Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

ansiosissimo

Utente Attivo

  • "ansiosissimo" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 50

Date of registration: Jul 16th 2012

  • Send private message

1

Monday, July 16th 2012, 8:09pm

Ansia e febbre!!

Ciao a tutti, sono nuovo mi chiamo Luca e sono di Torino. Qualche tempo fa ho avuto una infezione batterica che ho curato efficacemente, ma da quel momento sono sempre in ansia per la febbre, mi tocco sempre perchè mi sento caldo e temo di avere la febbre. E così mi misuro la febbre ogni 10 minuti e quando ho due linee alla sera (ho letto che è normale che alla sera un po' aumenta, specie d'estate col caldo) mi prende il panico, sudo, temo che si alzi sempre di più e sempre lì che misuro. Non so come venirne a capo. Mercoledì vado dal medico per prescrivere degli esami del sangue e settimana prossima vado da un internista, già convinto che sia una febbre che porta chissà quale patologia grave! Questo pensiero mi occupa ormai buona parte della giornata tranne quando dormo e non ho voglia di parlarne con nessuno, nè miei genitori nè fidanzata nè colleghi di lavoro. Sto impazzendo con sta questione.
Spero di trovare gente con cui discuterne e magari entrare in contatto.
Ciao :sos:

redhawk78

Utente Attivo

  • "redhawk78" is male

Posts: 41

Activitypoints: 151

Date of registration: Jun 30th 2012

Location: Ischia

Occupation: Libero Professionista

  • Send private message

2

Monday, July 16th 2012, 10:15pm

Ciao a tutti, sono nuovo mi chiamo Luca e sono di Torino. Qualche tempo fa ho avuto una infezione batterica che ho curato efficacemente, ma da quel momento sono sempre in ansia per la febbre, mi tocco sempre perchè mi sento caldo e temo di avere la febbre. E così mi misuro la febbre ogni 10 minuti e quando ho due linee alla sera (ho letto che è normale che alla sera un po' aumenta, specie d'estate col caldo) mi prende il panico, sudo, temo che si alzi sempre di più e sempre lì che misuro. Non so come venirne a capo. Mercoledì vado dal medico per prescrivere degli esami del sangue e settimana prossima vado da un internista, già convinto che sia una febbre che porta chissà quale patologia grave! Questo pensiero mi occupa ormai buona parte della giornata tranne quando dormo e non ho voglia di parlarne con nessuno, nè miei genitori nè fidanzata nè colleghi di lavoro. Sto impazzendo con sta questione.
Spero di trovare gente con cui discuterne e magari entrare in contatto.
Ciao :sos:


Ciao e benvenuto!
non sono un grande esperto, ma credo che l'ansia faccia questi scherzi, ovvero arrovellarsi il cervello anche per qualche semplice linea di febbre.. per non pensare cerca di uscire e distrarti!
In ogni caso, speriamo che le visite e gli esami che stai per fare ti diano un pò di serenità :) In bocca al lupo!

ansiosissimo

Utente Attivo

  • "ansiosissimo" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 50

Date of registration: Jul 16th 2012

  • Send private message

3

Tuesday, July 17th 2012, 2:31pm

Dopo una notte passata a rincorrere panico, fantasmi e termometro sono finito al Pronto Soccorso stamattina, con la diagnosi di una leggera polmonite sx evidenziata dall'RX torace. 10 giorni di riposo e antibiotici. Potrebbe essere la risoluzione, ma la mia mente malata mi vede già nella tomba non prima di aver avuto febbre a 43! Aiutatemi vi prego, anche scambiarsi messaggi mi può aiutare, grazie

seven20

Giovane Amico

  • "seven20" is male

Posts: 257

Activitypoints: 824

Date of registration: Mar 10th 2012

Location: PRATO

Occupation: ARTIGIANO

  • Send private message

4

Tuesday, July 17th 2012, 2:44pm

Dopo una notte passata a rincorrere panico, fantasmi e termometro sono finito al Pronto Soccorso stamattina, con la diagnosi di una leggera polmonite sx evidenziata dall'RX torace. 10 giorni di riposo e antibiotici. Potrebbe essere la risoluzione, ma la mia mente malata mi vede già nella tomba non prima di aver avuto febbre a 43! Aiutatemi vi prego, anche scambiarsi messaggi mi può aiutare, grazie



ciao, se ti hanno detto di stare 10 gg a riposo e antibiotico cerca di fermare la mente li. fidati di quello che ti hanon detto i medici, soprattutto dopo aver fatot esami. so che è difficile, ma cerca di razionalizzare in questa maniera.
" devi seminare prima di raccogliere. devi dare prima di poter chiedere "

