Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Eponymous

Utente Attivo

  • "Eponymous" started this thread

Posts: 15

Activitypoints: 66

Date of registration: Sep 5th 2014

  • Send private message

16

Wednesday, October 29th 2014, 12:34pm

sembra che il tuo post l'abbia scritto io.. stavo "bene" cioè, avevo ansia ma non sapevo neanche cosa fossero i pensieri ossessivi.. poi sento di robbie williams e anche io reagisco esattamente come te!!stessi pensieri e ansia a livelli massimi.. dopo qualche giorno sento al tg la notizia delle decapitazioni dell'isis e la notte sono stata travolta da un enorme paura di poter impazzire e fare le stesse cose contro mia madre che amo da morire!!! passo giorni d'inferno dove i pensieri sono sempre presenti... poi piano piano scompaiono quelli per lasciare il posto a pensieri ossessivi aggressivi rivolti a me stessa (e se impazzisco e mi uccido?)
da li parte la paura di essere depressa... (e se sono depressa e mi uccido?)... da li un continuo controllo all'umore, controllo se mi piace fare questo o quello, se mi piace la vita e bla bla... sono stata dallo psichiatra che mi ha diagnosticato un disturbo ossessivo conpulsivo e una demoralizzazione secondaria.. sono demoralizzata a causa del disturbo ossessivo... sono all'inizio della mia strada... spero di uscirne!! comunque stai tranquillo, non sei depresso.. è l'ansia e le ossessioni che portano l'umore a calare!!! auguri


Ciao _je_,
grazie del tuo contributo! E' confortante sapere che c'è chi ti capisce!!. Volevo sapere se oltre alla diagnosi, lo Psichiatra, ti ha dato una terapia farmacologica. Qualche giorno fa, ci sono andato anche io. Il mio a confermato la presenza di una nevrosi ossessiva. Mi ha rassicurato dicendomi che non farò mai ciò che la mia ossessione "mi dice" (seguono scongiuri...), ma quel che mi ha più stupito, è che non mi ha dato alcun farmaco. Ha detto che non ho bisogno di lui, ma solo di una psicoterpia (cosa che già faccio, cognitivo comportamentale)...
Inoltre volevo sapere se soffri di disturbi del sonno. Io, da quando ho questo, ehm problemino, soffro di insonnia terminale, cioè mi sveglio verso le 5:30/6:00. Vado a letto per le 24:00 e prendo 1/2 pastiglia di Lendormin. E' che il risveglio non è dei più sereni: tachicardia e ansia sono sempre presenti...
Infine, come va con l'umore? Io accuso spesso una marcata flessione all'imbrunire e di sera. Ho fatto presente la cosa allo Psichiatra, ma dice che è caratteristico della nevrosi ossessive. Durante il giorno l'ansia ( e il conseguente stato non proprio idilliaco) è presente in maniera mutevole a secondo dei giorni, delle occasioni e della presenza più o meno marcata dei soliti " pensierini". Ma noto che se ho altro a cui pensare (lavoro, figli, impegni) o faccio qualcosa di interessante, sia lavoro o tempo libero, per esempio con amici o parenti, il morale è attestato su livelli normali.


Grazie, un saluto.
Non c'è speranza senza paura, e paura senza speranza. " Carol Woityla"