Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Luca93

Nuovo Utente

  • "Luca93" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 30

Date of registration: Jun 26th 2013

  • Send private message

1

Wednesday, June 26th 2013, 4:01pm

Depersonalizzazione-Ansia-Panico

Ciao a tutti.. È il mio primo messaggio sul forum, voglio raccontarvi la mia storia. Ho 19 anni, sono di Milano, a 17 ho avuto il mio primo incubo con la cannabis, dopo il quale è inizata la depersonalizzazione, decisi allora di smettere di fumare. Esattamente 2 anni dopo non aver toccato nulla, vedendo tutti i miei amici che fumavano a più non posso e non stavano male, sotto loro sollecitazione decido di riprovare, pensando che quello che era successo due anni prima fosse stata solo una coincidenza. Tutto a posto e continuo a fumare per circa 3 mesi, dopodichè eccolo li il secondo incubo, da cui non mi sono ancora ripreso. Da li sono iniziati gli attacchi di panico, l'ansia e una depersonalizzazione ancora più forte. Non ho contattato il medico per diverso tempo fino a quando un attacco molto forte mi ha gettato nel baratro, vado dal medico che mi fa fare esame di ogni tipo, eec, ecg, esami del sangue ecc. Tutto negativo. Mi ha prescritto lo xanax 0,50 che cerco di non assumere mai, l'ho preso 3 volte in mezza pastiglia. Mi sento male, dolori al petto, mi sento esternato dal corpo, faccio fatica a fare attenzione e a concentarmi. Qualcuno di voi ha avuto la mia stessa esperienza con la cannabis? Può darsi che l'inizio dell'universita sia stata la causa dell'inizio degli attacchi di panico e non il brutto episodio con la cannabis? Devo contattare uno psicoterapeuta? Qualcuno ne é uscito?

Marcoz14

Amico Inseparabile

Posts: 1,197

Activitypoints: 3,598

Date of registration: May 1st 2013

  • Send private message

2

Wednesday, June 26th 2013, 4:32pm

Ciao a tutti.. È il mio primo messaggio sul forum, voglio raccontarvi la mia storia. Ho 19 anni, sono di Milano, a 17 ho avuto il mio primo incubo con la cannabis, dopo il quale è inizata la depersonalizzazione, decisi allora di smettere di fumare. Esattamente 2 anni dopo non aver toccato nulla, vedendo tutti i miei amici che fumavano a più non posso e non stavano male, sotto loro sollecitazione decido di riprovare, pensando che quello che era successo due anni prima fosse stata solo una coincidenza. Tutto a posto e continuo a fumare per circa 3 mesi, dopodichè eccolo li il secondo incubo, da cui non mi sono ancora ripreso. Da li sono iniziati gli attacchi di panico, l'ansia e una depersonalizzazione ancora più forte. Non ho contattato il medico per diverso tempo fino a quando un attacco molto forte mi ha gettato nel baratro, vado dal medico che mi fa fare esame di ogni tipo, eec, ecg, esami del sangue ecc. Tutto negativo. Mi ha prescritto lo xanax 0,50 che cerco di non assumere mai, l'ho preso 3 volte in mezza pastiglia. Mi sento male, dolori al petto, mi sento esternato dal corpo, faccio fatica a fare attenzione e a concentarmi. Qualcuno di voi ha avuto la mia stessa esperienza con la cannabis? Può darsi che l'inizio dell'universita sia stata la causa dell'inizio degli attacchi di panico e non il brutto episodio con la cannabis? Devo contattare uno psicoterapeuta? Qualcuno ne é uscito?
Ciao Luca benvenuto.
La colpa non è dell'università ma della cannabis.
La cannabis può tirar fuori fenomeni che descrivi te in determinati soggetti predisposti (non tutti, ai tuoi amici non è successo).
E' possibile che fumandola sia venuto fuori un problema d'ansia che tu inconsciamente avevi. Smetti di fumare le canne definitivamente.
La prima volta si è risolta da sola, questa volta vedi se passa altrimenti si, contatta uno psicoterapeuta.

Elenina

Utente Attivo

Posts: 80

Activitypoints: 359

Date of registration: Dec 11th 2012

  • Send private message

3

Wednesday, June 26th 2013, 11:24pm

secondo me..

alla base cè il problema della cannabis..fossi stata in te avrei smesso del tutto è quì che si vede la buona volontà,in base ai fatti concreti,nn dal lato psicologico...inizia a smettere di fumare per prima cosa...e poi rivolgiti a uno specialista o un neurologo o uno psichiatra...gli attacchi di panico si risolvono con una buona cura farmacologica ad esempio un antidepressivo e poi rivolgiti a uno psicologo...questo connubio è la cura...io mi sto curando così..e già ne godo i benifici..ci vuole sol
http://nienteansia.it