Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

76

Tuesday, August 18th 2015, 4:51pm

Purtroppo i test sull'intolleranza lasciano il tempo che trovano,lattosio a parte.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

77

Tuesday, August 18th 2015, 6:21pm

Negli anni passati avevo letto in internet o avevano detto alla TV che gli esami alle intolleranze alimentari non erano scientificamente accettati e una volta una donna era morta perchè lo specialista gli aveva fatto bere l'elemento da intolleranza perchè lo aveva comprato in internet e non era sicuro.

Una volta ho fatto un test in farmacia ed erano usciti due alimenti, uno che non mangiavo mai e uno che mangiavo spesso, ma non ci credevo a quell'esame perchè lo fanno solo per i soldi.

Quando ho fatto i test per l'allergia ai pollini allo specialista avevo detto delle intolleranze alimentari se si potevano fare i test ma non lo ha considerato e disse che da quei test che facevo si poteva vedere se c'erano intolleranze, per le allergie crociate ai pollini.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io dagli anni 90 ho incominciato ad avere problemi con gli alimenti, prima per un problema congenito allo stomaco, poi intolleranze varie, poi dal 2001 colon irritabile e ansia insieme, ma poi con i disturbi sono quasi guarita, mi vengono solo poche volte.

Io per esempio mangio poco e spesso, non mangio vari alimenti perchè mi fanno male, con l'allergia ai pollini sono aumentati, ma mangio spesso dolci.

sui disturbi alimentari o intolleranze i medici e specialisti nel mio caso non ci hanno capito niente e specialmente non hanno fatto terapie.
.......................................................................................................................................................
negli anni 90 mi ero fatta la dieta, avevo studiato i miei problemi ed ero guarita o migliorato.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ora ho deciso di fare un pò di dita che non mangio vari cibi, è quello di togliere i dolci e mangiare meno pasta.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io credo che i problemi vengono da quando si è giovani che si mangia molto e molte porcherie poi con il passare degli anni arrivano i problemi.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io non credo alle diete famose, oppure se un nutrizionista mi farebbe la dieta io ingrasserei perchè sarebbe di più di quello che mangio normalmente.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ma non credo molto al fatto che i problemi alimentari facciano venire l'ansia, se no a molta più gente verrebbe l'ansia.

  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

78

Tuesday, August 18th 2015, 7:52pm

Negli anni passati avevo letto in internet o avevano detto alla TV che gli esami alle intolleranze alimentari non erano scientificamente accettati e una volta una donna era morta perchè lo specialista gli aveva fatto bere l'elemento da intolleranza perchè lo aveva comprato in internet e non era sicuro.

Una volta ho fatto un test in farmacia ed erano usciti due alimenti, uno che non mangiavo mai e uno che mangiavo spesso, ma non ci credevo a quell'esame perchè lo fanno solo per i soldi.

Quando ho fatto i test per l'allergia ai pollini allo specialista avevo detto delle intolleranze alimentari se si potevano fare i test ma non lo ha considerato e disse che da quei test che facevo si poteva vedere se c'erano intolleranze, per le allergie crociate ai pollini.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io dagli anni 90 ho incominciato ad avere problemi con gli alimenti, prima per un problema congenito allo stomaco, poi intolleranze varie, poi dal 2001 colon irritabile e ansia insieme, ma poi con i disturbi sono quasi guarita, mi vengono solo poche volte.

Io per esempio mangio poco e spesso, non mangio vari alimenti perchè mi fanno male, con l'allergia ai pollini sono aumentati, ma mangio spesso dolci.

sui disturbi alimentari o intolleranze i medici e specialisti nel mio caso non ci hanno capito niente e specialmente non hanno fatto terapie.
.......................................................................................................................................................
negli anni 90 mi ero fatta la dieta, avevo studiato i miei problemi ed ero guarita o migliorato.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ora ho deciso di fare un pò di dita che non mangio vari cibi, è quello di togliere i dolci e mangiare meno pasta.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io credo che i problemi vengono da quando si è giovani che si mangia molto e molte porcherie poi con il passare degli anni arrivano i problemi.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Io non credo alle diete famose, oppure se un nutrizionista mi farebbe la dieta io ingrasserei perchè sarebbe di più di quello che mangio normalmente.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ma non credo molto al fatto che i problemi alimentari facciano venire l'ansia, se no a molta più gente verrebbe l'ansia.




