Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


wlf28

Utente Attivo

  • "wlf28" started this thread

Posts: 19

Activitypoints: 99

Date of registration: Mar 8th 2013

  • Send private message

1

Monday, December 2nd 2013, 3:21am

Ansia, nausea e paura del futuro

Un saluto a tutti. Sono un ragazzo di 22 anni e non vivo più, non sono più ottimista e son convinto di non avere un futuro a causa della salute. Se percepisco qualche dolore, immediatamente penso a qualcosa di grave ed entro nel panico. Non ho tregua, ogni giorno lo vivo come se fosse l'ultimo e la mattina, quando mi sveglio, son felice di essermi svegliato. La mia più grande preoccupazione è il cuore, mi monitoro costantemente durante il giorno ed ho fatto durante l'anno due ecocardiogramma, quattro ecg, un holter risultando sano (con un lieve prolasso senza rigurgito che, a detta dei medici, non è nulla) e nonostante ciò vivo con la paura di morire improvvisamente. Per esempio oggi, mentre ero al PC, improvvisamente ho avuto forte nausea e senso di vomito... Al presentarsi del sintomo ho pensato al cuore perché, leggendo su internet, la manifestazione di un infarto si può avere con vomito e senso di nausea quindi ho percepito forte tachicardia (quella tipica dell'attacco di panico) e dolore al braccio sinistro. Ero terrorizzato, solo, non sapevo che fare... Mi mancava l'aria. Dopo pochi minuti la sofferenza è passata ma sono stato con la paura di aver avuto un infarto. Questa non è vita... Non so cosa fare, non so capire se sto veramente male fisicamente o no. Non so come reagire in questi casi. Non gioco più a calcio, mangio solo frutta e verdura, perdo troppo peso, la notte non dormo. Questo post più che altro è un sfogo ma anche un modo per potersi confrontare. A voi è mai capitato di avere nausea improvvisa? Nel panico cosa fate per staremeglio?

Iperione

Utente Attivo

  • "Iperione" has been banned

Posts: 83

Activitypoints: 263

Date of registration: Feb 16th 2013

  • Send private message

2

Monday, December 2nd 2013, 3:37am

Ciao proprio stamattina una ragazza ha pubblicato un post simile al tuo, la paura dell' infarto. Cmq anche io sono come te ma per paura di altre malattie. Non sto piu dormendo la notte e e di giorno sembro uno zombi girando come un matto per casa a scaricare ansia, La nausea mi è venuta la settimana scorsa e avevo voglia di rimettere. Lo fa sempre l' ansia dovrebbe essere lo stomaco che si contrae per la tensione. Vorrei passasse questo periodo cosi brutto e carico di ansia e tensione.

simoneelle

Utente Attivo

  • "simoneelle" is male

Posts: 76

Activitypoints: 277

Date of registration: Sep 10th 2013

Location: Varese

Occupation: Dj/produttore/Label menager imprenditore di una ditta.

  • Send private message

3

Monday, December 2nd 2013, 5:00am

ciao.credo che tutti chi piu chi meno abbiamo paura del futuro...cbe chi lo affronta in un modo chi in un altro,sta tutto a noi a nn avere pensieri negativi,a vedere la vita in modo migliore,lo so nn e facile io sono il primo che vede nero ma alla fine sono momenti,poi chiudo gli occhi li riapro e penso,ca..o ma devo vivere oggi nn pensando al domani.se pensi al futuro peggiore x te e normale che avrai sempre l ansia e tutte le angoscie varie.prova a prenderla con un po piu di filosofia,oppure creati qualcosa x il futuro che verra,cosi aiuterai a conbattere le tue paure e avrai anche soddisfazioni.ti auguro il meglio.
La vita e oggi!

drcollevecchio

Utente Avanzato

  • "drcollevecchio" is male

Posts: 764

Activitypoints: 2,295

Date of registration: Jul 15th 2013

Location: Pescara

Occupation: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

4

Monday, December 2nd 2013, 10:02pm

salve,
penso a qualcosa di grave ed entro nel panico
è proprio il nostromodo di pensare che causa il nostro malessere e le nostre preoccupazioni . Purtroppo si interpreta negativamente alcune sensazioni fisiologiche causando altra ansia. Si attiva un circolo vizioso nel quale l'ansia provoca più malessere che di conseguenza crea più ansia.
L'ansia e il panico hanno sintomi molto simili all'infarto. La grande maggioranza delle persone che si rivolgono al Pronto Soccorso per l'infarto, in verità soffrono di panico.
Nei momenti di ansia e panico è importante cercare di ricordarsi che è solo ansia, che non è un infarto. La prova di questo si può ritrovare in tutte le esperienze passate, durante le quali l'ansia ha fatto temere inutilmente l'infarto.
Spero di essere stato chiaro.
Buona giornata :)
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

Used tags

ansia, cuore, infarto, morte, paura, salute