Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

gradiuss

Utente Avanzato

Posts: 705

Activitypoints: 2,178

Date of registration: Sep 23rd 2011

  • Send private message

466

Tuesday, February 10th 2015, 10:03am

Leonora da qualche tempo anche io ho gli stessi sintomi(ma propro gli stessi) dovuti alla cervicale.
Può essere che l'ansia sia dovuto a questo anche nel tuo caso?

gradiuss

Utente Avanzato

Posts: 705

Activitypoints: 2,178

Date of registration: Sep 23rd 2011

  • Send private message

467

Tuesday, February 10th 2015, 10:04am

sia dovuta...

Animainpena

Utente Attivo

Posts: 110

Activitypoints: 385

Date of registration: Nov 7th 2014

  • Send private message

468

Tuesday, February 10th 2015, 10:12am

Anch'io soffro di problemi alla cervicale ed in questo periodo sono molto accentuati, facendo impennare l'ansia.

@gradiuss mi sa che leonora non ci sia più...

lisa83

Utente Fedele

Posts: 365

Activitypoints: 1,126

Date of registration: Oct 30th 2013

  • Send private message

469

Tuesday, February 10th 2015, 2:34pm

lisa83

Ciao Leonora, ho letto con attenzione il tuo thread, xchè anche io ho 32 anni, la tiroidite di Hashimoto e prendo 100 mg di Eutirox/dì.
Ascolta, non ci capisco molto nelle tue analisi, nel senso che non sono un medico e tante voci non so nemmeno cosa siano ( a parte il tsh, ft3, ft4). Posso dirti xò di controllare il nervo vago (chiamato anche nervo pneumogastrico o nervo x del cranio) , è il decimo delle dodici paia di nervi cranici ( o encefalici) che partono dal tronco encefalico. L' infiammazione di tale nervo comporta moltissimi sintomi, coinvolgendo tanti apparati, anche e forse soprattutto il respiratorio: chiusura della gola, x esempio. Ti dico questo xchè a me è successo, e nonostante avessi girato gran parte dei dottori in diverse categorie mediche NESSUNO si è accorto di ciò, le conseguenze sono state x me molto gravi, una volta accorti era tardi, da lì c' era la guarigione o no. Comunque questa è un' altra storia, te insisti sul controllare questo, xchè nonostante sia indispensabile il suo funzionamento ottimale x noi, viene normalmente ignorato da molti illustri medici. Potrebbe essere da collocare semplicemente ad una causa psicologica, xchè i sintomi da te descritti rientrano benissimo nei disturbi d' ansia, ma anche di questo. Io non lo sapevo, l' ho scoperto a mie spese, xciò mi sento di indicarne il controllo ad altri, così da scongiurare situazioni molto spiacevoli.
Cerca di stare tranquilla, un abbraccio.