Io non volevo chiedertelo ma ero sicuro che negli anni passati ne avevi sofferto,vedo sempre di piu come i disturbi che hai ora sono solo la conseguenza degli errori del passato,ma non è colpa tua,ma dell'alimentazione italiana che è criminale (per fortuna negli ultimi anni qualcosa sta cambiando),la cerivcale che comincia a dar fastidio,ti dicono che non è niente,poi diventa cronico e infine si formano ernie e artrosi,la pancia che all'inizio da solo qualche fastidio,poi all'improvviso diventa tutto silente,ma si formano intolleranze,diverticolosi etc,lo stomaco,all'inizio è lieve gastrite,poi parte il reflusso gastroesofageo,ci incominciano a prendere inibitori ed altre schifezze che alla fine non si riescono più a levare perchè invece di guarire indeboliscono lo stomaco e via dicendo,l'ansia è solo l'allarme che il corpo ti da di cambiare,ma ad un certo punto,per quanto si può rimediare a tutto,può prenderti da un momento all'altro sopratutto quando ci sono artrosi cervicali che vanno a comprimere il nervo vago e da,partono altri milioni di disturbbi,i giramenti,le vertigini,le sudorazioni,i capogiri,gli attacchi di panico,etc,Purtroppo è difficile collegare tutto,ma se si analizza la storia di tante persone,si vedono sempre queste cose in comune,anzi,chi ha solo questo è fortunato,le nuove generazioni stanno anche molto peggio.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

79

Tuesday, August 18th 2015, 8:26pm

Un giorno ho visto per terra una bustina di un medicinale per il reflusso che aveva preso anche mia sorella e da lì mi è venuto il pensiero che chissà quante persone hanno problemi all'addome specialmente dai 30 anni in poi. Forse c'è ne sono anche di più di quelli che soffrono di ansia.

Certe volte quando sento parlare le persone che hanno disturbi allo stomaco, e poi mangiano come porci.

Io invece se mi viene qualche piccolo disturbo mi viene l'ansia e io nel tempo sono stata attenta alimentazione.

Io per esempio ho
Valvola dello stomaco irregolare
con gli anni intolleranze varie
con l'allergia aumentate intolleranze
colon irritabile in concomitanza con l'ansia, ma dicono che è l'ansia che fa venire il colon irritabile
fegato grasso
--------------------------------------------------
Non mi hanno mai dato terapie o diete
solo qualche volta quelli per il dolore.

Invece per il reflusso il medico da facilmente medicinali che io non vorrei mai prendere, a me mi è venuto solo due volte ma era di tipo nervoso.
-------------------------------------------------
Quando avevo 20 anni avevo tutti i denti buoni e sentivo gli altri i problemi con i denti, dopo i 20 anni sono incominciati a cariare i denti, così ho capito che da quando uno cresce a ai 20/25 anni mangia di tutto e tutte le schifezze che ci sono, specialmente ora.Dopo arrivano i problemi.
------------------------------------------------
Io per esempio ho avuto una vita travagliata con l'alimentazione, nell'infanzia ero in famiglia povera e mangiavo poco, durante l'adolescenza avevo una forte anemia e mi misi a mangiare molto oltre alle medicine, poi avevo un padre cattivo che non mi faceva mangiare, se ne era andato mio padre e mi misi a mangiare molto, quando stavo bene e mangiavo bene sono iniziati i problemi della digestione.
------------------------------------------------
L'ultima volta che andai dal gastroenterologo è stato nel 2007 e dopo due o tre mesi disse che non dovevo mangiare le cose che mi fanno male e che dovevo dimagrire. Questo già lo sapevo!!!!! Poi avevo scoperto che ero intollerante al lattosio che c'è nei salumi.

