Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

16

Saturday, December 29th 2018, 9:08pm

Sarà.....Sarà che a me piaceva tanto fare festa e non solo a capodanno.
A me no fran! Ma giuro che ti rispetto come prima eh! :)

Se per voi è vitale/positivo ok.

Non si discute
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

Frank80

Nuovo Utente

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

17

Saturday, December 29th 2018, 9:16pm

Io per Capodanno intendo soprattutto la notte del 31 dicembre, quando si attende appunto lo scoccare dell'anno nuovo.

Io l'ho sempre passato con i miei genitori, zii e cugini e devo dire che mi è sempre piaciuto.

Mi è mancato però sempre il dopo, non ho mai avuto una compagnia con cui andare dopo la mezzanotte oppure qualcuno con cui andare in piazza prima..

Qualche anno fa forse una cugina mi ha proposto di unirsi a lei ed al fidanzato per andare a casa di amici, ma io ho rifiutato per il timore di andare tra gente che non conoscevo.

Adesso però questa mancanza inizia a pesarmi, come tante altre cose, quindi non mi dispiacerebbe se a me capitasse un'occasione del genere..

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,171

Activitypoints: 21,855

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

18

Saturday, December 29th 2018, 9:21pm

Anche io Taigi ti rispetto e rispetto ovviamente chi non ama le feste, ci mancherebbe altro. Mi sembra però di capire che ad Apollo piacciano ed è un problema di ansia anticipatoria. Io credo che in questi casi sia bene evitare l'evitamento. Perché darla vinta all'ansia e perdersi una serata divertente? Per dormire? Si può sempre dormire.
Allontana da me questo calice.....

Frank80

Nuovo Utente

Posts: 3

Activitypoints: 9

Date of registration: Aug 3rd 2019

  • Send private message

19

Saturday, December 29th 2018, 9:22pm

Comunque l'autore del post, Apollo13, ha successivamente spiegato meglio la sua situazione pregressa, ossia quello che ha vissuto in passato, i miglioramenti che ha avuto ed il desiderio di passare almeno questo evento in un certo modo, quindi ora è più chiaro il senso dell'intervento..

Se stare da solo per quanto riferito ti fa star bene, allora rimani a casa, se poi vuoi fare uno sforzo, che ben venga, non hai poi chissà cosa da perdere.
Di occasioni del genere ce ne saranno e tante ancora.

20

Saturday, December 29th 2018, 9:37pm

Anche io Taigi ti rispetto e rispetto ovviamente chi non ama le feste, ci mancherebbe altro. Mi sembra però di capire che ad Apollo piacciano ed è un problema di ansia anticipatoria. Io credo che in questi casi sia bene evitare l'evitamento. Perché darla vinta all'ansia e perdersi una serata divertente? Per dormire? Si può sempre dormire.
Ma anche io: qualcuno dovrà pur andarci a queste Feste o no ? :)
A me va benissimo che lo facciano Gli Altri!
Anzi faccio il tifo per questo: se deve accadere...che accada! :)

Scherzo ovviamente: solo che le trovo un po scontate,obbligate insomma.
Però non son certo il tipo di persona che "se non piace a me "...
anzi!Mi fa piacere.
Giusto non evitare se è solo per l'ansia che lo si dovrebbe fare: allora , manco che mai!
Se per lui,come mi pare abbia scritto, scusa Apollo ma non mi compare se non in parte piccolissima la schermata, è bello , divertente, utile,ed il problema è l'ansia questa va vinta.Capisco alcune implicazioni: però non saprei come fare se fossi al suo posto(mi manca anche esperienza).
Son come in "Adam" 2009 (Hugh Dancy :)
Nel mio caso sarebbe meglio dormire :)
Ma nel vostro no ovviamente, e non credo di rappresentare certo la maggioranza degli individui.
Potrei replicare: "Si può sempre andare ad una festa " :)
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

21

Saturday, December 29th 2018, 9:49pm


Taigi

Hai detto bene. Cosa cambierebbe se non andassi? Assolutamente nulla!

