Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Helios

Utente Attivo

  • "Helios" is female
  • "Helios" started this thread

Posts: 9

Activitypoints: 62

Date of registration: Apr 14th 2013

Occupation: Studente

  • Send private message

1

Tuesday, September 3rd 2013, 3:18pm

Aiuto !! 17 anni, malessere perenne, non ce la faccio più !

Ciao a tutti, ho 17 anni e convivo con un problema che mi sta privando di qualsiasi svago.
Il mio problema è il dormire. Già, a 17 anni, non riesco a dormire da sola, ho bisogno di una persona nel letto con me. :(
Tutto questo perchè HO PAURA DI MORIRE MENTRE DORMO. :-NM
Paura che un malessere di qualsiasi tipo possa avvenire mentre io non sono cosciente. LA notte per me è un vero incubo: cerco di non addormentarmi per monitorare, totalmente sommersa dall'ansia, qualche malessere, mi addormento sempre verso le 3.30-4 e mi sveglio di conseguenza tardi, verso le 10 -11, ma totalmente stanca, con un peso al diaframma, con un malessere generale.
Dormire con il mio ragazzo o con mia nonna mi aiuta molto, il contatto fisico per me è come uno scudo verso queste paure.
Questo mio problema mi mette molto a disagio: nessuno della mia età ha bisogno di dormire con qualcuno ! perchè io si? :dash: :dash: :dash:
Premetto che non ho mai avuto una situazione tranquilla in casa, sempre stata partecipe di litigi, sceneggiate di qualsiasi tipo, anche con l'arrivo delle mani, fin da quando ero piccola. Insomma, in casa mia non sono MAI stata tranquilla. Inoltre soffro fortemente di disagio-depressione, come dire, odio il posto nel quale vivo, odio la conduzione di vita generale, sono misantropa e odio la superficialità e l'alterigia con la quale tutti vogliono affrontare la vita.
Questo mio problema della notte però si rispecchia anche durante la giornata: sono sempre in allerta appena sento qualche sintomo, sempre preoccupata a miei comportamenti strani, a volte sono vittima di un'ansia totalmente mentale, come se avessi un presagio negativo, insomma un incubo!
E con tutto questo mi chiedo PERCHE' PROPRIO IO? :cursing:

Jesss24

Utente Fedele

  • "Jesss24" is female

Posts: 241

Activitypoints: 1,010

Date of registration: Aug 12th 2013

Location: Sardegna

  • Send private message

2

Wednesday, September 4th 2013, 12:03am

HAHAHAHHAA aiuto mi sento messa peggio di tutti voi messi assieme, perchè ho tutte e dico tutte le vostre paure e fisse. Dai 4 anni ho paura di morire mentre dormo, forse hai la fobia della morte vera e propria.. psicoterapia???

papiro

Giovane Amico

  • "papiro" is male

Posts: 158

Activitypoints: 519

Date of registration: Jul 26th 2013

  • Send private message

3

Wednesday, September 4th 2013, 12:52am

Ciao helios, purtroppo l'iper controllo è comportamento comune in tutti gli ansiosi.
Per il tuo problema non ti sei ancora rivolta a nessuno?

Helios

Utente Attivo

  • "Helios" is female
  • "Helios" started this thread

Posts: 9

Activitypoints: 62

Date of registration: Apr 14th 2013

Occupation: Studente

  • Send private message

4

Thursday, September 5th 2013, 2:53am

L'idea di andare dallo psicoterapeuta mi fa sentire spesso... Anormale, inoltre dirlo ai miei sarebbe una vera e propria sfida... Cavolo chi a 17 anni ha bisogno di andare da uno psico?

Jesss24

Utente Fedele

  • "Jesss24" is female

Posts: 241

Activitypoints: 1,010

Date of registration: Aug 12th 2013

Location: Sardegna

  • Send private message

5

Thursday, September 5th 2013, 11:17am

Ce ne sono più di quanto pensi che hanno bisogno dello psicologo a quell'età, solo che non lo vanno a sbandierare in giro :)

dennys79

Giovane Amico

  • "dennys79" is male

Posts: 295

Activitypoints: 913

Date of registration: May 5th 2012

Location: Ferrara

Occupation: operaio

  • Send private message

6

Thursday, September 5th 2013, 11:27am

Vai a desso a fare una chiaccherata, anche io ne avevo gia' bisogno a quell'epoca, ma nessuno mi ha mai indirizzato verso uno di loro, poi ti trovi a trent'anni, piena zeppa di ansia sintomamitca. quella non ti fa dormire la notte. vai ora , che e' presto non aspettare che i problemi si ingigantiscano.

drcollevecchio

Utente Avanzato

  • "drcollevecchio" is male

Posts: 764

Activitypoints: 2,295

Date of registration: Jul 15th 2013

Location: Pescara

Occupation: Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

7

Thursday, September 5th 2013, 12:53pm

salve,
chiedere un aiuto professionale per risolvere i propri problemi è un passo importante e ci vuole notevole coraggio, ma se non si chiede aiuto come si fa a cambiare? se si fosse in grado di cambiare da soli, probabilmente sarebbe già successo.
il percorso psicoterapeutico può essere un momento di crescita importante, oltre per la risoluzione del problema anche per il miglioramento generale del modo di affrontare la vita.
in bocca al lupo! :)
"L'uomo non è spaventato dalle cose, ma dall'idea che ha delle cose" - Epiteto

papiro

Giovane Amico

  • "papiro" is male

Posts: 158

Activitypoints: 519

Date of registration: Jul 26th 2013

  • Send private message

8

Thursday, September 5th 2013, 2:10pm

Non temere helios, io mi sono rivolto ad un cps vent'anni fa, quando i disturbi della psiche erano ancora un tabu.
Se lo ritieni necessario vacci senza farti troppi scrupoli, i tuoi genitori comprenderanno, anche i miei si sono sempre vergognati ma sapendo che era per il mio bene mi hanno appoggiato, soprattutto perché vedevano che quando tornavo da li stavo meglio.
Naturalmente non dirlo a tutti, impara a confidarti solo con chi ritieni possa comprenderti, purtroppo sono molto pochi, perché certe cose si capiscono solo quando si provano.
Non temere, impara a farti aiutare, rivolgiti a qualcuno con cui parlare, tenere tutto dentro non fa bene.