitari sono tanti e l ansia mi prende il sopravvento la sera.. Appena tocco il letto partono queste extrasistole dove sento un battito più forte dell altro.. E tutte le volte vado in panico perché ho paura.. Possono causare problemi? Poi perché solo quando mi sdraio e non durante tutta la giornata?
È una cosa che non mi sono spiegare potete aiutarmi?

uchiha

Giovane Amico

Posts: 221

Activitypoints: 825

Date of registration: Jul 21st 2013

  • Send private message

2

Tuesday, January 13th 2015, 11:46am

Ciao, guarda io ho 20 anni e lavoro. Ho cominciato a 17 anni..è avevo extrasistole ogni tre per due. No,non sono pericolose tranquillo :) al primo giro in pronpronto soccorso ho chiesto al primario,e mi ha detto che TUTTE le persone ne hanno durante la giornata. Solo che non le percepiscono. Me lo ha garantito. :) noi ansiosi tendiamo a concentrarci di più inconsciamente e quindi a sentirle. Beh anche a me a letto facevano saltare sull'attenti :) io le sentivo meno se stavo sdraiato di lato. Beh con sicurezza non so' dirti perché ma posso dirti cosa penso. Per esempio stando sdraiati non si ha modo di smaltire lo stress e l'adrenalina. Soprattutto se già vai a letto teso. Quando ci si mette a letto poi la mente tende a lavorare di più e quindi ciò che inconsciamente ti causa ansia può premere di più nella tua psiche. Io ho risolto soltanto con uno psicologo e dei farmaci. Ora ho ridotto tutto quasi a nulla, perché odio le medicine c.c vuoi un consiglio,vai pure al pronto soccorso a farti un elettrocardiogramma per togliere ogni dubbio se non l'hai già fatto,se l'hai fatto vai da uno psicologo. :) o quanto meno comincia andando in farmacia a prendere degli 'ansiolitici' naturali per la sera..chesso tipo Melissa o fiori di bach. :)

  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

3

Tuesday, January 13th 2015, 12:36pm

Ti rimando ad un commento di un medico vedi se ti può essere utile :

Scritto da

Dr.ssa Maria Letizia Primo

La sindrome gastro cardiaca, o sindrome di Roemheld, rientra tra i cosiddetti disturbi funzionali, cioè quei disturbi che non sono determinati da alcuna alterazione organica bensì da alterazioni della motilità e sensibilità viscerale.

I disturbi funzionali si manifestano soprattutto dopo aver consumato pasti abbondanti e ricchi di grassi, e i sintomi – dolori al petto, senso di strozzamento alla gola e tachicardia – di solito svaniscono dopo aver eruttato per almeno un’ ora.

La principale causa del disturbo gastro cardiaco è l’eccesso di aria nello stomaco tecnicamente nota come bolla gastrica. Mentre si distende, lo stomaco tende a stirare e a fare innalzare il diaframma, il muscolo essenziale per la respirazione e su cui si appoggia il cuore. Dunque accade che lo stomaco, gonfio come un palloncino, spinge in alto e stira il diaframma che a sua volta sposta il cuore.

Per reazione, queste dinamiche stimolano il nervo vago che genera alcune attività involontarie responsabili dei sintomi del disturbo gastro cardiaco. Il nervo vago è definito cardiopneumogastrico perché si irradia ai visce­ri del torace e dell’addome.

Il nervo vago è responsabile della frequenza cardiaca, re­gola i movimenti dello stomaco e dell’intestino nella digestione, stimola la produzione di acido gastrico, controlla la su­dorazione e alcuni movi­menti della bocca. A sua volta, il ner­vo vago è controllato dalla respirazione tanto da essere influenza­to da un’eccessiva ven­tilazione o, al contrario, dall’apnea.

La bolla gastrica sembra essere responsabile anche di altre problematiche dell’apparato gastrico: gastrite, duodenite, esofagite, ernia dello hiatus diaframmatico, calcolosi della colecisti. Sono tutti disturbi alla base di sintomatologia anginosa e di aritmie, come extrasistoli, tachicardia parossistica sopraventricolare, e anche flutter e fibrillazione atriale.
Appare chiaro che la funzione respiratoria influisce sull’attività gastrica e cardiaca.