Meno male che sono abbastanza intelligente e mi facevo le ricerche per conto mio.
------------------------------------------------
Con il tempo sono diventata pignola, schizzinosa quando devo mangiare, anche ipocondriaca, ma i miei famigliari dicono che esagero, ma se mi fanno male perchè devo mangiare certe cose. Per esempio una sera ero a cena e dissero se volevo i cetrioli e la salsa con yogurt greco e io non li toccai nemmeno, invece a un parenti egli è venuto dolore di stomaco, ma anche in altre occasioni gli venivano problemi allo stomaco.
------------------------------------------------------------------
Nel mio caso personale non ricordo il mio passato ma credo che essendo vissuta in famiglia povera e quasi analfabeta e menefreghista, non mi hanno fatta mangiare bene e non mi hanno fatto vivere in modo sano anche fisicamente , ecco perchè ho problemi di artrosi all'anca, alla cervicale, in passato sembrava che avevo reumatismi, artrosi,ecc.
Ma sono quella più malaticcia della mia famiglia.

Ma fino adesso non ho mai sentito o letto che l'ansia dipendi anche dalla cervicale o nervo valgo.

----------------------------------------------------------------------
Per i problemi di artrosi ecc. se vedevi come vivevo negli anni 90, dormivo su un materazzo vecchio, con una tavola sotto, con la camera piena di muffa e umidità, al freddo e poco cibo, se stavamo male era peggio e non si interessavano a me.Quando a casa eravamo piccoli nostro padre ci rubava il cibo dal piatto o dalle mani,ecc. Poi è stato lui la causa della mia ansia dopo.

This post has been edited 1 times, last edit by "sogno2007" (Aug 18th 2015, 8:32pm)


  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

80

Wednesday, August 19th 2015, 8:55am

Mi dispiace,hai una storia triste dietro,ma purtroppo tutti quei disturbi li hanno anche persone con vita agiata o che non hanno dormito male su un letto cosi e nell'umidità,come ti ho detto tantissime persone che qui dentro soffrono di cervicale si ritroveranno con ernia e artrosi cervicale dopo 10-20 anni di dolori (ora non so quanti anni abbia tu).Se ti studi il nervo vago puoi trovare cosa succede quando questo nervo viene compresso,i sintomi si sprecano.Ti faccio una domanda visto che hai questi disturbi continui,hai mai fatto analisi di celiachia e se,negativo,hai mai fatto analisi di sensibilità al glutine ( è una nuova patologia scoperta da poco con gli stessi disturbi della celiachi,ma senza essere veramente celiaci).
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

kichibia

Utente Fedele

Posts: 425

Activitypoints: 1,509

Date of registration: May 19th 2010

Location: torino

  • Send private message

81

Wednesday, August 19th 2015, 1:45pm

personalmente per esperienza ti dico che i test della farmacia sono delle cretinate. 40 euro buttati.
Prendere in mano un pezzo di metallo collegato ad un computer che non so per quale magia ti dica a cosa sei intollerante.... beh io soffro di iperidrosi palmare, probabilmente, sarà anche per quello, magari per l'umidità trasmessa a questo pezzo di metallo, ma sono risultata intollerante a una miriade di cose, praticamente dovevo nutrirmi di aria... era incredulo il farmacista, l'ha rifatto e sempre la stessa risposta... ma va va.... ora capisco a 4 o 5 elementi, ma ad una sfilza di due pagine no, dai, è una stupidaggine.

  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

82

Wednesday, August 19th 2015, 1:51pm

Si i test delle intolleranze sono delle cretinate,l'unica reale è quella al lattosio e ora si sta scoprendo la sensibilità al glutine,per il resto contano a livello ufficiale solo le allergie,il miglior test siamo noi,io in 2 anni di fatiche mi sono testato tutti gli alimenti e ne sono venuto un po' a capo ma non è facile,cmq più l'intestino è permeabile e più è probabile che diventi intollerante a tante cose,più l'intestino recupera,ti senti in forma e riesci a mangiare cose che prima ti danneggiavano.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

83

Wednesday, August 19th 2015, 2:47pm

Ti faccio una domanda visto che hai questi disturbi continui,hai mai fatto analisi di celiachia e se,negativo,hai mai fatto analisi di sensibilità al glutine ( è una nuova patologia scoperta da poco con gli stessi disturbi della celiachi,ma senza essere veramente celiaci).