ansiosissimo

Utente Attivo

  • "ansiosissimo" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 50

Date of registration: Jul 16th 2012

  • Send private message

5

Tuesday, July 17th 2012, 2:51pm

Dopo una notte passata a rincorrere panico, fantasmi e termometro sono finito al Pronto Soccorso stamattina, con la diagnosi di una leggera polmonite sx evidenziata dall'RX torace. 10 giorni di riposo e antibiotici. Potrebbe essere la risoluzione, ma la mia mente malata mi vede già nella tomba non prima di aver avuto febbre a 43! Aiutatemi vi prego, anche scambiarsi messaggi mi può aiutare, grazie



ciao, se ti hanno detto di stare 10 gg a riposo e antibiotico cerca di fermare la mente li. fidati di quello che ti hanon detto i medici, soprattutto dopo aver fatot esami. so che è difficile, ma cerca di razionalizzare in questa maniera.
Ciao" grazie per la risposta. Lo so infatti ma la mia apprensione e la mia ipocondria mi sta già facendo impazzire il primo giorno. Il fatto è che i genitori e la fidanzata sanno del problema (mia mamma in particolare, mi ci ha portato lei) ma non riesco a fare un discorso come sto facendo adesso con te in questo forum. Forse mi vergogno a dire che sono ansioso

seven20

Giovane Amico

  • "seven20" is male

Posts: 257

Activitypoints: 824

Date of registration: Mar 10th 2012

Location: PRATO

Occupation: ARTIGIANO

  • Send private message

6

Tuesday, July 17th 2012, 3:23pm

Dopo una notte passata a rincorrere panico, fantasmi e termometro sono finito al Pronto Soccorso stamattina, con la diagnosi di una leggera polmonite sx evidenziata dall'RX torace. 10 giorni di riposo e antibiotici. Potrebbe essere la risoluzione, ma la mia mente malata mi vede già nella tomba non prima di aver avuto febbre a 43! Aiutatemi vi prego, anche scambiarsi messaggi mi può aiutare, grazie



ciao, se ti hanno detto di stare 10 gg a riposo e antibiotico cerca di fermare la mente li. fidati di quello che ti hanon detto i medici, soprattutto dopo aver fatot esami. so che è difficile, ma cerca di razionalizzare in questa maniera.
Ciao" grazie per la risposta. Lo so infatti ma la mia apprensione e la mia ipocondria mi sta già facendo impazzire il primo giorno. Il fatto è che i genitori e la fidanzata sanno del problema (mia mamma in particolare, mi ci ha portato lei) ma non riesco a fare un discorso come sto facendo adesso con te in questo forum. Forse mi vergogno a dire che sono ansioso


La cosa che ho imparato tra le prime è che non devi vergognarti di definirsi "ansioso". ma parlane tranquillamente. confrontati con chi è disposto ad ascoltarti, chi non è disposto a dedicarti il suo tempo non te la devi prendere.
" devi seminare prima di raccogliere. devi dare prima di poter chiedere "

ansiosissimo

Utente Attivo

  • "ansiosissimo" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 50

Date of registration: Jul 16th 2012

  • Send private message

7

Tuesday, July 17th 2012, 4:11pm

Dopo una notte passata a rincorrere panico, fantasmi e termometro sono finito al Pronto Soccorso stamattina, con la diagnosi di una leggera polmonite sx evidenziata dall'RX torace. 10 giorni di riposo e antibiotici. Potrebbe essere la risoluzione, ma la mia mente malata mi vede già nella tomba non prima di aver avuto febbre a 43! Aiutatemi vi prego, anche scambiarsi messaggi mi può aiutare, grazie



ciao, se ti hanno detto di stare 10 gg a riposo e antibiotico cerca di fermare la mente li. fidati di quello che ti hanon detto i medici, soprattutto dopo aver fatot esami. so che è difficile, ma cerca di razionalizzare in questa maniera.
Ciao" grazie per la risposta. Lo so infatti ma la mia apprensione e la mia ipocondria mi sta già facendo impazzire il primo giorno. Il fatto è che i genitori e la fidanzata sanno del problema (mia mamma in particolare, mi ci ha portato lei) ma non riesco a fare un discorso come sto facendo adesso con te in questo forum. Forse mi vergogno a dire che sono ansioso


La cosa che ho imparato tra le prime è che non devi vergognarti di definirsi "ansioso". ma parlane tranquillamente. confrontati con chi è disposto ad ascoltarti, chi non è disposto a dedicarti il suo tempo non te la devi prendere.
Lo so, infatti sto imparando ad aprirmi un po' di più

Similar threads