Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


1

Friday, June 16th 2017, 2:33am

Assumere psicofarmaci comporta durata annuale patente - Denunciare ASL

Apro qua perché non saprei dove aprire.

Ho rinnovato per la prima volta la patente (dopo che avevo fatto la prima visita per scuola guida, ad Aprile 2016) e anche questa volta la durata sarà annuale! Scadrà a Giugno 2018.

Io ho chiesto testualmente al medico dell'ASL: "Ma non mi dia solo un altro anno" e lui "Guardi, per chi prende psicofarmaci la durata è annuale, è la legge".

Sinceramente a me la situazione non piace per niente e preferirei essere senza patente, sul serio. Andare a rinnovare una volta l'anno è una perdita di tempo, ma soprattutto una perdita di soldi, visto che sarà costata 50-60 euro e quindi 50 * 5 anni = 250 euro, 50 * 10 anni = 500 euro. Ma volete mettere andare una volta ogni 10 anni? Normalmente sino a 50 anni è così. Perfino dopo gli 80 anni è previsto il rinnovo biennale! Ogni due anni. E già a Marzo, andare a prenotare il rinnovo mi fa girare le scatole, e tanto!

Una volta l'anno mi sembra eccessivo... sinceramente non so cosa fare: se rinunciare a prendere farmaci, stando un po' peggio, dichiarare il falso (cioè niente) in uno dei prossimi rinnovi, ed eventualmente fare la revisione (loro però dovrebbero dimostrare che ho PERSO i requisiti psichici per guidare! Per togliermela, così dice il codice della strada: "aver perso PERMANENTEMENTE per sempre I REQUISITI fisici e/o psichici"), o accettare passivamente di andare al rinnovo tutti gli anni per xx anni.

Non mi piace, davvero, e ieri ero arrabbiato nero... mi piacerebbe fare cause legale all'ASL con un avvocato, poiché ho dovuto dichiarare IO che ho il xxx disturbo, autocertificando, e alla visita mi hanno fatto SOLO leggere. In quel modo pertanto è IMPOSSIBILE diagnosticare qualsiasi disturbo, facendo solo leggere... visto che se NON dichiarassi nulla NESSUNO si accorgerebbe del disturbo.

C'è qualcuno qua esperto di cause legali? E' possibile, o mi imbarco in una causa già persa?

P.S.
I farmaci li aveva dovuti dichiarare il mio medico di base, al momento della visita per l'iscrizione a scuola guida! Se lui non avesse dichiarato nulla, niente era! Mi domando come certi possono non dichiarare farmaci...

This post has been edited 2 times, last edit by "misamm" (Jun 16th 2017, 2:46am)


2

Saturday, June 17th 2017, 1:50pm

O se no, datemi dei motivi per rinnovare tutti gli anni... perché non mi piace essere considerato sullo stesso piano degli invalidi, dei diabetici, di chi ha il bypass, di chi ha problemi gravi di udito... cioè, tutto ciò mi fa sentire malato e non mi piace, visto che quelli "normali", hanno il rinnovo decennale sino ai 50. E' assurdo, nel pieno degli anni, essere costretti ad accettare passivamente di andare ogni anno, peggio degli ottantenni che vanno ogni due anni. Anche perché, nella dichiarazione medica c'era già scritto che ho le facoltà per guidare e non ho nessun problema. Mi domando l'utilità di questa legge, se c'è già la certificazione medica che lo attesta.

C'è qualcun altro nella stessa situazione? Per chi ha il diabete, cercando con Google, mi pare di avere capito che sono 2 anni. 1 anno è veramente troppo poco.

3

Saturday, June 17th 2017, 7:25pm

dipende dal tipo di farmaco, dagli effetti che ha sulla capacità di guida. se il medico ha valutato così può...
1) essere coerente con la tua situazione clinica
2) essere un giudizio errato.
se credi che sia errato fatti consigliare come chiedere la revisione del provvedimento.
namasté

4

Friday, June 23rd 2017, 9:57pm

Grazie, la conferma che ho le capacità per guidare le ha già dichiarate per iscritto lo psichiatra, nella diagnosi che mi sono dovuto obbligatoriamente fare. Ha già dato conferma lui, scrivendo la terapia farmacologica e il dosaggio e mettendo nero su bianco che non si sono problemi.

In medicina legale mi hanno fatto solo leggere, e nulla più. Il farmaco preso è l'haldol (aloperidolo), ma da come ho capito - documentandomi sul web e chiedendo direttamente al medico legale - per legge, chiunque assuma qualsiasi tipo di psicofarmaco deve sottostare ad una durata annuale della patente. Lui ha applicato la legge, così mi ha detto.

Edit. Ho cercato al volo in rete e questo è quello che c'è scritto. Mi informo sul da farsi. Grazie mille.

Il conducente che, dopo una visita in Commissione Medica Locale, non condivide il giudizio emesso può effettuare, a sua richiesta ed a sue spese, una nuova visita medica presso un'Unità Sanitaria Territoriale di Rfi (Rete Ferroviaria Italiana).

In alternativa alla visita medica presso un'Unità Sanitaria Territoriale di Rfi, può presentare

un ricorso giurisdizionale al TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) entro 60 giorni

un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni

http://www.mit.gov.it/come-fare-per/pate…-giudizio-della

This post has been edited 2 times, last edit by "misamm" (Jun 23rd 2017, 10:32pm)


lisa83

Utente Fedele

Posts: 365

Activitypoints: 1,126

Date of registration: Oct 30th 2013

  • Send private message

5

Saturday, June 24th 2017, 12:01pm

lisa83

Apro qua perché non saprei dove aprire.

Ho rinnovato per la prima volta la patente (dopo che avevo fatto la prima visita per scuola guida, ad Aprile 2016) e anche questa volta la durata sarà annuale! Scadrà a Giugno 2018.

Io ho chiesto testualmente al medico dell'ASL: "Ma non mi dia solo un altro anno" e lui "Guardi, per chi prende psicofarmaci la durata è annuale, è la legge".

Sinceramente a me la situazione non piace per niente e preferirei essere senza patente, sul serio. Andare a rinnovare una volta l'anno è una perdita di tempo, ma soprattutto una perdita di soldi, visto che sarà costata 50-60 euro e quindi 50 * 5 anni = 250 euro, 50 * 10 anni = 500 euro. Ma volete mettere andare una volta ogni 10 anni? Normalmente sino a 50 anni è così. Perfino dopo gli 80 anni è previsto il rinnovo biennale! Ogni due anni. E già a Marzo, andare a prenotare il rinnovo mi fa girare le scatole, e tanto!

Una volta l'anno mi sembra eccessivo... sinceramente non so cosa fare: se rinunciare a prendere farmaci, stando un po' peggio, dichiarare il falso (cioè niente) in uno dei prossimi rinnovi, ed eventualmente fare la revisione (loro però dovrebbero dimostrare che ho PERSO i requisiti psichici per guidare! Per togliermela, così dice il codice della strada: "aver perso PERMANENTEMENTE per sempre I REQUISITI fisici e/o psichici"), o accettare passivamente di andare al rinnovo tutti gli anni per xx anni.

Non mi piace, davvero, e ieri ero arrabbiato nero... mi piacerebbe fare cause legale all'ASL con un avvocato, poiché ho dovuto dichiarare IO che ho il xxx disturbo, autocertificando, e alla visita mi hanno fatto SOLO leggere. In quel modo pertanto è IMPOSSIBILE diagnosticare qualsiasi disturbo, facendo solo leggere... visto che se NON dichiarassi nulla NESSUNO si accorgerebbe del disturbo.

C'è qualcuno qua esperto di cause legali? E' possibile, o mi imbarco in una causa già persa?

P.S.
I farmaci li aveva dovuti dichiarare il mio medico di base, al momento della visita per l'iscrizione a scuola guida! Se lui non avesse dichiarato nulla, niente era! Mi domando come certi possono non dichiarare farmaci...

É una causa persa,mettiti l'anima in pace.
Se vuoi la patente é così,se no stai senza!

Garet74

Utente Fedele

  • "Garet74" has been banned

Posts: 560

Activitypoints: 1,715

Date of registration: Mar 10th 2017

  • Send private message

6

Sunday, June 25th 2017, 8:57pm

post eliminato

This post has been edited 1 times, last edit by "Garet74" (Jul 16th 2017, 10:27am)


7

Sunday, June 25th 2017, 10:47pm

Sì, riesco a stare senza farmaci, ho solo un po' più di ansia ma è fattibile vivere senza, è una soluzione alla quale ho già pensato quella che ha scritto Garet74. Bisogna vedere se lo psichiatra lo fa... stare 6 mesi senza farmaci l'ho già fatto tre anni fa, smisi di colpo di mia iniziativa, senza dire niente a nessuno, e sono stato sei mesi senza. Per provare. Ma visto che con i farmaci vivo meglio si è deciso di riprenderli. Per ora il ricorso giurisdizionale al TAR, se ho letto bene, non riesco a farlo, perché vogliono la documentazione che avevo portato all'ASL e ho già buttato via... ma ora che lo so, se tra 1 anno prenderò ancora farmaci farò ricorso! Per quest'anni passi, ma il prossimo anno no!