Non ho mai fatto esami per la celiaca, anche se certe volte avevo il sospetto, ma qua nella realtà è come se certi esami non esistono nemmeno o non li prendono in considerazione, bisognerebbe fare una trafila di mesi dal medico di famiglia fino ad arrivare ai specialisti giusti.
qualche volta anni fa pensavo che ancora avessi la celiaca che er ala pasta che faceva male ma a tutti in famiglia ma poi è passata.

Nel 2007 ero andata nuovamente dal gastroenterologo ma mi ero rotta perchè alla fine non ti sanno dire niente.

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

84

Wednesday, August 19th 2015, 3:05pm

Si i test delle intolleranze sono delle cretinate,l'unica reale è quella al lattosio e ora si sta scoprendo la sensibilità al glutine,per il resto contano a livello ufficiale solo le allergie,il miglior test siamo noi,io in 2 anni di fatiche mi sono testato tutti gli alimenti e ne sono venuto un po' a capo ma non è facile,cmq più l'intestino è permeabile e più è probabile che diventi intollerante a tante cose,più l'intestino recupera,ti senti in forma e riesci a mangiare cose che prima ti danneggiavano.



Non sono nemmeno ben reali neanche i test alle allergie ai pollini, per esempio ma sorella è da molti anni che è allergica e negli esami non è mai uscito, oppure a tutti esce che si è allergici al pelo del gatto.

Quando ho detto all'allergologo per le intolleranze alimentari non lo ha considerato per niente.

Anche io mi sono testata e studiato le mie intolleranze dagli anni 90. E avevo scoperto di essere intollerante ai Tannini, al lattosio, ad alcuni ingredienti artificiali nei cibi confezionati,ecc. Però come per il lattosio o il latte se è mischiato con altri ingredienti non mi fanno male. Mi da fastidio pure la vitamina C.

Questa estate ho mangiato e non mi hanno fatto niente alimenti che anni fa mi facevano male, bisognerebbe fare a rotazione gli alimenti, seguendo le stagioni e appena fanno male toglierli e assumerli dopo alcuni mesi.

Ora che avevo cominciato a fare un pò di dieta, oggi a pranzo ho mangiato solo pasta in bianco con patate e mi è venuto mal di pancia e sono andata in bagno, però nonso se è la pasta o il formaggio grattuggiato,invece se poi mangio più cose e pasti più abbondanti non mi fa niente.

Comunque per i test per le intolleranze nemmeno i medici non ci credono, per la celiaca quando è grave e specialmente per i bambini viene diagnosticata.

  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

85

Wednesday, August 19th 2015, 4:47pm

Ma sono convinto che non sei celiaca,invece questa sensibilità al glutine pare sia diffusissima,delle informazioni stanno uscendo solo ora,già nel 2012 ti prendevano per pazzo/a,il 2007 era la preistoria,cmq a parte tutto dovresti imparare alcune regole fondamentali di nutrizione per non avere squilibri o sintomatologieo,per esempio pasta e patate che c'azzecca xD,non è ne un pasto completo ne un abbinamento da fare,Non posso dare indicazioni mi hanno già redarguito,tutto si può sistemare secondo me,basta volerlo.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

This post has been edited 1 times, last edit by "fede87" (Aug 19th 2015, 4:54pm)


Bacco

Utente Attivo

  • "Bacco" is male

Posts: 10

Activitypoints: 51

Date of registration: Aug 19th 2015

Location: Parma

  • Send private message

86

Wednesday, August 19th 2015, 6:37pm

Concordo pienamente

sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

87

Wednesday, August 19th 2015, 9:24pm

Ma sono convinto che non sei celiaca,invece questa sensibilità al glutine pare sia diffusissima,delle informazioni stanno uscendo solo ora,già nel 2012 ti prendevano per pazzo/a,il 2007 era la preistoria,cmq a parte tutto dovresti imparare alcune regole fondamentali di nutrizione per non avere squilibri o sintomatologieo,per esempio pasta e patate che c'azzecca xD,non è ne un pasto completo ne un abbinamento da fare,Non posso dare indicazioni mi hanno già redarguito,tutto si può sistemare secondo me,basta volerlo.


