Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Aiden il venerabile

Pilastro del Forum

Posts: 2,989

Activitypoints: 9,468

Date of registration: Dec 25th 2009

  • Send private message

16

Monday, June 22nd 2015, 11:50pm

1)guarda la gente, guardati intorno, guarda l'ambiente in cui sei, pensa a qualcosa di astratto, è figo. Purtroppo i ritmi frenetici ai quali siamo abituati ci rendono dipendenti da occupazioni concrete in ogni momento della giornata. Se ci fermiamo cinque minuti dobbiamo per forza fare qualcosa o avere qualcosa fra le mani: fumare, mangiare, giocare con lo smartphone. I romanzi che venivano scritti prima erano molto più belli di quelli moderni perché chi scriveva passava ore della giornata senza un tubo da fare a pensare e a riflettere. Ora sarebbe follia stare un quarto d'ora fermi a fissare una parete mentre si aspetta qualcuno(cioè ok, magari era follia anche prima, ma lo facevano in tanti e quindi sembrava meno folle).

2)Alla gente puoi chiedere comunque l'ora, un fazzoletto, una penna, un accendino (lo usi per fargli vedere il gioco di prestigio della carta bruciata che poi torna sana :D ). Poi insomma, ma davvero si conoscono le persone chiedendo accendini? Io immaginavo che quello ti dava l'accendino e gg finiva la, chi si è visto si è visto.
Se è davvero così mi sa che inizio a fumare anche io, tanto non fumando, non bevendo, senza mangiare dolci/insaccati/fritture/schifezze cado a pezzi a 30 anni mentre Camilleri a 90 che fuma come una ciminiera sta benissimo

wavesequence

Colonna del Forum

  • "wavesequence" is male

Posts: 1,679

Activitypoints: 5,294

Date of registration: Oct 29th 2008

Location: Mestre

Occupation: architetto, non so ancora per quanto...

  • Send private message

17

Tuesday, June 23rd 2015, 12:23pm

Per smettere di fumare ci vuole solo la volontà. Inutile che ce la raccontiamo. All'inizio si possono utilizzare tanti stratagemmi per distrarre l'attenzione sull'idea, diventata fissa, della sigaretta. Se proprio non si ha a cuore la propria salute, bisogna trovare qualcosa di più importante a cui dare precedenza nei nostri pensieri, come ad esempio risparmiare in vista di acquistare qualcosa di costoso e per il quale è necessario fare dei tagli mirati alle spese. Visto che il mangiare lo possiamo ridurre ma non eliminare, con l'abbigliamento si possono cercare vestiti in saldo e così discorrendo, tra le cose superflue (e nocive) ci sono proprio le sigarette ed il tabacco in genere. Ho smesso di fumare nel 1995 e mi sono dato come obiettivo l'acquisto di uno strumento musicale che costava circa un milione e mezzo di lire. Allora le sigarette costavano 4750lire al pacchetto, considerando che ne fumavo almeno un pacchetto al giorno, moltiplicato per 52 settimane, in meno di un anno ho raggiunto il risultato... e smesso di fumare. Da allora sono quasi passati 20 anni e non mi è più venuto il desiderio di fumare.
Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum.
"Senza la musica, la vita sarebbe un errore"
-- F. Nietzsche


Ipazia;

Sulla cattiva strada

  • "Ipazia;" is female

Posts: 686

Activitypoints: 2,355

Date of registration: Jun 5th 2014

  • Send private message

18

Friday, July 17th 2015, 10:43pm

cosa ne pensate della sigaretta elettronica invece?

non è un vero e proprio rimedio per uscire dalla dipendenza,ma si diventa "dipendenti" da qualcosa di molto meno dannoso e più economico...io ne ho appena presa una nuova,quella che avevo prima aveva un atomizzatore troppo piccolo,e i tiri non erano abbastanza intensi da farmi passare la voglia...questa invece mi stende proprio.Vorrei ridurre la sigaretta a qualcosa di estremamente occasionale,a una cena tra amici.

Più che altro,da fumatrice,non credo sia facile cambiare questa abitudine così senza prima un distacco netto.Io sono fiduciosa...
There is a crack in everything
That’s how the light gets in.

19

Thursday, July 23rd 2015, 3:24pm

E' una domanda cui solo gli ex fumatori possono risponderti. Perchè per chi non ha mai fumato è ovvio che non si pone proprio il problema sul ''cosa fare quando non si fuma''. Per rifarmi ad i tuoi esempi, se sto aspettando una persona, cosa faccio? Aspetto e basta, al massimo sbircio il cellulare: ti pongo la domanda dal mio punto di vista: tu che fumi, e che mentre aspetti fumi la sigaretta, cosa fai? se ci rifletti non stai comunque facendo niente di particolare, è come masticare una gomma. Se devo fare una pausa dallo studio, cosa faccio? Qualsiasi cosa, fumare non è un'attività vera e propria, non è impegnarsi a fare qualcosa (sia pure un guardare la tv). Se voglio parlare con qualcuno con la scusa dell'accendino, cosa faccio? beh in effetti forse questa è bella scusa per approcciare, forse per quello sono single :P
Io non fumo, ma da bambina ho provato per curiosità ( bambina nel vero senso della parola, la prima volta non avevo neanche 10 anni, pensa che lo facevo fuori al balcone sotto la capannella con un'amica e un amico che le rubava dal papa'). C'ho riprovato alle medie / primo liceo, per sentirmi grande. Mio padre fuma 3 pacchetti al giorno, soldi e salute al vento. Ma io non lo farei mai, mi sento totalmente indipendente da qualsiasi cosa, non potrei mai sentirmi dipendente da una sigaretta.
CERCA DI SMETTERLA