Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Panico77

Utente Attivo

  • "Panico77" started this thread

Posts: 17

Activitypoints: 100

Date of registration: Jun 6th 2019

  • Send private message

1

Thursday, July 11th 2019, 8:14pm

Attacchi di panico sdrammatizziamo insieme?

poi un giorno qualunque di un anno qualunque (esattamente tre anni di psicoterapia fa) ormai scandisco il tempo in base all’inizio del “problema/fastidio/secondo me la scienza dovrebbe chiamarlo “ommiodio”... quindi dicevo… dopo attenta riflessione, analisi… elaborazione, ragionamento, raccoglimento, consideratezza, RUMINAZIONE, inizio finalmente a capire qualcosa di questo sano ed insano meccanismo di “attacco o fuga”.

Ciao buongiorno mondo dico io, tutta felice ancora intorpidita dalla fase sonno, che meraviglia il sole, gli uccell… non riesco a finire la frase!!!

Buongiorno un cazzo dice il mio cervello!!!
Ma stai scherzando, guarda cara non va bene, NON VA BENE!!!
Fuori ci sono dei pericoli non ben identificati dobbiamo essere pronti a difenderci e tu sei lenta, troppo lenta e sei ancora addormentata.
Stai solo pensando a vestirti e farti la doccia, addirittura pretendi di prenderti il caffè seduta e fare colazione.!!! Qui stiamo rasentando il ridicolo. Faccio io!!!
Sveglia presto!!! Stomaco – chiuso, nausea – attivata, sgancio dei componenti interni, attivazione allarme mode-on - adrenalina, cortisolo sganciati (evito di elencare tutte le altre somatizzazioni però in ordine di importanza ci sono anche le vertigini, il sentirsi ubriachi di prima mattina e le pulsazioni impazzite)!!!

E così il mio cervello mi protegge, lo ringrazio ogni mattina per questo, poniamo il caso che in ufficio ci siano dei dinosauri o mostri a quattro teste che vogliono uccidermi bisogna essere pronti a fuggire o nel caso peggiore a combattere…
Poniamo il caso che guidando nel traffico all’improvviso si apra una voragine pronta a risucchiare l’intero pianeta, l’intera galassia, mica potrei salvare il mondo fischiettando e cantando, l’intero pianeta potrebbe essere attaccato che ne so dagli alieni, dagli unni, da milioni di T-Rex, da Gohan di Dragon Ball!!! E no e no!!! Bisogna essere già pronti!!!

Grazie caro cervello che ogni mattina mi difendi preventivamente da potenziali pericoli “sconosciuti”, grazie, perché non si sa mai se un giorno dovesse succedere davvero qualcosa io ed i miei amici “ommiodio” saremo gli unici a salvarci, d’altronde ci prepariamo da tempo ormai chi più chi meno.
Quindi si credo che tutti noi amici dell’”Ommidio” in realtà siamo fortunati ad avere questa sorta di superpotere se non fosse che come per ogni superpotere che si rispetti c’è sempre il rovescio della medaglia, lascia qualche piccolo strascico e qui cito il mio amico superman anche lui dopo aver usato i super poteri era fiacco alle volte per non parlare della criptonite che lo faceva proprio balzare per terra.
Nel mio caso.. ecco anche stamattina sono pronta, sono le 9.16, il mio corpo è pronto come ogni mattina dalle 7.00 ora in cui suona la sveglia, muscoli gonfi, occhi che scrutano tutto anche un piccolo movimento di un acaro, nervi ben tesi,viso contratto e non ruggisco per non impressionare i colleghi… e…. adesso … 3/2/1… IMPLODO!!!
IL MIO ROVESCIO DELLA MEDAGLIA E’ L’IMPLOSIONE, CERTO CI SAREBBE UN’ALTERNATIVA MENO ORTODOSSA PER ALLEVIARE LE RIPERCUSSIONI DI QUESTO CHIAMAMOLO DANNO COLLATERALE…TIPO CORRERE COME ROCKY BALBOA A RITMO DI GONNA FLY NOW O FARE FLESSIONI E URLARE A PIU’ NON POSSO ADRIANAAAAA… MA IL MIO UFFICIO E’ PICCOLO ED I MIEI COLLEGHI ANZIANOTTI NON CAPIREBBERO…
Quindi niente preferisco lavorare seduta come una persona qualunque al mio pc senza che il mondo fuori sappia dei miei superpoteri...però quanto sarebbe bello se qualcosa accadesse potrei salvare l’intera umanità!!!

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male

Posts: 1,239

Activitypoints: 4,487

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

2

Friday, July 12th 2019, 1:56pm

Sei una fo***ta "genia".
So bene che è un racconto real-realistico, però hai reso bene l'idea: somatizzazioni, rapporto con i colleghi, annessi e connessi.

gellina

Nuovo Utente

Posts: 11

Activitypoints: 33

Date of registration: Aug 25th 2014

  • Send private message

3

Friday, July 12th 2019, 5:30pm

Grande!!!! Ci si potrebbe fare un film! :-)

Panico77

Utente Attivo

  • "Panico77" started this thread

Posts: 17

Activitypoints: 100

Date of registration: Jun 6th 2019

  • Send private message

4

Friday, July 12th 2019, 6:54pm

Grazie mpoletti :)

Panico77

Utente Attivo

  • "Panico77" started this thread

Posts: 17

Activitypoints: 100

Date of registration: Jun 6th 2019

  • Send private message

5

Friday, July 12th 2019, 10:39pm

Grazie gellina

niki

Giovane Amico

  • "niki" is male

Posts: 163

Activitypoints: 565

Date of registration: Mar 14th 2016

Location: Venezia

Occupation: NCC

  • Send private message

6

Sunday, July 14th 2019, 4:12pm

poi un giorno qualunque di un anno qualunque (esattamente tre anni di psicoterapia fa) ormai scandisco il tempo in base all’inizio del “problema/fastidio/secondo me la scienza dovrebbe chiamarlo “ommiodio”... quindi dicevo… dopo attenta riflessione, analisi… elaborazione, ragionamento, raccoglimento, consideratezza, RUMINAZIONE, inizio finalmente a capire qualcosa di questo sano ed insano meccanismo di “attacco o fuga”.

Ciao buongiorno mondo dico io, tutta felice ancora intorpidita dalla fase sonno, che meraviglia il sole, gli uccell… non riesco a finire la frase!!!

Buongiorno un cazzo dice il mio cervello!!!
Ma stai scherzando, guarda cara non va bene, NON VA BENE!!!
Fuori ci sono dei pericoli non ben identificati dobbiamo essere pronti a difenderci e tu sei lenta, troppo lenta e sei ancora addormentata.
Stai solo pensando a vestirti e farti la doccia, addirittura pretendi di prenderti il caffè seduta e fare colazione.!!! Qui stiamo rasentando il ridicolo. Faccio io!!!
Sveglia presto!!! Stomaco – chiuso, nausea – attivata, sgancio dei componenti interni, attivazione allarme mode-on - adrenalina, cortisolo sganciati (evito di elencare tutte le altre somatizzazioni però in ordine di importanza ci sono anche le vertigini, il sentirsi ubriachi di prima mattina e le pulsazioni impazzite)!!!

E così il mio cervello mi protegge, lo ringrazio ogni mattina per questo, poniamo il caso che in ufficio ci siano dei dinosauri o mostri a quattro teste che vogliono uccidermi bisogna essere pronti a fuggire o nel caso peggiore a combattere…
Poniamo il caso che guidando nel traffico all’improvviso si apra una voragine pronta a risucchiare l’intero pianeta, l’intera galassia, mica potrei salvare il mondo fischiettando e cantando, l’intero pianeta potrebbe essere attaccato che ne so dagli alieni, dagli unni, da milioni di T-Rex, da Gohan di Dragon Ball!!! E no e no!!! Bisogna essere già pronti!!!

Grazie caro cervello che ogni mattina mi difendi preventivamente da potenziali pericoli “sconosciuti”, grazie, perché non si sa mai se un giorno dovesse succedere davvero qualcosa io ed i miei amici “ommiodio” saremo gli unici a salvarci, d’altronde ci prepariamo da tempo ormai chi più chi meno.
Quindi si credo che tutti noi amici dell’”Ommidio” in realtà siamo fortunati ad avere questa sorta di superpotere se non fosse che come per ogni superpotere che si rispetti c’è sempre il rovescio della medaglia, lascia qualche piccolo strascico e qui cito il mio amico superman anche lui dopo aver usato i super poteri era fiacco alle volte per non parlare della criptonite che lo faceva proprio balzare per terra.
Nel mio caso.. ecco anche stamattina sono pronta, sono le 9.16, il mio corpo è pronto come ogni mattina dalle 7.00 ora in cui suona la sveglia, muscoli gonfi, occhi che scrutano tutto anche un piccolo movimento di un acaro, nervi ben tesi,viso contratto e non ruggisco per non impressionare i colleghi… e…. adesso … 3/2/1… IMPLODO!!!
IL MIO ROVESCIO DELLA MEDAGLIA E’ L’IMPLOSIONE, CERTO CI SAREBBE UN’ALTERNATIVA MENO ORTODOSSA PER ALLEVIARE LE RIPERCUSSIONI DI QUESTO CHIAMAMOLO DANNO COLLATERALE…TIPO CORRERE COME ROCKY BALBOA A RITMO DI GONNA FLY NOW O FARE FLESSIONI E URLARE A PIU’ NON POSSO ADRIANAAAAA… MA IL MIO UFFICIO E’ PICCOLO ED I MIEI COLLEGHI ANZIANOTTI NON CAPIREBBERO…
Quindi niente preferisco lavorare seduta come una persona qualunque al mio pc senza che il mondo fuori sappia dei miei superpoteri...però quanto sarebbe bello se qualcosa accadesse potrei salvare l’intera umanità!!!


Sei fantastica... riassunto in veste autoironica di noi poveri sofferenti di ansia generalizzata (di conseguenza suscettibili di panico)... ne ho sofferto non molto tempo fa ma mi riconosco in pieno... brava! :P

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests