Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

Jack88

Nuovo Utente

  • "Jack88" è un uomo
  • "Jack88" ha iniziato questa discussione

Posts: 4

Activity points: 26

Data di registrazione: lunedì, 13 luglio 2015

Località: milano

  • Invia messaggio privato

1

mercoledì, 07 agosto 2019, 13:27

Ancora dispnea

Ciao a tutti sono sempre io Roberto.Scrissi un mese fa a proposito della mia dispnea e mancanza di respiro costanti nella giornata..La situazione ad oggi non è ancora migliorata nonostante abbia ripreso gli psicofarmaci da ormai un mese abbondante.Ho fatto tutti i gli esami possibili e immaginabili ed è risultato positivo solo il test alla metacolina con diagnosi di lieve iperreattività bronchiale aspecifica.Qualcuno di voi saprebbe dirmi se questa problematica possa essere ricondotta a una lieve forma di asma o se è solo una forma di tipo ansioso?grazie a tutti voi

repcar

Moderatore

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.773

Activity points: 5.062

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

2

venerdì, 09 agosto 2019, 14:46

ciao.....la risposta non potrà mai fornirtela nessun utente del forum ma solo uno specialista. Una mia considerazione è che se non ti hanno dato alcun farmaco è perchè forse la patologia essendo lieve non necessita di cure. Certamente l'ansia può portare a questo tipo di somatizzazione, in considerazione anche che in estate sia il caldo che l'umidità tali sintomi vengono acuiti. :thumbup:

Roberto88

Nuovo Utente

Posts: 5

Activity points: 22

Data di registrazione: mercoledì, 03 luglio 2019

  • Invia messaggio privato

3

domenica, 11 agosto 2019, 19:04

grazie repcar per la tua risposta..ma è quindi possibile che l'asma in forma molto lieve possa essere una conseguenza di uno stato ansioso?e non una malattia a se stante?

luca63

mistico dubbioso

  • "luca63" è un uomo

Posts: 376

Activity points: 1.043

Data di registrazione: domenica, 27 ottobre 2013

Località: genova

  • Invia messaggio privato

4

lunedì, 12 agosto 2019, 01:09

concordo con repcar: fai una visita pneumologica e fatti valutare, magari con ulteriori esami.

Per la mia esperienza asma e ansia sono costantemente in relazione biunivoca, nel senso che sicuramente l'ansia può portare l'asma, specie sul lungo termine, ma è altrettanto vero che i problemi di asma possono portare ansia, o comunque uno stato di stress, stanchezza e insoddisfazione respiratoria che con l'ansia è strettamente imparentato.
E la cura per l'asma (se c'è) è più chiara, facile e indolore di quella per l'ansia.

Qualunque pneumologo che si rispetti terrà presenti entrambi i fattori.
l'indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza. PPP

repcar

Moderatore

  • "repcar" è un uomo

Posts: 1.773

Activity points: 5.062

Data di registrazione: sabato, 10 dicembre 2016

Località: reggio calabria

Lavoro: forze di polizia

  • Invia messaggio privato

5

lunedì, 12 agosto 2019, 12:05

ciao....come vedi le risposte fornite vanno in una direzione, devi escludere ogni patologia e la risposta potrà fornirtela solo uno specialista della materia. In ordine alla somministrazione della cura data dallo specialista ti conviene contattarlo nuovamente poichè è sovente che il principio attivo che stai prendendo (psicofarmaco) sia inferiore alla tua reale necessità (sotto dosaggio). Io in questi giorno non ho dispnea non respiro proprio a causa del caldo e dell'umidità.......... :thumbup:

Jack88

Nuovo Utente

  • "Jack88" è un uomo
  • "Jack88" ha iniziato questa discussione

Posts: 4

Activity points: 26

Data di registrazione: lunedì, 13 luglio 2015

Località: milano

  • Invia messaggio privato

6

lunedì, 12 agosto 2019, 19:05

Ciao ragazzi grazie per le risposte...la visita pneumologica l'ho fatta già e dall'auscultazione del torace non era uscito niente..feci anche la spirometria che risultava nella norma...l'unico dubbio era appunto su questo test alla metacolina che lo stesso pneumologo mi ha detto di fare per escludere una possibile asma..al test sono risultato positivo in maniera lieve...il punto è che non accuso i classici sintomi dell'asma ovvero respiro sibilante e tosse..anni fa ebbi una allergia al pelo del coniglio e ti ordo perfettamente la crisi asmatica che ebbi..mi sentivo soffocare e col ventolin risolsi in un attimo..questa volta però è diverso..il ventolin non fa effetto e non ho quei classici sintomi che farebbero pensare al classico asma...di qui tutti questi miei dubbi..

1 utente a parte te sta visitando questo thread:

1 ospite

Tags usati

dispnea