Neuro-programmazione digitale applicata – Primo caso trattato dal dott. Stefano Limontini

Ero di turno in pronto soccorso. Giunge alla mia osservazione la sig.ra C.M. (1967 in Venezuela). Entra in ambulatorio seduta in carrozzina, con un atteggiamento molto sofferente, occhi lucidi, sguardo perso. Riferisce di essersi svegliata regolarmente, ma appena alzata dal letto avverte la comparsa di vertigini violente con nausea e vomito. Non riuscendo a stare …

Neuro-programmazione digitale applicata – Primo caso trattato dal dott. Stefano Limontini Leggi altro »