Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

aiki92

Utente Attivo

  • "aiki92" is female
  • "aiki92" started this thread

Posts: 52

Activitypoints: 212

Date of registration: Sep 5th 2019

Location: near turin

  • Send private message

1

Thursday, September 5th 2019, 9:33pm

ansia+stress=autolesionismo

non mi capita di farlo troppo spesso ormai
ma quando ho brutti pensieri, sono sotto stress, ricordo qualcosa di spiacevole o peggio ancora, mi succede sul momento, mi faccio male

lo faccio di proposito
ma a volte è come se non me ne rendessi conto

è curioso che essendomi appena iscritta non mi capitava da un bel pò di mesi
poi questa sera dopo aver pensato un pò nel pomeriggio non so cosa fosse successo in me
non capisco mai ciò che mi succede in quei momenti

non mi autolesiono per punirmi
lo faccio per scaricare l'ansia o il mio malcontento

oggi l'ho fatto sull'inguine, dove nessuno vede
ma i miei lo sanno
tutta la mia famiglia lo sa
e nessuno sa cosa fare

sono in cura da uno specialista
prendo farmaci
e tutto questo non passa

questo non è il mio unico problema ovviamente
le persone sono così complicate e diverse tra loro

eppure è tutto qui
non so che risposte aspettarmi ma volevo scrivere tutto questo
magari aiuta

scusate se ho infastidito qualcuno
ci sono abituata

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,601

Activitypoints: 4,539

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

2

Friday, September 6th 2019, 12:05pm

ciao.....sei in cura da uno specialista e già questo è un'ottima cosa. Se non erro nel post di benvenuta scrivi genericamente ansia e depressione e stai facendo una terapia per disintossicarti dai farmaci. Se ti va di rispondere che tipo di terapia ti è stata prescritta e per quale motivo ti hanno portato ad una intossicazione? Altra domanda.....hai mai fatto psicoterapia per capire da dove derivi l'autolesionismo? Sempre a disposizione........ :thumbup:

aiki92

Utente Attivo

  • "aiki92" is female
  • "aiki92" started this thread

Posts: 52

Activitypoints: 212

Date of registration: Sep 5th 2019

Location: near turin

  • Send private message

3

Friday, September 6th 2019, 12:50pm

certo (:
allora io ho cominciato una psicoterapia che è andata avanti da otto anni
ho cambiato due terapisti con cui ho avuto un rapporto più lungo
prima ne ho provati alcuni con cui ho fatto solo incontri conoscitivi
ho cominciato per via di un disturbo della personalità che mi è stato diagnosticato all'inizio associato a depressione ed ansia generalizzati
sono comunque stata indirizzata anche ad una terapia farmacologica da uno psichiatra
i problemi erano sempre gli stessi: crisi di ansia, panico, paura, mi procuravo dolore, mi sentivo triste e piangevo spesso
ho poi capito di avere anche un ptsd
ho sempre avuto problemi nel gestire le mie emozioni
quindi ho continuato la terapia con i farmaci e la terapia con lo psicologo
ho lavorato sui miei traumi e suoi miei problemi e sembrava che i farmaci che prendevo mi dessero sollievo
la dose era media poi dopo un'ulteriore incontro con lo psichiatra mi è stata sollevata di molto
probabilmente ho sbagliato io a dargli ascolto e ha sbagliato lui
ma ho fatto come mi ha detto
prendevo olanzapina, escitalopram e benzodiazepine
ho alzato la dose delle benzodiazepine (stupidamente) per un periodo in cui uscivo con un ragazzo e ci strafacevamo di xanax
un pò la mia dipendenza era psicologica, soprattutto dallo xanax, le restanti mi hanno creato dipendenza fisica con il passare degli anni ma è stato tutto un'insieme penso, ho continuato a prendere tutto senza riflettere e con il passare del tempo diventava sempre più difficile diminuire le dosi
adesso le dosi sono decenti ma me ne vorrei liberare o ridurre al minimo perchè mi ci sento abbastanza sopraffatta
l'autolesionismo dipende probabilmente dal mio ptsd
e dal fatto che rivivo spesso ricordi spiacevoli nella mia testa purtroppo
o perchè magari qualsiasi cavolata me lo ricorda

robyper

Utente Attivo

  • "robyper" is male

Posts: 80

Activitypoints: 275

Date of registration: Sep 4th 2019

Location: Roma

  • Send private message

4

Friday, September 6th 2019, 1:28pm

secondo me scrivere e condividere aiuta moltissimo, fa sentire meno soli contro questo tipo di problematiche.
concordo con repcar, la psicoterapia, se fatta bene, aiuta moltissimo e ti permette di aprire "cassetti" della tua anima chiusi troppo a lungo.