Siamo abituati o sono abituata ai pasti del passato del periodo contadino, ed io non sopporto certi piatti o alimenti perchè in passato ero stata cresciuta con molte verdure e animali selvatici da allevamento selvatiche, o certi piatti che neanche ora li mangerei perchè troppo pesanti.
Ma a me non piace nemmeno la cucina di ristoranti dove mischiano pasta con cozze,crostacei,molluschi,ecc tutti insieme gusci compresi, solo a vederli mi verrebbe da vomitare e mi verrebbe l'ipocondria per i gusci o frutti di mare.

Ma le patate le uso spesso, sono come un alimento base come si usava in passato.

Ma se dovrei seguire anche le carte e indicazioni che mi aveva dato l'allergologo o quello che ho letto sulle allergie crociate tra pollini e frutte e verdura, non dovrei mangiare niente di frutta e verdure. non potrei fare nemmeno il sugo con i pomodori o il passato di pomodori.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Pure io penso di non essere celiaca, nel 2010 credevo che io e altri due famigliari ci veniva colite e pensavo che fosse la pasta, invece poi è passato.

Per esempio io non h grossi problemi alla digestione o intestino, quando sento parlare le mamme dei loro figli celiaci, hanno grossi problemi.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Io dagli anni 90 che mi sono studiata l'alimentazione e ho capito che non sono gli alimenti in se ma se sono alimenti confezionati sono gli altri ingredienti artificiali, se sono alimenti naturali l'intolleranza avviene quando dopo un pò di anni gli organi non tollerano più quell'alimento o qualche elemento dell'alimento e allora avviene l'intolleranza, oppure con il passare degli anni gli organi hanno più difficoltà a digerire certi elementi o alimenti.Oppure si fanno abbinamenti errati.

io per esempio ho trovato che sono intollerante ai tannini che sono presenti nell'uva, nei cachi, mele e pomodori.
Mi farebbe male l'acido cidrico presente nei barattoli di pelati, passato pomodoro,bevande,ecc.
A emulsionanti, esaltatore di sapidità,e altri elementi che servono per conservare gli alimenti o adensare i grassi.
il lattosio presente nei salumi,latte,ricotta,ecc, ma non se mischiati con altri alimenti o nelle pillole dei medicinali.
ecc.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Con il mio disturbo alla valvola dello stomaco ho sempre avuto lo stomaco ingrossato e avviene che se mangio spesso un certo tipo di alimento dopo gli organi o lo stomaco accumula i grassi e non riesce a digerire.

Prima usavo la pillola Peridon ma ora qualche volta per digerire uso il bitter, poi ho scoperto in internet che il Peridon fa male, e questo non lo sapevo nemmeno.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Queste cose le capisco o di questi organi perchè il mio medico del passato lasciava passare tutto o non diceva mai cosa avevo, non sapevo nemmeno cosa avevo allo stomaco e invece lo avevo capito attraverso un film di Totò, che io avevo la dispepsia, ma dopo molti anni ho rivisto gli esami e c'era scritto.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ma in generale in questi ultimi tempi non ho grossi problemi all'addome.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Lo so anche io che per la celiaca o gli esami sulle intolleranze ci sono molti ritardi e lacune o scientificamente non vanno avanti, nel 2011 volevo vedere a cosa ero intollerante ma i medici non capiscono nulla o si soffermano solo sul loro settore o non vanno più avanti del loro protocollo di base, figurati che il mio medico del passato sembrava che servisse solo a scrivere le ricette e non visitava mai.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il fatto che aumentano le intolleranze è come epr le allergie ai pollini, più passa il tempo e più aumentano, perchè ci sono vari fattori, le cose artificiali che mettono negli alimenti,l'inquinamento, le medicine, ecc.