riccioinletargo

la voce sincera

  • "riccioinletargo" is female

Posts: 1,366

Activitypoints: 4,792

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

8

Monday, June 26th 2017, 1:14pm

Mi sembra strano, a me hanno rinnovato la patente per 3 anni , con diagnosi dello psichiatra ecc. Forse sono cambiate le leggi rispetto all'anno scorso?

empty

Giovane Amico

  • "empty" is male

Posts: 285

Activitypoints: 875

Date of registration: Feb 9th 2009

  • Send private message

9

Tuesday, June 27th 2017, 10:24am

Ma questo succede solo andando all'asl oppure ovunque ? io faccio il rinnovo all'aci e il medico a parte far leggere il solito cartello ABC non sa proprio niente di eventuali medicine o cure che io dovessi fare, neppure si sogna di chiederlo. Visita di 3 minuti, timbro e saluti.

lisa83

Utente Fedele

Posts: 365

Activitypoints: 1,126

Date of registration: Oct 30th 2013

  • Send private message

10

Wednesday, June 28th 2017, 5:06pm

lisa83

Succede solo se lo dichiari.Da allora poi puoi anche guarire,xò non frega un fico secco a nessuno,una volta entrato nel meccanismo non esci. Se uno non dice nulla fa il rinnovo normale di 10 anni e va tranquillo!
Il tempo di validità della patente non è statico,varia da Ausl ad ausl,da commissione legale a commissione...

TeddyBear

Utente Fedele

  • "TeddyBear" is male

Posts: 461

Activitypoints: 1,621

Date of registration: Feb 18th 2017

  • Send private message

11

Thursday, June 29th 2017, 10:23pm

Ma se non lo dichiari, non ti beccano lo stesso? Le ricette del medico sono trasmesse elettronicamente, se ti ha prescritto uno psicofarmaco la ASL lo sa sicuro e se ti beccano a mentire sono c**zi

12

Sunday, July 2nd 2017, 7:30am

Che io sappia la legge è cambiata negli ultimi 2/3 anni, così mi aveva detto lo psichiatra. Sino a pochi anni fa, per chi prendeva psicofarmaci, era ogni tre anni, ora è di durata annuale ed è davvero troppo poco. Dovrebbe essere una legge che ha fatto l'ultimo governo. Ne avesse almeno fatta una giusta... -_-

Io non ho avuto modo di non dichiarare i farmaci. Il mio medico di base lo ha fatto, e mi ha creato questo problema. Se lui lo avesse omesso, quando feci l'anamnestico, ovviamente avrei avuto il rinnovo decennale. Avere avuto il medico di base che non lo dichiarava era meglio, mi avrebbe risparmiato questa seccatura, per questo sono combattuto se cambiarlo o meno, perché mi ha complicato la vita... e problemi di riflessi, non ne ho. Mi reputo perfettamente normale.

riccioinletargo

la voce sincera

  • "riccioinletargo" is female

Posts: 1,366

Activitypoints: 4,792

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

13

Sunday, July 2nd 2017, 1:19pm

Il giugno del 2016 ho rinnovato per 3 anni.La legge allora è cambiata nell'intervallo di un anno??

Conosco gente che da tanto tempo prende psicofarmaci molto molto più di me e non dichiara niente. Perché nessuno se ne accorge?

TeddyBear

Utente Fedele

  • "TeddyBear" is male

Posts: 461

Activitypoints: 1,621

Date of registration: Feb 18th 2017

  • Send private message

14

Sunday, July 2nd 2017, 2:41pm

La legge non è così trenchant... si parla di turbe psichiche gravi e di abuso o uso abituale di psicofarmaci. Se uno prende il lexotan 10 gocce al giorno per un mese perché non riesce a dormire non penso che succeda niente... altrimenti a milano non dovrebbe guidare più nessuno.

15

Wednesday, July 5th 2017, 8:56pm

Quoted

Il giugno del 2016 ho rinnovato per 3 anni.La legge allora è cambiata nell'intervallo di un anno??


Ti riporto fedelmente il dialogo. Io al medico dell'ASL: "Ma non mi dia un altro anno..." Lui: "Guardi, per chi prende psicofarmaci è un anno. E' la legge".

Quoted

Conosco gente che da tanto tempo prende psicofarmaci molto molto più di me e non dichiara niente.


E vorrei sapere come fanno perché io non ho avuto modo... ad essere onesti si perde sempre, ci si rimette solo.