Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

frn5991

Utente Attivo

  • "frn5991" started this thread

Posts: 10

Activitypoints: 58

Date of registration: Mar 8th 2017

  • Send private message

1

Saturday, March 11th 2017, 1:25am

Dal tumore alla sclerosi

Ho scritto già qualche giorno fa, ma oggi dopo una giornata tutto sommato "buona" ho avuto una ricaduta. Avverto questi piccoli pizzicorie a diverse parti del corpo, gambe ma anche braccia e viso. E subito penso che sia sclerosi multipla, fino a ieri pensavo fosse tumore al cervello. Come posso fare? Avete anche voi sintomi del genere? Non ho problemi di equilibrio ne vertigini di nessun tipo, ma mi sveglio la notte con il panico, sudato e sentendo formicolii ovunque. Qualche consiglio?

Butterfly 65

Utente Attivo

  • "Butterfly 65" is female

Posts: 20

Activitypoints: 67

Date of registration: Feb 4th 2017

Location: Genova

Occupation: Educatrice per i distretti sociali

  • Send private message

2

Saturday, March 11th 2017, 5:28pm

Andare dal tuo medico, farti prescrivere delle visite specialistiche per escludere eventuali patologie. Se da queste ( visite & analisi ) non risulterà nulla allora sarai sicuro che si tratta di somatizzazioni. Ciò ti potrebbe tranquillizzare e quindi far stare meglio.Ciao

  • "depressive black metal" is male

Posts: 55

Activitypoints: 193

Date of registration: Feb 26th 2017

Location: toscana

Occupation: operaio

  • Send private message

3

Saturday, March 11th 2017, 5:45pm

tranquillo e' tutto nella tua mente. comunque l'unico consiglio che ti posso dare e' di chiamare il tuo medico o psicologo per farti rassicurare.......so' cosa significa......credo che piu' di esami medici tu abbia bisogno di rassicurazioni

drcollevecchio

Utente Avanzato

  • "drcollevecchio" is male

Posts: 764

Activitypoints: 2,295

Date of registration: Jul 15th 2013

Location: Pescara

Occupation: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

4

Sunday, March 12th 2017, 10:35am

Buongiorno,
Se tendi ad attribuire così facilmente le tue sensazioni fisiche a patologie forse è il caso di parlare con uno psicologo. Potrebbe trattarsi di ipocondria.
Chiedere rassicurazioni non fa altro che amplificare il senso di disagio.
Buona giornata
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

sociopatico atipico

Utente Fedele

  • "sociopatico atipico" is male
  • "sociopatico atipico" has been banned

Posts: 454

Activitypoints: 1,119

Date of registration: Mar 8th 2017

Occupation: Impiegato

  • Send private message

5

Sunday, March 12th 2017, 12:34pm

ciao, magari assicurati di non avere quello che credi. Ma se una volta fatto questo vedi che pensi subito di avere un'altra malattia(grave ovviamente) o se pensi che gli esami possano essere non sufficienti o se i dottori non appena abbiano finito di visitarti ti liquidino a tuo parere in modo troppo sbrigativo lasciandoti incredulo, documentati a dovere sull'ipocondria, anche su youtube (in questo caso secondo me tra i video tipo conferenze con poche visualizzazioni potresti sentire qualcosa che ti suona familiare) Le malattie gravi non sono una bella cosa ma se per caso commetti l'errore di cercare i tuoi sintomi ed inspiegabilmente ti ritrovi a vedere cose che parlano di tumori, sclerosi e a proseguire la tua ricerca su altre nuove gravi patologie, magari in modo ciclico, convincendoti immediatamente di avere quella tale malattia grave e vivendone in prima persona i sintomi(somatizzazioni) non appena uno o più sintomi compaiono come sintomi del tumore o della sclerosi o di qualsivoglia malattia tu abbia preso in considerazione a priori. Non so se è il tuo caso, ma l'ipocondria è una bastarda e si muove secondo certe linee guida facendoti credere di avere davvero una malattia grave anche facendoti provare sulla tua pelle veri dolori invalidanti ai quali nessuno intorno a te sembra dare il giusto peso. Magari, se fai mente locale, prima di avere questi dolori reali e non immaginari (so benissimo cosa vuol dire) hai avuto un periodo d'ansia. L'ansia è la vera bastarda e forse ti si è anche palesata sottoforma di ipocondria e di somatizzazioni ( cosa che sta facendo con me da un anno buono ormai e che mi ha portato a fare un sacco di visite inutili, inutili perchè troppe e perchè il problema è l'ansia di base che pervade la mia mente continuamente con questi pensieri ossesivi e mutaforma impedendomi, ancora per poco spero, di condurre la mia esistenza in modo appagante. Fatti forza, ti capisco e ti sono vicino:)

