Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Gabry69

Piuttosto di niente...meglio piuttosto..!!

  • "Gabry69" is male
  • "Gabry69" started this thread

Posts: 117

Activitypoints: 421

Date of registration: Sep 1st 2011

Location: Varese

  • Send private message

1

Thursday, January 26th 2017, 2:26pm

Ansiosi sempre più in aumento,perchè?

:hi: Ciao a tutti i colleghi ansiosi, è un po di tempo che non scrivo, effettivamente sto periodo è un po fecale per me (scusate il termine), come al solito in inverno torna la mia amica... ansia... sempre nello stesso periodo.. bohhh..vabbè. Ho notato che ultimamente il disagio ansiogeno negativo è aumentato in modo esponenziale , pensare che anni fa (1993) quando ebbi il primo svarione con tutte le conseguenze del caso, pensavo di essere un fenomeno unico e/o alieno, anche perchè non capivo cosa mi stesse succedendo, quando poi tramite conoscenze, riuscii ad avere un colloquio con uno "psichiatra",che mi spiegò cosa mi stava succedendo , da una parte mi sentii sollevato, dall'altra non vi dico...!!! Già il pensiero nel aver bisogno di uno psichiatra :crazy: azzz... ovviamente pensavo ..." mi sta andando il cervello in pappa"..grazie a Dio non era così. Quello che mi domando tutt'ora, qual'è effettivamente la causa che porta la nostra mente nel non pensare in modo corretto?!! Possibile che nessun scienziato del settore non ha risposte concrete, e di questo aumento esponenziale del fenomeno, perchè ne parlano ...anzi non ne parlano.. quasi mai pur essendo un disagio invalidante per moltissime persone, ci nascondono qualcosa..?!!! :hmm: Mi piacerebbe condividere il tutto con un vostro parere e/o opinione .. anche negativo.

Ciao :)

oscarw

Utente Fedele

Posts: 506

Activitypoints: 1,658

Date of registration: Apr 20th 2013

  • Send private message

2

Thursday, January 26th 2017, 4:50pm

Molto probabilmente è lo stile di vita che facciamo che ha fatto incrementare di molto questi disturbi, per non parlare dei modelli che la società impone:
- bisogna essere belli per essere amati/apprezzati
- bisogna essere produttivi/competitivi fino allo sfinimento
- bisogna consumare quanto più possibile, tutto è fatto per essere consumato velocemente (amicizie, amori, conoscenze, ecc..)
- crisi di alcune istituzioni (famiglia, parrocchia, centri ricreativi, sedi di partito, volontariato ecc...)
- lavoro precario/assente, sfruttamento e mancanza di gratificazione

Detto ciò secondo me molto lo fa pure la biologia, la genetica di ognuno di noi, inutile illudersi!
Psichiatra e psicologo neanche loro sanno bene molte volte da cosa deriva il malessere, non penso che ci nascondano qualcosa, se proprio c'è qualcosa da nascondere possono essere gli effetti avversi dei psicofarmaci e nulla di più!

jokopokomajoko

Utente Attivo

Posts: 50

Activitypoints: 171

Date of registration: Dec 31st 2012

  • Send private message

3

Thursday, January 26th 2017, 4:57pm

Colpa di chi ha voluto la società impostata sulla comunicazione, sull'apparenza, sui rapporti ipocriti, sul falso buonismo, facendo smarrire le doti genuine, nel bene e nel male, dell'essere umano. La competizione la spacciano addirittura per una cosa positiva, quando invece ci mette contro anche per un tozzo di pane.