Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


spiderina

Nuovo Utente

  • "spiderina" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Sep 2nd 2016

  • Send private message

1

Friday, September 2nd 2016, 3:31pm

come calmare l'ansia?

Salve, è la prima volta che scrivo. Da un po di tempo a questa parte( precisamente da quando ho avuto il mio primo figlio 4 mesi fa), ho cominciato a soffrire di ansia e stress. Tutto normale consideranzo quello che comporta un bimbo piccolo. Ultimamente ho cominciato ad avvertire strani dolori al petto tipo infaryo,tanto che sono andata al pronto soccorso. Ecg ed analisi sono risultati negativi. Risultato: attacco di panico. Sono riuscita a calmarmi e a controllare questi folori , nel senso che quando si ropresentavano invece di allarmarmi ( e farli aumentare),cercavo di calmarmi e mi sentivo meglio. Giorni fa unabrutta notizia di un ragazzo 29 morto di infarto ( dopo che anche lui andò al pronto socorso) mi ha fatto ricadere in un angoscia peggio di prima. Cerco di convincermi di stare bene,mi ripeyo sempre che mi hanno visitayo mentre avevo I dolori e che se ci fosse stato qualcosa sarebbe uscito fuori. Ma la mia mente va subito a creare pensieri negativi.. se dovessi morire??come posso lasciare mio figlio senza una madre? E mio marito senza unamoglie??? Mi viene il panico... qualcuno ha passato una situazione simile e puo aiutarmi a stare più tranquilla?? Grazie!

agosto

Giovane Amico

  • "agosto" is female

Posts: 232

Activitypoints: 759

Date of registration: Oct 31st 2010

Location: varese

Occupation: impiegata

  • Send private message

2

Friday, September 2nd 2016, 10:03pm

Ciao,
Sono mamma anche io e ahimè ne so qualcosa di ansia e panico!!!
Credo sia legato al fatto che ci ritroviamo ad avere tante responsabilità in una volta sola e tutti ci vogliono preparate e scattanti....ma non è mai così!

In questi anni le ho provate quasi tutte per alleviare i sintomi, le cose mi hanno fatto stare megli sono state:

1. Occuparmi un po di me
2. Delegare le incombenze ( questo per me è un grosso problema perché non ho nessuno che mi aiuta)
3. Uscire spesso e stare in compagnia con persone posutile

Tu puoi delegare a qualcuno? Hai qualcuno vicino?

Per le sensazioni, dolori e l idea di avere un infarto, sappi che sono solo sintomi, nel senso che il tuo corpo ti sta dicendo che qaulcosa non va, e si fa sentire così.

A me prende lo stomaco, gastrite, reflusso, blocchi e svenimento.
Un disastro! Ho fatto gastroscopia, visita da interista ecc.
Non hanno trovato nulla!
Vivo con il maloox in tasca....
"La felicità è benefica per il corpo, ma è il dolore che sviluppa i poteri della mente..."


Pulmino73

Bischero virtuale

  • "Pulmino73" is male

Posts: 373

Activitypoints: 1,219

Date of registration: Jul 31st 2009

Location: Spazio

Occupation: Imprenditore

  • Send private message

3

Wednesday, September 7th 2016, 12:31am

Lo fa anche agli uomini. Al terzo figlio... goditi gli occhi, la pace, la serenità di tuo figlio: dalla lacrima al sorriso sul suo visuccio fresco.

A noi maschietti, solo le menate delle mogli. :D

Alle

Giovane Amico

Posts: 122

Activitypoints: 408

Date of registration: Aug 23rd 2016

  • Send private message

4

Wednesday, September 7th 2016, 7:58am

Potrebbe essere depressione post partum tardiva oppure semplicemente ansia da responsabilità da primo figlio...se vedi che non passa e si aggrava magari vai a fare una seduta da un terapeuta..

Used tags

ansia, paura, somatizzazione