Sto vivendo un periodo di lunaticità "positiva", è da un anno che non ho più la depressione, dopo ben 4 anni, e spesso ho voglia di fare tutto, di lanciarmi ovunque. Tranne per capodanno questa volta, che avrei vissuto per la prima volta dopo 10 anni senza ansie, nella tranquillità assoluta, metabolizzando proprio il concetto che hai espresso : "E' obbligatorio festeggiare? No. E allora? Ce ne stiamo qui belli tranquilli, mi curo la stanza, rassetto, mi rilasso prima della ripresa dell'università."

Questi inviti mi hanno spiazzato, primo perchè non accadeva da migliaia di anni, secondo perchè l'invito è arrivato da persone a cui non avrei mai pensato.



Frank80

Capisco come ti senti. Ho passato tanti anni aspettando inviti che mai sarebbero arrivati...
E ti dirò, hai ragione. E' un'occasione. Le ho tanto ricercate per molti anni, e negli ultimi mesi ne sono arrivate troppe tutte in una volta, forse è per questo che non riesco ad apprezzarla ed ad esserne entusiasta
Ciao: intanto scusa.
Non mi compariva il tuo post di risposta.
Dai!Almeno hai vinto sulla depressione, e non è facile(affatto).
Adesso devi cercare un po' di ritrovarti,perchè sei cambiato, cresciuto, migliorato.
*Penso sia utile che tu ci vada ma senza ansie:hai già sofferto abbastanza no?
*Fai le cose che ti fanno sentire bene.
In ogni caso non pensare prima a quello che potenzialmente accadrà.
Ti è solo di danno.
Strafregatene di quello che possano fare/pensare gli altri.
Mi sembri essere una persona indipendente anche dai giudizi altrui.
L'ansia è normale, se non la si sovraccarica di elementi inutili.

Capisco "il non esserne entusiasta" capita anche a me.Frank
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

Elix

Nuovo Utente

  • "Elix" has been banned

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Aug 6th 2019

  • Send private message

22

Saturday, December 29th 2018, 10:22pm

Sono stato indeciso fino all'ultimo se postare qui o su Noi e gli altri.

Ecco qui, è arrivato il periodo più ansioso dell'anno: i due giorni prima di Capodanno.
Di mio ho sofferto poche volte di ansia, episodi normali nella vita di tutti. Ma in questi due giorni,ogni anno, combatto duramente con la frenesia ansiosa che vuol venire fuori e le continue richieste sul da farsi.


Dunque, i miei amici sono tutti fuori in vacanza. Avevo programmato una “meravigliosa serata” che prevedeva l'andare a dormire alle 00.01.
Piano andato in frantumi perchè proprio poche ore fa ho ricevuto due inviti per due feste da parte di due conoscenti.

Il primo è amico di amici di amici, lo conosco e c'ho scambiato diverse volte qualche parola per interessi in comune. Il secondo l'ho conosciuto un mese fa in un'uscita di gruppo.
Entrambe le feste avranno una trentina di invitati e si terranno in delle case private, quindi ”dovrebbe” essere un ambiente molto sciolto.

Ho viaggiato diverse volte da solo in luoghi remoti, sono indipendente nella mia vita e nelle mie scelte, eppure ho una STRAMALEDETTA ANSIA mista a paura di andare ad una di queste feste. L'unica ed assoluta mia paura è quella di trovare trenta persone divise in piccoli gruppi di amici. Di solito non ho problemi ad inserirmi nei discorsi, ma in queste circostanze trovo difficile destreggiarmi perchè i piccoli gruppi tendono a chiudersi a riccio.

Non vorrei nemmeno finire a passar la serata facendo la ”zecca” dietro a quegli unici due che conosco.


Dall'altro lato però vedo il tutto come un'ennesima sfida per me stesso, per mettermi alla prova. Vedere certi avvenimenti ,o certe scelte, come sfide mi ha fatto crescere molto come persona.


Scrivo per avere un parere sincero da più teste .
Me ne resto nella mia comfort zone, o mi metto in gioco anche stavolta, affrontando la folle ansia sociale a viso aperto?Cosa fareste voi al posto mio?