In caso di disturbi funzionali, spesso i farmaci antiaritmici hanno scarso effetto.
Un risultato molto più incisivo si ottiene modificando alcune abitudini di vita ed alimentari:
1.ridurre cibi e bevande che provocano la formazione di gas: acqua gassata, birra, ecc.;
2.mangiare la frutta fresca lontano dai pasti;
3.masticare senza fretta per evitare di introdurre ulteriore aria nello stomaco che si aggiungerebbe ai 2-3 ml di aria normalmente ingeriti con gli alimenti;
4.ridurre gli zuccheri, le farine raffinate e i lieviti per limitare la produzione di gas ad opera dei batteri del colon da digestione enzimatica dei carboidrati;
5.imparare a respirare mediante sedute di yoga o di FKT respiratoria. Molte persone tendenzialmente ansiose mangiano letteralmente l’aria attraverso un respiro poco profondo e inglobando, ad ogni respiro, aria che provoca continua eruttazione e formazione di una bolla di aria gastrica considerevole ed indipendente dai pasti;
6.fare movimento e attività fisica. Anche semplici camminate a passo spedito- sono un toccasana per l’apparato gastro intestinale e per il meteorismo;
7.praticare training autogeno che, tra le sue finalità, ha un maggior controllo dello stress e dell'ansia, la riduzione generale della tensione emotiva e il recupero delle energie;
8.limitare gli alcolici e smettere di fumare;
9.mantenere un peso corporeo ottimale;
10.consumare pasti leggeri, soprattutto la sera.

In omotossicologia otteniamo ottimi risultati con:
Chelidonium homaccord. Farmaco particolarmente adatto contro la sindrome di Roemheld. 15 gocce sotto la lingua dopo i pasti principali.
Nux vomica heel. Migliora la digestione e riduce il meteorismo. Una compressa da sciogliere sotto la lingua prima di colazione pranzo e cena.
Nux vomica homaccord. Regola le funzioni del sistema nervoso neurovegetativo. 10 gocce tre volte al giorno o 30 gocce da aggiungere a mezzo litro di acqua naturale da bere durante il giorno a digiuno.
Proflora. Simbiotico ricco di prebiotici e probiotici per mantenere una efficiente flora batterica intestinale. Una bustina al giorno al mattino.
Inuvital. Riequilibra il PH dell’intestino. A base di inulina, una bustina al giorno in un bicchiere di acqua naturale mantenendo una ottima idratazione giornaliera con almeno due litri di acqua.
Sedute di idrocolonterapia.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

leonora

Giovane Amico

  • "leonora" is female
  • "leonora" has been banned

Posts: 296

Activitypoints: 944

Date of registration: Mar 1st 2008

Location: Livorno

Occupation: Commessa

  • Send private message

4

Tuesday, January 13th 2015, 8:04pm

Io sto soffrendo di reflusso e anche di extrasistole , mi spaventano tantissimo ho notato che ne ho fi più quando sto digerendo ! Oppure quando sto parlando ...

dada93c

Utente Attivo

  • "dada93c" started this thread

Posts: 74

Activitypoints: 327

Date of registration: Oct 6th 2013

  • Send private message

5

Wednesday, January 14th 2015, 12:40am

Grazie mille!! Mi avete tranquillizzata un sacco!! Si le sento solo di sera o comunque quando mi sdraio e cerco di dormire quindi penso sia un momento in cui mi rilasso e la mente prende il soprassalto.. Avevo fatto un ecg l anno scorso perché sono una sportiva e era tutto ok.. Dallo psicologo ci sto andando e anche io ho delle gocce da prendere che prendo da anni..

uchiha

Giovane Amico

Posts: 221

Activitypoints: 825

Date of registration: Jul 21st 2013

  • Send private message

6

Wednesday, January 14th 2015, 1:26am

Grazie mille!! Mi avete tranquillizzata un sacco!! Si le sento solo di sera o comunque quando mi sdraio e cerco di dormire quindi penso sia un momento in cui mi rilasso e la mente prende il soprassalto.. Avevo fatto un ecg l anno scorso perché sono una sportiva e era tutto ok.. Dallo psicologo ci sto andando e anche io ho delle gocce da prendere che prendo da anni..
Ecco stai tranquilla :) purtroppo possono capitare delle sere in cui magari sei tesa o chissà,perché il tuo subconscio preme. :) ma sei ieri e oggi hai dormito relativamente bene,stai tranquilla :) per esempio io ieri (finito di lavorare alle 22) sono andato a letto alle 2.10..alle 5.30 mi sono svegliato. Ero tipo teso,non riuscivo a riaddormentarmi .-. Non chiedermi perché. Qualche sera può succedere di passarla a malo modi ma vabbè :) rilassati esci e vedrai che non tornano :)

P.s um consiglio personale,io ho dovuto smettere con il caffè. Mi sono reso conto che mi creava extrasistole..più per reazione fisica della caffeina. Tollero solo dei leggeri cappucci anche se ormai vado su caffè d'orzo. Evita magari sostanze stimolanti o limitale nei giorni in cui ti senti tesa :)

leonora

Giovane Amico

  • "leonora" is female
  • "leonora" has been banned

Posts: 296

Activitypoints: 944

Date of registration: Mar 1st 2008

Location: Livorno

Occupation: Commessa

  • Send private message

7

Wednesday, January 14th 2015, 1:44pm

Vengonoper nulla, a me anche quando parlo e sto in piedi ! Ieri invece ho sentito un battito fortissimo mentre eri coricata e da li tachicardia

uchiha

Giovane Amico

Posts: 221

Activitypoints: 825

Date of registration: Jul 21st 2013

  • Send private message

8

Thursday, January 15th 2015, 1:45am

È successo anche a me 6 mesi fa'!stavo camminando quando ad un certo punto ho sentito sto tonfo al cuore seguito da una tachicardia da record o.o ansiolitico solito è dopo 5 minuti tutto normale .-. Vai a capire..:)

Alessandro_91

Utente Attivo

  • "Alessandro_91" is male

Posts: 95

Activitypoints: 334

Date of registration: Aug 14th 2014

  • Send private message

9

Thursday, January 15th 2015, 6:47am

Io conducevo una vita piuttosto sedentaria, ma in questo periodo sto uscendo a fare una camminata a passo normale, per non stare sempre fermo a casa. Ho provato a correre ma il cuore è come se si prenda gioco di me. Quando sono a riposo si alterna tra un ritmo lento e qualche battito veloce, il che mi causa ansia. Extrasistole non ne parliamo. Ne ho sempre, sia a riposo che quando provo a fare uno sforzo. Dolori e sensazioni di peso al petto e alla schiena la stessa cosa. Poi c'è un'altra cosa che, giuro, su internet non ho ancora scoperto di cosa possa trattarsi. Ho provato ad accennarlo anche al mio medico, ma non credo mi abbia capito. Praticamente, quando il cuore è a riposo, ho episodi nei quali è come se la respirazione (e forse anche il diaframma) lo facesse battere male, stimolandolo in qualche modo esternamente. In pratica, quando inspiro, fa tre o quattro (o forse di più) battiti uno vicino all'altro velocissimi, come se sfarfallasse a causa dell' aria che entra nel mio corpo. Me ne accorgo, quando ho questa cosa, perché quando mi viene sento alla base del collo, forse alla trachea o alla vena che passa li, una sensazione simile a quella iniziale delle extrasistoli. Capita anche a voi, una cosa del genere? Qualcuno ha idea da cosa possa dipendere? Io non ho ancora sentito o letto di nessuno, che abbia sintomi del genere. Per quanto riguarda le extrasistoli, mi capita che me ne venga una che è come se non si concludesse col classico scoppiettio, rimanendo incompleta, e lasciandomi con sensazioni di mancamento e polso che mi sembra di non avvertirlo. Premetto che le visite al cuore (ecocardiogramma, elettrocardiogramma, Holter 24h) le ho fatte in autunno e sono risultato sano. Dovevo fare anche l'elettrocardiogramma sotto sforzo ma, per come sono andate le visite, il mio medico ha ritenuto che non fosse necessario. Io ho comunque paura di fare sforzi da quando, la scorsa estate, feci delle flessioni che mi mandarono il cuore completamente su di giri e in maniera aritmica per diversi minuti. Dal giorno ho smesso di fare qualsiasi sforzo, perché anche da riposo mi sento i battiti strani e fastidi e dolori vari, assieme a quell'episodio già accennato sopra. Scusate la lunghezza del mio commento, ma volevo sapere se anche a qualcuno di voi vengono di questi strani sintomi. Continuano a dirmi di fare sport o attività fisica in generale, ma io sono invalidato da questo cuore che mi impedisce di fare anche una semplice corsa lenta. Mi va subito su di giri e poi rallenta di botto, e a me questa cosa mette angoscia, perché sembra mi stia venendo qualcosa. Se dalle visite fatte al cuore non risulta nulla, ho pensato che la causa fosse un'altra, magari di tipo digestivo o altro. Non so più, davvero, non so più.

This post has been edited 1 times, last edit by "Alessandro_91" (Jan 15th 2015, 4:50pm)


miky76

Utente Avanzato

Posts: 714

Activitypoints: 2,170

Date of registration: Apr 28th 2014

  • Send private message

10

Thursday, January 15th 2015, 9:55am

Ciao Alessandro...a me capita proprio come a te! Sia per i battiti che sembrano andare un po' veloci e un po' lenti...e lì non capisco se li faccio accellerare io con l'ansia e sia per quello che racconti dopo.
Quella sensazione come se stesse partendo extrasistole e cmq sento il cuore come se avesse dei "tremori" interni, come se vibrasse leggermente mentre batte...e anche io allora faccio respiri profondi e dopo questi respiri lo sento come un battito un po' più forte e poi però dinuovo sta sensazione di battito non ben fatto! Si come se il diaframma lo comprimesse....Alchè non capisco se sono io che sono tesa di stomaco...e schiaccio il cuore...se sono extrasistoli molto lievi e io le percepisco con sto sfarfallio ma molto leggere...quasi una vibrazione...
SOLO che mi dura parecchio sta sensazione...stanotte sentivo sta cosa e non riuscivo a dormire...non so se mi suggestiono...ho dovuto prendere xanax...che mi ha si rilassato..ma cmq per il cuore non del tutto....

Io cerco di muovermi....fare sport..per scaricare..ma certe volte ste sensazioni ce l'ho dopo lo sport!

Volevo richedere alla cardiologa quella macchinetta che mi aveva imprestato per la tachicardia...quella che appoggi vicino al cuore e ti fa un piccolo elettrocardiogramma...lei mi diceva di metterla quando mi sentivo "strana"...solo che sta macchinetta ti dice anche quando il battito non è regolare...e una volta è successo per una extrasistole che però io non avevo avvertito..e leggendo battito irregolare sono andata in paranoia!!!! Non so se mi fa pi+ male che bene per come sono ansiosa io!

Alessandro_91

Utente Attivo

  • "Alessandro_91" is male

Posts: 95

Activitypoints: 334

Date of registration: Aug 14th 2014

  • Send private message

11

Friday, January 16th 2015, 2:00pm

Ciao Miky76, anche a te viene questa cosa dei battiti veloci che arrivano tutti assieme mentre inspiri, come se il cuore fosse impallato? Potresti descrivermi cosa senti e come senti il cuore? Me la stava facendo anche in questo momento, quella cosa dei battiti velocissimi ravvicinati quando inspiro. Quando mi si verifica questo episodio sembra che riesco a farli venire così veloci semplicemente respirando a fondo e stimolandoli non so come. E' una sensazione troppo brutta. Poi capita che mi venga dolore e peso al petto. Eppure le visite le ho fatte, anche se quando le ho fatte questo sintomo non mi è mai venuto, anche durante la giornata nella quale avevo l'Holter 24h. Il medico dice che, anche se il sintomo non si avverte mentre si fanno i controlli, se ci sono anomalie si vedono lo stesso. Io non so più cosa pensare, anche perché poi giro su internet e leggo di medici che dicono cose del tipo "Provi a farsi rimettere l'Holter, SPERANDO CHE IL SINTOMO SI VERIFICHI...". Non si sa più a chi credere. Però non si può nemmeno diventare schiavo delle visite. Non posso mica vivere con un Holter addosso. La cosa peggiore è che su questo sintomo non ho mai trovato nulla, ne mai sentito qualcuno che ce l'abbia. E' poi è inutile che mi dicano di fare sport. Io non mi fido per niente, visto come sto. Sento come se il mio corpo non potesse "fare oltre", zero sforzi. Sono inc****to nero, non potete immaginare quanto!!!

This post has been edited 1 times, last edit by "Alessandro_91" (Jan 17th 2015, 10:53am)