  • "fede87" is male

Posts: 2,150

Activitypoints: 6,532

Date of registration: Jan 12th 2011

Location: roma

  • Send private message

88

Wednesday, August 19th 2015, 10:30pm

C'è un po' di confusione,nell'ultimo post sembra che tu abbia vomitato un po' tutto insieme:P cmq sei abituata a mangiare come quando mangiavi da piccola ok,ora non so come sia la situazione economica,ma penso tu sappia bene come vivevano le famiglie anteguerra (alcune anche oggi visto che stiamo tornando a quei livelli..) e gli squilibri nutrizionali che aveva la gente che li portava ad avere ogni tipo di patologia e di morire in giovane età,oggi per fortuna ci sono linee guida,si sa qual è una nutrizione completa,per non avere grossi squilibri e basta seguire anche google,in siti seri (non blog stile vegan),e più o meno uno se la cava,dici che non ti piace la cucina dei ristoranti,ok non serve mangiare in quel modo,basta un primo un secondo un contorno e sei apposto ma da quello che dici sembra che ti mancano delle basi,cioè dici che studi alimentazione dagli anni 90 ma poi come pranzo fai 2 primi (pasta e patate insieme poi altro che stomaco gonfio..)e allora qualcosa non mi torna,cmq mi sembra una sezione sbagliata questa per parlare di alimentazione e mi sembra che dovresti essere seguita da qualcuno ben più preparato di un medico di base,nella maggior parte dei casi poi appena parli di ansia ogni medico si spazientisce e prende tutto superficialmente.Giusto per finire,io ho un amica schizofrenica,è tanto che non la vedevo,sono andato a trovarla un paio di mesi fa,sta molto male,ovviamente dopo tanti anni lo psichiatra dove sta in cura ormai ci chiacchiera 10 minuti e la manda a casa senza chiederle niente,lei vive con 400 euro al mese,ho passato la mattinata insieme,bè è stata capace di fumarsi 20 sigarette un litro di vino e un altro di coca cola,un piattone enorme di pasta con pochissima verdura e poco di tonno (mangia principalmente pasta cosa che nessuno dovrebbe fare) e si è rimpita di farmaci,a mezzogiorno era devastata,bè io gli ho detto che se viveva cosi tutti i giorni era già tanto che fosse ancora viva,io dopo una settimana mi sarei dovuto andare a ricoverare...il nostro corpo non è un bidone della spazzatura dove ci si può buttare tutto quello che si vuole,ovviamente so che tu non sei cosi,ma questo è solo per dire che molte volte noi siamo l'unica causa del nostro male,pensiamo a quello che magari ci hanno fatto gli altri nel passato,ma non vediamo quello che ci stiamo facendo noi nel presente.
"La lontananza dal nulla,spegne l'infinito"

This post has been edited 1 times, last edit by "fede87" (Aug 19th 2015, 10:36pm)


sogno2007

Forumista Incallito

  • "sogno2007" has been banned

Posts: 2,629

Activitypoints: 11,278

Date of registration: Oct 15th 2007

  • Send private message

89

Wednesday, August 19th 2015, 11:51pm

Forse con il post ho fatto un pò di confusione o mischiato un pò di cose del passato e del presente.

Perchè anche l'alimentazione per me nel passato è stato traumatico, ero malata e non mi facevano mangiare, avevo le allucinazioni dalla fame, poi potevo mangiare e mangiavo molto, dovevo mangiare di nascosto,ecc. Per questo ero diventata ipocondriaca.

Ma non sono così ingarbugliata e schizofrenica con il cibo. Specialmente ora.

In realtà sono molto cauta e ipocondriata perchè vari alimenti mi fanno male e non mangio in modo irregolare.

Ma sull'alimentazione so molte cose e le calorie che hanno gli alimenti,e la storia dell'alimentazione,ecc. Poi uno mangia come gli pare.
Non posso andare da dietologi e non vado dietro a diete varie e fantasiose.

Cucino da quando avevo 14 anni dando da mangiare a una famiglia numerosa e stanno tutti bene!!!!!!

Finisco di scrivere sull'alimentazione,se no va a finire che sono io che non capisco niente.

This post has been edited 1 times, last edit by "sogno2007" (Aug 20th 2015, 12:02am)


Bulma83

Utente Attivo

  • "Bulma83" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 55

Date of registration: Jul 17th 2015

  • Send private message

90

Wednesday, August 26th 2015, 1:05pm

rasgazzi come state?' io un po cosi cosi...

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests