Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

sraone77

Nuovo Utente

  • "sraone77" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 35

Date of registration: Apr 23rd 2010

  • Send private message

1

Friday, April 23rd 2010, 12:35am

Ansia, attacchi di panico mentre lavoro

Carissimi amici, la mia storia è un abbastanza lunga. Convivo con questo disturbo da circa 6-7 anni e più passa il tempo più mi accorgo che non riuscire ad uscirne in nessun modo.
In passato ho avuto disturbi di panico e che adesso riesco a controllare con uso quotidiano di sertralina e alprazolam. Ma quello che mi preoccupa più di ogni altra cosa è il mio lavoro che impegna la mia mente e che mi fa stare davanti al computer per ore, essendo un programmatore e sviluppatore di software. Non riesco a capire se è un fattore di costrutti mentali sbagliati (come dice il mio psicologo) i quali fanno in modo che abbia paura e ansia o se è proprio questo maledetto computer che mi fa venire l'oppressione, vertigini, testa confusa, angoscia battitto accellerato...
Detto questo, gradirei qualche consiglio,
grazie.

sraone77

Nuovo Utente

  • "sraone77" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 35

Date of registration: Apr 23rd 2010

  • Send private message

2

Friday, April 23rd 2010, 9:36pm

Nessun sa come posso superare questo problema?

marcello

Utente Attivo

  • "marcello" is male

Posts: 31

Activitypoints: 142

Date of registration: Apr 22nd 2010

Location: Magenta

Occupation: impiegato

  • Send private message

3

Saturday, April 24th 2010, 10:07am

Ciao, se ti può essere di aiuto... leggi la mia storia

ansia al mattino e nelle situazioni sociali

credo che alcuni aspetti siano in comune ai tuoi, ho anche scritto come sto cercando di uscirne...

sraone77

Nuovo Utente

  • "sraone77" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 35

Date of registration: Apr 23rd 2010

  • Send private message

4

Saturday, April 24th 2010, 12:49pm

In effetti il tuo disagio è molto simile al mio. Il problema però è cercare di continuare a fare quell'attività sapendo di dover star male. Nel mio caso ho due chance: cambiare mestiere oppure trovare una soluzione (un pò improbabile).

sraone77

Nuovo Utente

  • "sraone77" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 35

Date of registration: Apr 23rd 2010

  • Send private message

5

Monday, April 26th 2010, 5:10pm

Qualche consiglio riguardo all'improbabile soluzione?

alebbraso

Utente Attivo

  • "alebbraso" is male

Posts: 59

Activitypoints: 191

Date of registration: Dec 18th 2009

Location: Emilia Romagna

  • Send private message

6

Monday, April 26th 2010, 5:15pm

Ciao, io ho il tuo stesso problema: ne parlavo giusto stamattina con la mia psicologa... ora la mia domanda è questa: ti piace il tuo lavoro? Credi di poter individuare la causa del tuo malessere in qualcosa di particolare??
Fammi sapere, ciao

sraone77

Nuovo Utente

  • "sraone77" started this thread

Posts: 7

Activitypoints: 35

Date of registration: Apr 23rd 2010

  • Send private message

7

Tuesday, April 27th 2010, 1:07pm

Ciao, io ho il tuo stesso problema: ne parlavo giusto stamattina con la mia psicologa... ora la mia domanda è questa: ti piace il tuo lavoro? Credi di poter individuare la causa del tuo malessere in qualcosa di particolare??
Fammi sapere, ciao
Certo che a me piace il mio lavoro. Anzi proprio per questo che passo dalle 8 alle 10 ore davanti al notebook. Per quanto riguarda la causa, non credo ve ne sia una precisa, penso che gli "ansiosi" tendono ad essere più esposti allo stress mentale.

P.S.: Penso che in questo forum è bene parlare anche del tecnostress (stress da tecnologie) che affligge molti italiani.

Used tags

ansia, computer, lavoro