eddy cudo

Giovane Amico

Posts: 177

Activitypoints: 751

Date of registration: Jul 27th 2010

  • Send private message

6

Wednesday, March 15th 2017, 1:40pm

Ho scritto già qualche giorno fa, ma oggi dopo una giornata tutto sommato "buona" ho avuto una ricaduta. Avverto questi piccoli pizzicorie a diverse parti del corpo, gambe ma anche braccia e viso. E subito penso che sia sclerosi multipla, fino a ieri pensavo fosse tumore al cervello. Come posso fare? Avete anche voi sintomi del genere? Non ho problemi di equilibrio ne vertigini di nessun tipo, ma mi sveglio la notte con il panico, sudato e sentendo formicolii ovunque. Qualche consiglio?


L'ansia/depressione che FORMALMENTE è uno squilibrio del cervello non da solo problemi emozionali ma anche diversi sintomi neurologici sensoriali psicomotori percezione del dolore aumentata eccetera.Quindi è tipico che molti soggetti ansiosi gravi abbiano paura di malattie come la Sclerosi Multipla.Però lo squilibrio cerebrale è reale ed i sintomi avvertiti anche.Per mia esperienza ci sono 2 metodi per curare questa disfunzione:

1)Assumere farmaci che curano questi squilibri con efficacia provata ma bisogna essere costanti e ci possono volere anche mesi prima di vedere i primi miglioramenti che vanno solo in crescendo sotto terapia.

2)Subire passivamente il disagio provocato dai sintomi imparare a sopportarli.Questo perchè stressarsi per i sintomi è controproducente perchè lo stress qualsiasi tipo di stress è benzina sul fuoco per il nostro tipo di disturbo.

Il resto sono chiacchere da bar di chi non ha mai avuto veri e propri disturbi psichiatrici

Memories

Giovane Amico

  • "Memories" is female

Posts: 239

Activitypoints: 966

Date of registration: Aug 19th 2015

  • Send private message

7

Wednesday, March 15th 2017, 4:32pm

Anch'io come te ho tantissima paura della sclerosi multipla perchè è altamente invalidante e non mortale, dei tumori non ho assolutamente paura

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,596

Activitypoints: 4,574

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

8

Wednesday, March 15th 2017, 4:41pm

Ti capisco benissimo...ne ho passate tante con l'ansia ma questo è il periodo dell'ipocondria...è un mese che ho dolori alla cervicale (anche in passato li ho avuti ed, avendo anche sbandamenti e vertigini ho fatto diverse visite (oculistica, otorinolaringoiatrica, posturologica{si dirà così??? Bo}) ma tutte negative! Solo che ora, vista l'insistenza dei dolori mi sta prendendo il panico pensando di avere chissà quale malattia! I dolori arrivano fin davanti al collo e mi sembra di avere la gola tappata, che mi duole e da fastidio quando inghiottisco (se ci penso o mi metto a farci caso)! So benissimo che può trattarsi di bolo isterico ma sembra che il mio cervello non voglia sapere di convincersene! La mia dottoressa dice che potrei soffrire di fibromialgia per la quale non c'è una vera e propria cura...quindi sto in panico ora...qualcuno è nella mia stessa condizione? Con dolori forti alla cervicale? Qualche consiglio? Grazie mille!

frn5991

Utente Attivo

  • "frn5991" started this thread

Posts: 10

Activitypoints: 58

Date of registration: Mar 8th 2017

  • Send private message

9

Wednesday, March 15th 2017, 5:21pm

Neurologicamente OK

Lunedì ho avuto la visita neurologica con esito negativo. Ora mi è presa con gli occhi, che mi sembra di vedere "strano" quando magari è sempre stato così, porto occhiali e praticamente vivo davanti a telefono e computer, ma subito mi agito. Grazie a tutti per i consigli, credo che la cura migliore sia avviare un processo di consulto con uno psicoterapeuta, perchè il primo step, cioè accettare la malattia, già l'ho fatto!

