Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Lady godeva

Giovane Amico

  • "Lady godeva" started this thread

Posts: 115

Activitypoints: 583

Date of registration: Jan 3rd 2012

  • Send private message

1

Monday, September 16th 2019, 8:42pm

Anche questa è ansia?

Buonasera a tutti. Gli ultimi mesi sono stati per me (ipocondriaca grave e ansiosa alle stelle) davvero pesanti e carichi.
Problemi sulla recente convivenza (non era proprio come me l’aapettavo Anzi. Litighiamo spesso) gravi problemi economici, il lavoro che ormai cominciata a pesarmi, poiché avendo ora una casa e non essendoci mai mi ritrovo sotto pressione per le mille cose da fare. Il distacco dalla mia famiglia non è stato poi tanto grave. Comunque, in questi giorni ho l’ansia pesante tutto il giorno. Sta diventando davvero invalidante. Nonostante il fastidio, per i mille problemi che mi causa, (ma che ormai ho imparato a conoscere) uno in questi ultimi due mesi mi spaventa davvero tanto. Sta diventando un’ossessione. Ho iniziato a fare strani pensieri, brutti. Ho paura di fare del male alle persone. Ho paura di avere un raptus e ferire il mio compagno inconsapevolmente. Sono terrrorizzata. La mia psicoterapeuta non ha dato peso a questa cosa (ci vado da più di due anni. Vi giuro mi ritrovo a tremare, in mente mi vedo la scena ed è straziante. E puff che arriva l’attacco di panico. Sono una persona buonissima, non credo sarei in grado di far davvero del male a qualcuno ma questa paura mi sta distruggendo e mi fa dubitare di me stessa. A voi succede mai?

robyper

Utente Attivo

  • "robyper" is male

Posts: 80

Activitypoints: 275

Date of registration: Sep 4th 2019

Location: Roma

  • Send private message

2

Monday, September 16th 2019, 11:03pm

Ciao Lady... è capitato anche a me... mi è durata come sensazione per parecchi mesi ma alla fine sono uscito con la fedina penale pulita :)
Scusa la battuta era solo per sdrammatizzare e dirti che può capitare di pensare a cose brutte ma se sei una persona buona vedrai che non accadrà nulla
Più che altro dovresti concentrarti sulla tua vita di coppia e farti delle domande.
Perché dici che il lavoro ti pesa? È tutto sulle tue spalle? Non collabora?
Che sintomi hai per l’ansia? (Oltre ai pensieri che descrivevi?)
Forza!!!

Lady godeva

Giovane Amico

  • "Lady godeva" started this thread

Posts: 115

Activitypoints: 583

Date of registration: Jan 3rd 2012

  • Send private message

3

Tuesday, September 17th 2019, 10:04am

Buongiorno! Intanto grazie della risposta! Mah diciamo che si, sono una persona buona a volte pure troppo. (Ti basti pensare che ieri sera ho trovato un ragnetto ed ho fatto di tutto per salvarlo pur di non ucciderlo!) non ho mai fatto del male a nessuno. Non sono armeno una persona manesca anzi.. in una rissa sarei la prima a prenderle. Quando vedo qualcuno che si picchia mi sento male! Questa mia paura è uscita quando a Luglio a Roma è stato ucciso il carabiniere. Lo conoscevo bene. Non so la testa ha iniziato a farsi mille domande. Sono cose che ti fanno riflettere, vedi un sacco di persone stare male. Una sera sull’autobus però mi è venuta da chiedermi, e se diventassi una persona così?! Se anche io in un attimo di annebbiamento facessi del male al mio ragazzo?! (Credo che la mia paura sia rivolta a lui perché viviamo insieme!) e poi via di film mentali che a volte mi fanno scoppiare a piangere. Il solo pensiero mi lascia senza fiato.
Nei mesi precedenti ho avuto molte spese, e non mi sono resa conto di aver superato di gran lunga la cifra che potevo spendere ritrovandomi in serie difficoltà. Adesso (grazie anche all’aiuto del mio ragazzo) mi sono un po’ risollevata. Ma nulla di passato definitivamente. Beh i sintomi della mia ansia sono confusione mentale, paure, insonnia, peso al petto, tensione muscolare.. tachicardia. E altre che ormai per abitudine non considero nemmeno più. Essendo ipocondriaca in ogni momento di crisi ho sempre avuto paura di malattie fisiche gravi. Mai una paura del genere. Sarà solo soggezione? Andrà via?

Miss Ipocondria95

Utente Attivo

  • "Miss Ipocondria95" is female

Posts: 21

Activitypoints: 70

Date of registration: Aug 21st 2019

Location: ROMA

Occupation: IMPIEGATA

  • Send private message

4

Tuesday, September 17th 2019, 11:29am

Ciao Lady, ti capisco perfettamente. Tre anni fa ho sofferto di DOC, non sapevo nemmeno cosa fosse avevo vent'anni, in pratica H24 avevo pensieri ossessivi di ogni tipo e questo rientrava fra i tanti.
Ad esempio io ho un fratello piccolo, e lo amo talmente tanto che avevo una paura folle di fargli del male. Ovviamente è solo l'inganno del DOC, attacca le cose e le persone a cui tieni di più e la nostra mente fragile ci cade completamente. E soprattutto attacca le persone più buone in assoluto, anch'io come te sin da piccola ho sempre provato dispiacere anche nel veder morire un insetto, questo ti fa capire che rientriamo nel bersaglio principale di questa "patologia" subdola. Personalmente ti posso consigliare di iniziare un percorso di psicoterapia cognitivo comportamentale, io sono guarita completamente in pochissimo tempo, alla fine cominci a non dare più peso a quei pensieri ingannevoli, e potrai riuscirci solo quando imparerai ad accettarli e non a respingerli con tutte le tue forze caricandoli di energia continuamente, torneranno solo più forti di volta in volta. Purtroppo io sono sempre stata ipocondriaca e questo, ti assicuro, non riesco mai a gestirlo completamente, avendo dei strani sintomi a periodi da quasi tre anni, che si intensificano sempre di più ogni volta che riappaiono in periodi di stress (anch'io convivo da un anno e mezzo e non va affatto bene, anch'io con problemi economici ecc.) Quindi diciamo che mi è rimasta l'ossessione per le malattie, però ti giuro che tutto il resto l'ho risolto completamente, io non vivevo più a forza di logorarmi per quei pensieri. Tranquilla che non farai MAI del male a nessuno, è solo la tua mente che "mente".