Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


amanitafalloide

Utente Attivo

  • "amanitafalloide" started this thread

Posts: 464

Activitypoints: 167

Date of registration: Feb 1st 2014

  • Send private message

1

Tuesday, August 21st 2018, 7:16pm

depresonalizzazione e derealizzazione: devono esserci per forza?

Esistono attacchi di panico senza derealizzazione e depersonalizzazione? Io non le ho mai sperimentate come sensazioni... ovviamente mi sono sentita strana e terrorizzata, ma mai al punto da dire "questa non è realtà ", "non so chi sono ecc".

Emotivanonima

Nuovo Utente

Posts: 1

Activitypoints: 3

Date of registration: Apr 5th 2019

  • Send private message

2

Tuesday, August 21st 2018, 7:38pm

Che non le abbia sperimentata è una fortuna.
Che io sappia la depersonalizzazione e derealizzaziione sono disturbi a sé, che vanno oltre ad attacchi di panico e ansia.
Sono anche più difficili da individuare le terapie adatte.
In genere questi disturbi sono causati da forti traumi, uso di droghe o problemi neurologici.

mademoiselle_moi

Amico Inseparabile

  • "mademoiselle_moi" is female

Posts: 1,820

Activitypoints: 4,834

Date of registration: Jul 7th 2017

  • Send private message

3

Tuesday, August 21st 2018, 8:30pm

Io ho una storia di ansia di vecchissima data ma non ho mai provato questecose, tanto che addirittura faccio fatica a capire cosa si provi esattamente.

cicala991

Utente Attivo

  • "cicala991" is female

Posts: 74

Activitypoints: 164

Date of registration: Oct 10th 2017

  • Send private message

4

Wednesday, August 22nd 2018, 4:57pm

Se non le hai mai sperimentate è un bene.
Non devono esserci per forza, ma dissento con chi dice che sono "disturbi a sè" causati da traumi o altro. Fanno semplicemente parte dei numerosissimi sintomi con cui si può manifestare l'ansia; diciamo che possiamo classificarli tra quelli non strettamente fisici.
A me sono capitate sporadicamente in periodi dove l'ansia era particolarmente forte, e ti assicuro che non è stata una bella sensazione soprattutto avendola vissuta da ipocondriaca che sono.
Fortunatamente la prima persona con cui ne ho parlato è stata la mia psicologa, e lei molto tranquillamente mi ha spiegato che non era altro se non una sorta di difesa che la mia mente metteva in atto per proteggersi dagli enormi carichi di responsabilità che le sottoponevo ogni giorno.
In poche parole era come se si "annebbiasse" da sola per sfuggire dalla realtà.
Da quando ho compreso questo e ho iniziato a gestire la mia ansia con la psicoterapia, non ne ho più avute.
"Dai ad ogni giorno la possibilità di essere il più bello della tua vita"

This post has been edited 1 times, last edit by "cicala991" (Aug 22nd 2018, 5:08pm)