Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Ele21

Utente Attivo

  • "Ele21" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 99

Date of registration: May 27th 2018

  • Send private message

1

Monday, September 16th 2019, 9:24am

Ansia, pensieri intrusivi

Ciao a tutti,

Voi come affrontare gli attacchi di panico e i pensieri intrusivi ?

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,572

Activitypoints: 4,452

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

2

Monday, September 16th 2019, 7:44pm

ciao.....scusami ma per ricevere risposte più esaurienti da parte di altri utenti forse sarebbe necessario approfondire la tua domanda molto ma molto generica, in quanto di risposte ne esistono decine e decine, in quanto tutto dipende ma diversi fattori. Potresti indicare da quanto tempo soffri, se sei in cura o ne hai fatto, insomma raccontaci un po di più, sempre se ti va......in bocca al lupo.... :thumbup:

Ele21

Utente Attivo

  • "Ele21" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 99

Date of registration: May 27th 2018

  • Send private message

3

Tuesday, September 17th 2019, 6:28am

Ciao,
Chiedo scusa. Diciamo che soffro di ansia, da piu o meno 2 anni, dopo che purtroppo ho perso mia mamma dopo 13 anni di malattia. Iniziata quando io ero alle scuole elementari.
Dopo il primo attacco di panico sono andata subito da uno psicologo ( i primi attacchi che mi sono venuti erano collegati alla paura di svenire o comunque di stare in male in mezzo alla gente, sono sempre stata parecchio ipocondriaca, fin da piccola ), poi però, sono dovuta andare dallo psichiatra perché a causa di un film dove una si suicidava ho iniziato ad avere forti episodi di ansia, che sfociavano nel vomito perché ho iniziato a chiedermi se anche io sarei mai stata grado di fare un gesto simile. Andata dalla psichiatra mi ha prescritto Brintellix e xanax, e sinceramente per un annetto è andato tutto bene. Ora sarà un mesetto che questi pensieri intrusivi sulla perdita di controllo sono di nuovo un po’ più forti e idem la ma ansia, ma la mia psichiatra mi ha detto che è normale avere dei periodo un po’ più di “ debolezza “ nonostante la cura. Ecco questa più o meno è la mia storia.

robyper

Utente Attivo

  • "robyper" is male

Posts: 80

Activitypoints: 275

Date of registration: Sep 4th 2019

Location: Roma

  • Send private message

4

Tuesday, September 17th 2019, 6:36pm

Ora sarà un mesetto che questi pensieri intrusivi sulla perdita di controllo sono di nuovo un po’ più forti e idem la ma ansia, ma la mia psichiatra mi ha detto che è normale avere dei periodo un po’ più di “ debolezza “ nonostante la cura


ciao! ma è successo qualcosa di particolare in quest'ultimo periodo? qualcosa che possa aver nuovamente scatenato la tua ansia?

Ele21

Utente Attivo

  • "Ele21" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 99

Date of registration: May 27th 2018

  • Send private message

5

Tuesday, September 17th 2019, 6:57pm

Ciao,
Inanzitutto grazie per la risposta,
Parto dal presupposto che odio il caldo, e quest’estate io L’ho patito davvero molto... quindi non so se possa essere stata una causa. E poi ho più responsabilità sul lavoro rispetto anche solo a 3 mesi fa.

robyper

Utente Attivo

  • "robyper" is male

Posts: 80

Activitypoints: 275

Date of registration: Sep 4th 2019

Location: Roma

  • Send private message

6

Tuesday, September 17th 2019, 6:59pm

tra le due direi molto di più la seconda che la prima (anche perchè anche a me la seconda ha creato non poche difficoltà)..

Ele21

Utente Attivo

  • "Ele21" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 99

Date of registration: May 27th 2018

  • Send private message

7

Tuesday, September 17th 2019, 7:00pm

Possibile... e tu questa cosa come L’hai affrontata ? Sei in cura anche tu?

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,572

Activitypoints: 4,452

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

8

Wednesday, September 18th 2019, 5:32pm

ciao....è facile che durante la cura con classici antidepressivi ci possano essere dei "periodi bui". Il farmaco deve essere una stampella non è risolutivo, magari lo fosse. Faccio un esempio......tutto procede bene.....poi un periodo di stress per tanti e vari motivi ti catapulta a vivere un periodo negativo. Ricorda che lo stress si nutre nelle nostre ansie e paure, certamente non tutti siamo uguali, ma per noi sono deleteri. Certamente una responsabilità in ufficio preclude un modo differente di affrontare la situazione, non siano abituati ai cambiamenti, e se questi ci sono, anche se positive incidono in maniera pesante sul sistema biochimico del cervello. In ordine al caldo esso aggrava le sensazioni ansiogene. Comunque sia se il periodo si prolunga contatto lo specialista, magari un piccolo aggiustamento della cura ti riporta nella giusta carreggiata.
Un consiglio che do sempre a tutti......razionalizzare lo stress........In bocca al lupo..... :thumbup:

Ele21

Utente Attivo

  • "Ele21" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 99

Date of registration: May 27th 2018

  • Send private message

9

Thursday, September 19th 2019, 7:05am

Ciao, grazie mille per la risposta. È bello vedere come tante persone cercano di supportare gli altri che hanno gli stessi problemi.