quando dici farti male, che intendi?

le risposte che riceverai credo saranno quelle di persone che in maniera piu o meno simile hanno affrontato o stanno affrontando lotte quotidiane con l'ansia e lo stress cercando di vincere...
quindi forza e coraggio anche a te!
e scrivi quanto vuoi.. troverai qualcuno a risponderti :)

aiki92

Utente Attivo

  • "aiki92" is female
  • "aiki92" started this thread

Posts: 52

Activitypoints: 212

Date of registration: Sep 5th 2019

Location: near turin

  • Send private message

5

Friday, September 6th 2019, 3:35pm

grazie mille (:
comunque non ricorro solo a semplici tagli ma a volte anche pugni, mi picchio da sola
sbatto volontariamente contro a qualcosa che mi procuri lividi e un minimo di dolore che mi rimane per un tot di tempo/giorni

aiki92

Utente Attivo

  • "aiki92" is female
  • "aiki92" started this thread

Posts: 52

Activitypoints: 212

Date of registration: Sep 5th 2019

Location: near turin

  • Send private message

6

Saturday, September 7th 2019, 4:53pm

L’ho rifatto
Non so perché mi stia succedendo di nuovo in maniera così frequente e violenta
Eppure pensavo di essermi abituata alla dose di farmaci che prendo giornalmente
Forse non è così
Non lo so
Mi sono data pugni in viso
L’unica traccia sono gli occhi neri per ora
Non so se gli altri lividi compariranno poi
Ho ricevuto un’offerta lavorativa interessante
Perché reagisco così?
E soprattutto cos’è che mi fa fare tutto questo
A volte mi sembra di avere tutto chiaro, di aver capito ogni cosa
A volte mi sembra di essermi persa da qualche parte o di affogare

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,601

Activitypoints: 4,539

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

7

Saturday, September 7th 2019, 7:08pm

ciao....certamente non va bene, devi parlare con lo specialista perchè qualcosa nella cura non funziona. Il primo farmaco olanzapina è un atipsicotico di nuova generazione molto utilizzato anche in caso di autolesionismo, mentre l'escitalopram è un antidepressivo con abbinamento alla benzodiazepine penso sia utilizzato per l'ansia e le somatizzazioni. Una domanda...ma in tutti questi anni di psicoterapia qualcosa sull'autolesionismo è uscito fuori...mi domando questo perchè rispondi """Perché reagisco così?""". Poi un'altra domanda.....sei seguita privatamente da uno psichiatra o da un centro (Ospedale, CSM etc).
Questo tuo autolesionismo da quando è iniziato ed è successo dall'inizio qualche grave episodio di stress???? Se ti va facci sapere e per cortesia per quanto puoi evita questi comportamenti.......lo so le parole sono belle, ma mettici anche tu una buona fetta di coraggio........ :thumbup:

aiki92

Utente Attivo

  • "aiki92" is female
  • "aiki92" started this thread

Posts: 52

Activitypoints: 212

Date of registration: Sep 5th 2019

Location: near turin

  • Send private message

8

Sunday, September 8th 2019, 12:44pm

Da quanto è emerso dalle sedute si tratta di un ptsd
Ci ho lavorato su un sacco ma non so perché questo comportamento sbagliato è così radicato in me
Sono tutt’ora seguita da uno psicologo e uno psichiatra per via dei farmaci
Ho comunque cominciato a procurarmi dolore da adolescente ma sono andata da professionisti solo dopo i 18 anni
Non dico che qualcosa non sia migliorato ma questi periodi totalmente neri mi buttano giù un sacco
Forse ho poca forza di volontà
Non lo so