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,596

Activitypoints: 4,574

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

10

Wednesday, March 15th 2017, 7:40pm

Eh pure io porto gli occhiali e pure io vedo "strano" ma in 5 mesi ho fatto due visite oculistiche con fondo e pressione e sta tutto ok...ho avuto anche una rottura di capillare nell'occhio dx con conseguente macchia di sangue che si è riassorbita in una settimana...ma anche io mi agito subito e sto molto tesa...ecco forse il perchè dei miei dolori muscolari...tu ne hai?

frn5991

Utente Attivo

  • "frn5991" started this thread

Posts: 10

Activitypoints: 58

Date of registration: Mar 8th 2017

  • Send private message

11

Wednesday, March 15th 2017, 8:19pm

Dolori

Eh pure io porto gli occhiali e pure io vedo "strano" ma in 5 mesi ho fatto due visite oculistiche con fondo e pressione e sta tutto ok...ho avuto anche una rottura di capillare nell'occhio dx con conseguente macchia di sangue che si è riassorbita in una settimana...ma anche io mi agito subito e sto molto tesa...ecco forse il perchè dei miei dolori muscolari...tu ne hai?
SI, soprattutto ultimamente, e sempre a braccio e gamba destra, e anche quelli non fanno altro che aumentare la tensione e la paura. Vivendo all'estero tutte queste sensazioni sono amplificate, sono rientrato oggi dopo visite ed esami entrambe ok, e subito riparte la paura. Chissà cosa sarà stato a scatenare tutto ciò. Spero solo di tornare presto quello di prima.

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,596

Activitypoints: 4,574

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

12

Wednesday, March 15th 2017, 9:38pm

Io sono anni che ci combatto...ma ho anche problemi alla tiroide che porta ansia e attacchi di panico...questo periodo però ho problemi di ipocondria...ogni dolore è una malattia grave...poi mi fisso e più ci penso più avverto il sintomo...so che dovrei distrarmi, non pensarci e rilassarmi ma non è facile, soprattutto xchè mi dico:" vabbè attribuisco tutto all'ansia ( che sicuramente è la maggiore indiziata x tutti i miei sintomi ) ma se stavolta non fosse ansia e dipendesse da una malattia grave?" Cosi entro in un circolo di tensione e paura che mi scatena sintomi più forti...e non ne esco ;( ora questi dolori alle spalle/collo/gola mi stanno snervando! Non so se si possa tornare come prima...si può migliorare e vivere quasi decentemente ma come prima ho i miei dubbi...sono 14 anni che sto così...quasi metà della mia vita e non sono più stata come ero!

gigi197172

Utente Fedele

Posts: 319

Activitypoints: 1,017

Date of registration: Jun 9th 2010

  • Send private message

13

Thursday, March 16th 2017, 10:39am

Be un caso di Ipocondria chiaramente cosa fai per curarla per esempio ?
Ciao
Ps Lo sono anche io chiaramente

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,596

Activitypoints: 4,574

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

14

Thursday, March 16th 2017, 11:43am

Eh...io niente al momento se non cercare di stare calma e analizzare la situazione...tra settembre-ottobre-novembre 2016 ho fatto due visite endocrinologiche, due visite oculistiche, due visite ginecologiche, una visita otorinolaringoiatrica, una posturologica (non so mai se si dica esattamente cosi), ho fatto le analisi del sangue due volte, una visita neurologica, una dal senologo...sta tutto nella norma...tranne la tiroide con la quale ho problemi ed avrò problemi a vita! Ora che faccio? Ricomincio con i medici? Forse non è il caso...almeno dovrei aspettare un anno per ripetere gli esami...ma mi agito, mi spavento credendo che i sintomi che ho derivino da una brutta malattia e non vivo in pace! Voi come la contrastate? Io so che è ipocondria ma come la supero? Cioè se uno non si rende conto di essere ipocondriaco è un problema maggiore...ma se lo sai? Che fai? Ti dici he sei stupido e che ti stai rovinando la vita da solo (ovvio) e poi? Se il tuo cervello non vuole recepire? Voi come fate?