Ciao Ace. Ma a te cosa piacerebbe fare di piu? Se tu fossi onesto con te stesso, cosa faresti?
Io se non conoscessi nessuno starei a casa, sarebbe come andare da soli in un bar dall altra parte d italia. Se pero fossi single andrai la a farmi notare. Ma tu, conoscendoti, cosa ti farebbe piu piacere fare? Tieni presente che l unica cosa sensata che si a capodanno comunque è cambiare il calendario. Tutto il resto di puo fare anche 6 febbraio per esempio

Elix

Nuovo Utente

  • "Elix" has been banned

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Aug 6th 2019

  • Send private message

23

Saturday, December 29th 2018, 10:26pm

Io per Capodanno intendo soprattutto la notte del 31 dicembre, quando si attende appunto lo scoccare dell'anno nuovo.

Io l'ho sempre passato con i miei genitori, zii e cugini e devo dire che mi è sempre piaciuto.

Mi è mancato però sempre il dopo, non ho mai avuto una compagnia con cui andare dopo la mezzanotte oppure qualcuno con cui andare in piazza prima..

Qualche anno fa forse una cugina mi ha proposto di unirsi a lei ed al fidanzato per andare a casa di amici, ma io ho rifiutato per il timore di andare tra gente che non conoscevo.

Adesso però questa mancanza inizia a pesarmi, come tante altre cose, quindi non mi dispiacerebbe se a me capitasse un'occasione del genere..


Oddio Frank ti deprimi anche qui? Sta su signore santo. Se nessuno ti invita ad un festa organizzane una tu. Chiama un dj, noleggia un capanno, spendi un po di soldi. Saranno tutto tuoi amici poi

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,171

Activitypoints: 21,855

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

24

Sunday, December 30th 2018, 8:34am

@crobatus

Piccolo OT ....complimenti il grande Telky Savalas
Allontana da me questo calice.....

25

Sunday, December 30th 2018, 9:54am

@crobatus

Piccolo OT ....complimenti il grande Telly Savalas
Che tutto era meno che un ipersocievole :)
Che strano tipo, piaceva a mio nonno quella serie dei suoi telefilm.

§

Si avvicina il 31...
Poi per davvero si cambia pagina di calendario: Annus Horribilis 2018
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

Longobardo

Utente Fedele

  • "Longobardo" has been banned

Posts: 926

Activitypoints: 1,563

Date of registration: Jun 20th 2013

  • Send private message

26

Sunday, December 30th 2018, 10:10am

Io temo che queste feste le passerò a letto con l influenza. :cursing:

27

Sunday, December 30th 2018, 12:20pm

Apollo direi che il range di età ti impone di andare :D
Ti assicuro che piu passano gli anni e piu vorrai stare a dormire.
Mettiti alla prova e cerca di interagire con questa situazione, ma se dovessi sentirti troppo a disagio o in ansia puoi sempre andartene.

@taigi ma alla fine anche a me ha fatto piacere andar via quella volta!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

28

Sunday, December 30th 2018, 12:46pm



@taigi ma alla fine anche a me ha fatto piacere andar via quella volta!
Ma ti hanno abbandonata dopo 5 minuti 5!
Son delle" Carogne"altro che amici! (Scherzo)
Ma tu non potevi andartene via al 4° minuto? :)
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

29

Sunday, December 30th 2018, 1:12pm



@taigi ma alla fine anche a me ha fatto piacere andar via quella volta!
Ma ti hanno abbandonata dopo 5 minuti 5!
Son delle" Carogne"altro che amici! (Scherzo)
Ma tu non potevi andartene via al 4° minuto? :)

noooooo siamo stati lì a cena e dopo la mezzanotte con la scusa che io non stavo molto bene ce ne siamo andati assieme!
Hanno usato me come scusa per congedarsi dai padroni di casa!
C erano comunque una ventina di persone e non li abbiamo lasciati soli.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

30

Sunday, December 30th 2018, 2:55pm

Ma ti hanno abbandonata dopo 5 minuti 5!
Son delle" Carogne"altro che amici! (Scherzo)
Ma tu non potevi andartene via al 4° minuto?

:thumbsup: