Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

amri

Amica del Forum

  • "amri" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.258

Activity points: 4.099

Data di registrazione: lunedì, 02 luglio 2007

  • Invia messaggio privato

1

lunedì, 13 agosto 2007, 12:27

Ciao a tutti, sono sempre io.
A casa da sola perchè mio marito lavora.
Vottei chiedere a qualcuno che se ne intende. è 4 giorni che prendo lo ZOLOFT e lo psichiatra mi aveva avvertito che mi avrebbe potuto aumentare l'ansia. Stanotte mi sono svegliata di scatto con sudori freddi, caldi, tachicardia insomma in forte crisi d'ansia e stamani le cose non è che vanno molto meglio.
Ho poi sempre la paura che la mia tosse possa trasformarsi in bronchite ed altro (come a giugno) ed aspetto a telefonare ai miei ematologi, prima vedo come va (ma anche questo mi fa' accrescere l'ansia9. In piu' mio figlio è partito ieri per Chicago per lavoro e penso che anche questo non mi aiuta.
Mi sono stufata di stare cosi'.
Ero contraria ai psicofarmaci e mi sono convinta di prenderli!
Si dice di capire cosa ti ha portato a stare cosi' ed io gia lo so?: la malattia, il mobbing.
Ma vi chiedo: se la malattia è cronica come posso trovare uno spiraglio di uscita?
Si dice lavorando molto con la psicologa che ti deve far accettare quello che ti è capitato, ma la mia domanda è: la mia mente l'accettera' mai?
ciao amri

amri

Amica del Forum

  • "amri" ha iniziato questa discussione

Posts: 1.258

Activity points: 4.099

Data di registrazione: lunedì, 02 luglio 2007

  • Invia messaggio privato

2

martedì, 14 agosto 2007, 12:10

Vi ho già scritto ieri. oggi sono andata dallo psichiatra e mi ha confermato che lo Zoloft puo' portare molti effetti collaterali (fra cui raddoppiare l'ansia) almeno per i primi 10/15 giorni. Mi ha detto se posso di resistere, cosi' si vedrà se il medicinale fa effetto.
Qualcuno ha provato gli antidepressivi con questi effetti? tutto il giorno sudo ho la tachicardia qualche volta tremo e molta molta paura.
Amri

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" è un uomo

Posts: 7.696

Activity points: 25.180

Data di registrazione: martedì, 05 giugno 2007

  • Invia messaggio privato

3

mercoledì, 15 agosto 2007, 16:30

Ciao Amri.

Come avrai intuito non ci sono ancora esperti di farmaci su questo forum.

Stiamo lavorando per fare in modo di avere qui con noi sul forum una persona che possa rispondere alle tue domande e a quelle degli altri utenti che desiderano chiarimenti sugli psicofarmaci.
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...