Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

msleamich

Utente Attivo

  • "msleamich" started this thread

Posts: 10

Activitypoints: 58

Date of registration: Feb 26th 2018

  • Send private message

1

Monday, February 26th 2018, 10:48pm

Extrasistole e ansia

Salve a tutti, ho trovato questo forum per caso e mi sta aiutando tantissimo. Ho 19 anni e da due mesi soffro di attacchi di panico giornalieri che talvolta si protraggono per molte ore, altre invece si risolvono in poco tempo. In genere i sintomi che avverto sono i tipici sintomi da attacco di panico (sudorazione,vertigini etc.) ma da qualche settimana avverto molto frequentemente extrasistole e una strana sensazione che mi spaventa da morire. Praticamente è come se il mio cuore non ce la facesse a battere, in più ho una sorta di "fame d'aria". Non pratico più sport per paura di questi "sintomi" che in alcuni giorni sembrano intensificarsi e in altri sparire COMPLETAMENTE. Premetto che mi sono sottoposta ad una visita cardiologica approfondita due anni fa (Esame ecocardiografico doppler, ECG Dinamico Holter) ho svolto tutte le analisi relative alla tiroide e le analisi del sangue ordinarie e risulterebbe tutto più che apposto. Nonostante ciò io vivo con la paura che possa avere qualche sorta di malattia cardiaca. Ma ripeto ci sono alcuni momenti della giornata in cui sto benissimo e poi repentinamente torno a stare male. Non so davvero cosa fare, anche perché la mia vita è ricca di impegni che prima affrontavo con grinta e determinazione, adesso solo con paura e ansia.

paco67

Giovane Amico

Posts: 287

Activitypoints: 633

Date of registration: Jul 5th 2017

  • Send private message

2

Tuesday, February 27th 2018, 10:11am

sono i sintomi classici dell'ansia...unico consiglio , non lasciare passare troppo tempo nella speranza scompaia da sola .
affidati ad uno specialista per intraprendere un percorso terapeutico , psicologico o farmacologico che sia .
in bocca al lupo .

Vita83

Giovane Amico

  • "Vita83" is female

Posts: 114

Activitypoints: 454

Date of registration: Oct 13th 2017

  • Send private message

3

Tuesday, February 27th 2018, 10:44am

Ciao cara, sicuramente i tuoi disturbi sono di natura ansiosa, siamo bene o male tutti accomunati.da questi sintomi! Stai serena quindi e inizia un percorso che ti possa aiutare a superare questo momento...sei giovane,vedrai che ci riuscirai!

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,580

Activitypoints: 4,519

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

4

Tuesday, February 27th 2018, 11:27am

Ciao cara! da ciò che descrivi sembrerebbero somatizzazioni! la tachicardia compare molto di frequente negli ansiosi e la fame d'aria, mancanza di respiro, fiato corto (o come vogliamo descriverlo) sono propri della paura, del panico e dell'ansia...
però per stare tranquilla, e visto che cmq sono passati due anni dall'ultima visita cardiologica, potresti chiedere al tuo medico di base se è il caso, visti i sintomi, di ripetere visita e/o ecocardiogramma...
se non te li hanno fatti già controllare, chiedi anche di esaminare gli anticorpi anti-tiroide!
e stai tranquilla :)

msleamich

Utente Attivo

  • "msleamich" started this thread

Posts: 10

Activitypoints: 58

Date of registration: Feb 26th 2018

  • Send private message

5

Tuesday, February 27th 2018, 2:27pm

Grazie a tutti per le vostre risposte !! Anche se non è semplice cercherò di stare più serena.

cicala991

Utente Attivo

  • "cicala991" is female

Posts: 74

Activitypoints: 164

Date of registration: Oct 10th 2017

  • Send private message

6

Wednesday, February 28th 2018, 3:54pm

Ciao, sono tutte somatizzazioni...purtroppo l'ansia riesce a produrre sintomi che nemmeno pensiamo!
Se ti può far stare più serena, ripeti la visita cardiologica...
Per esperienza personale, posso dirti che le extrasistole e quella sensazione di fiato corto potrebbero dipendere anche da problemi di stomaco, come reflusso e gastrite (strettamente legati a stati ansiosi!)
"Dai ad ogni giorno la possibilità di essere il più bello della tua vita"