Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

meioteo

Utente Attivo

  • "meioteo" started this thread

Posts: 8

Activitypoints: 45

Date of registration: Apr 17th 2018

  • Send private message

1

Tuesday, May 1st 2018, 11:11pm

Ansia e lavoro

CIao a tutti! :-) Da due anni vivo a York in Inghilterra, una splendida cittadina medievale dove la vita scorre tranquilla, perfetta per un ansioso come me. Mi sono trasferito per lavoro, in particolare perchè il lavoro che volevo fare (marketing) non riuscivo a trovarlo in Italia. Quindi posso dire di essere realizzato professionalmente, ma c'è un ma.

Sono sempre stato una persona molto ansiosa, ma il luogo dove questa ansia peggiora in maniera significativa è il posto di lavoro. Dieci anni che lavoro eppure ogni mattina mi blocco. Passo la prima ora senza lavorare perchè l'ansia mi paralizza. Ogni novità mi terrorizza, ogni problema seppur piccolo mi sembra una montagna da scalare, ho paura che i miei colleghi parlino male di me e a volte mi autoconvinco che mi odino. Il bello è che sono pure sotto farmaci (Zoloft e Olanzapina) quindi immagino che inferno possa diventare la mia vita senza medicine. La lingua non fa altro che peggiorare la situazione dato che non capisco tutto ciò che si dicono tra di loro e a volte mi prendono le paranoie. Eppure se guardassi i risultati del mio lavoro dovrei essere solo contento. Il mio marketing manager durante l'incontro annuale mi ha elogiato, ho ottenuto un aumento di stipendio ma soprattutto faccio ciò che mi piace e per cui sono portato. Eppure ogni giorno è un fottuto Vietnam. Per fortuna che con il passare delle ore e l'approcciarsi del pomeriggio la situazione migliora un po'. Ho l'impressione che l'ansia mi faccia rendere al 50% del mio potenziale, mi sento come una macchina che fa 5 km con un litro, una Ferrari che gira in giardino.

Qualcuno di voi ha gli stessi miei problemi? Io vado pure da una psicologa ma la situazione non sta migliorando. Mi piacerebbe conoscere le vostre esperienze. :-)

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Used tags

ansia, lavoro