depressione

Il Pensiero Positivo

Quando si ha un pensiero il nostro cervello produce una sostanza chimica che viene definita neuropeptide; quando una cellula del cervello vuole comunicare con un’altra produce un neuropeptide che si attacca alla cellula ricevente e viene inglobata in essa. Il nostro sistema immunitario è composto da monociti, cellule che hanno recettori per i neuropeptidi, questo […]

Il Pensiero Positivo Leggi tutto »

Trauma psicologico: comprenderlo per superarlo

Per trauma psicologico si intende un’esperienza di particolare gravità, connessa a situazioni che hanno fortemente minacciato l’integrità fisica e psichica propria o altrui, un evento stressante che compromette le risorse di fronteggiamento causando un senso di impotenza e vulnerabilità. Alla base vi è l’impossibilità di costruire un significato coerente e per recuperare una dimensione di

Trauma psicologico: comprenderlo per superarlo Leggi tutto »

Pietre di pane. Psichiatria culturale delle migrazioni

Nel nostro paese abbiamo assistito a diverse ondate di flussi e riflussi demografici, da parte di nostri concittadini all’interno della nazione, quasi esclusivamente dal mezzogiorno e dalle isole verso il nord-Italia, in seno alle regioni dell’Europa, come pure transoceanici (emigrazione), a volte seguiti da rientro, magari unitamente alle nuove generazioni nate fuori (remigrazione), e, del

Pietre di pane. Psichiatria culturale delle migrazioni Leggi tutto »

Non è un paese per vecchie, psichiatria culturale dell’invecchiamento di genere

Per l’uomo moderno la temporizzazione degli eventi è divenuta sempre più irregolare ed una teoria dello sviluppo psichico, in specie in età adulta,  basata su di una successione di fasi, sembrerebbe, per vari motivi, troppo semplicistica (Neugarten, 1979). Di modificazioni intrapsichiche ne avvengono di continuo nel corso degli anni, tant’è che le tematiche predominanti, riferite

Non è un paese per vecchie, psichiatria culturale dell’invecchiamento di genere Leggi tutto »

Gli errori in amore: 2° puntata – donne poco donne, uomini poco uomini…

“La base delle psiche maschia è: essere forte, abile e coraggioso, per ottenere la stima delle donne e l’appartenenza al loro cerchio. L’accoglienza. Essere accolto. Questo è il parametro essenziale. Il totem racchiuso nell’idea di penetrare…” Jacopo Fò) La gran parte degli errori in amore, origina dall’alterazione dei ruoli istintivi di maschi e femmine e

Gli errori in amore: 2° puntata – donne poco donne, uomini poco uomini… Leggi tutto »

L’attacco di panico: tra “paura della paura”, interpretazioni ed evitamento

La paura è un’emozione provata in tutto il regno animale: essa serve a preparare l’organismo, nel suo insieme di psiche e soma, ad affrontare un pericolo, e ad approntare il comportamento di risposta all’evento temuto: generalmente la fuga o l’attacco. Negli organismi normali, quanto maggiore è la minaccia percepita (e più grave la posta in

L’attacco di panico: tra “paura della paura”, interpretazioni ed evitamento Leggi tutto »

“Attraversare il ponte” – Gruppo di sostegno per l’elaborazione del lutto

Quando perdiamo una persona cara, la nostra vita viene sconvolta. Ci sentiamo scossi nella profondità della nostra esistenza. I nostri sentimenti possono essere intensi e contraddittori, oppure ci possiamo sentire come congelati, completamente paralizzati. Inizialmente, i nostri parenti e amici cercheranno di esserci il più possibile vicini, di gestire con noi la quotidianità nonostante il

“Attraversare il ponte” – Gruppo di sostegno per l’elaborazione del lutto Leggi tutto »

La depressione stagionale

La depressione stagionale, conosciuta anche come disturbo affettivo stagionale (SAD ossia Disturbo Affettivo Stagionale) fa parte delle Sindromi Meteoropatiche, ovvero di quelle situazioni problematiche che si manifestano in un insieme di sintomi psicofisici negativi conseguenti alle variazioni climatiche e/o stagionali. E’ un tipo di depressione collegato alle stagioni, molto comune nei mesi invernali, soprattutto in

La depressione stagionale Leggi tutto »

Cos’è la tricotillomania

Il termine ‘Tricotillomania’ fu introdotto da Hallopeau nel 1889 per definire “un’abitudine compulsiva che induce a strapparsi ripetutamente peli o capelli” Rientra nei disturbi del controllo degli impulsi, la cui caratteristica principale consiste nell’incapacità da parte di chi ne soffre di resistere ad un impulso, ad un desiderio impellente o alla tentazione di compiere un’azione

Cos’è la tricotillomania Leggi tutto »

Love Addiction

Con il termine inglese ‘love addiction‘ si intende la dipendenza affettiva, la quale non è stata ancora classificata come patologia nei diversi sistemi diagnostici come il DSM IV. Secondo Geddins, la dipendenza affettiva è un disturbo autonomo e presenta le seguenti caratteristiche: – l‘EBBREZZA: il soggetto dipendente prova una sensazione di ebbrezza dalla relazione con

Love Addiction Leggi tutto »

La genitorialità nella coppia separata

A cura di dott.ssa Maria Anna Formisano Psicopedagogista/Esperta in  Psicologia Giuridica e dott.ssa Mara Passafiume  docente comandata Miur Secondo i principi di psicologia giuridica il divorzio è un evento di natura relazionale che comporta  incertezza, ambiguità e rischio che vanno accettati ed affrontati organizzando ed utilizzando le risorse individuali, della coppia e del contesto sociale.

La genitorialità nella coppia separata Leggi tutto »

Il Narcisismo: risvolti psicologici e clinici

Quando parliamo di narcisismo, ci riferiamo a un disturbo psichico della personalità. Una patologia studiata in psicologia clinica nel gruppo dei Disturbi di Personalità. Riconoscere i soggetti con disturbo narcisistico di personalità è possibile. Essi presentano come sintomi un elevato senso della propria importanza e sentimenti di grandiosità che li fanno sentire unici. Da alcune

Il Narcisismo: risvolti psicologici e clinici Leggi tutto »

Depressione e anoressia nel bambino

” Nella vita umana, come in ogni cattiva mercanzia, il lato esterno è mascherato con falso splendore: sempre si cela ciò che soffre; mentre ciascuno…  quanto più interna contentezza gli manca, tanto più desidera nell’opinione altrui passare per felice” (Schopenhauer)   Il termine depressione è un termine generico utilizzato per riferirsi a un grave abbassamento

Depressione e anoressia nel bambino Leggi tutto »

La resilienza psicologica: una forza che nasce dalla sofferenza

Il filosofo Khalil Gibran ha scritto: “Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici.” La morte di un caro, la perdita del lavoro, una malattia grave sono esperienze di vita che mettono a dura prova l’equilibrio psicologico della persona:emozioni forti e in senso di profonda inquietudine

La resilienza psicologica: una forza che nasce dalla sofferenza Leggi tutto »

I disturbi alimentari

Quando si parla di “disturbi del comportamento alimentare” si fa abitualmente riferimento a un disagio caratterizzato da un alterato e disfunzionale rapporto col cibo e con il proprio corpo. L’alimentazione può assumere caratteristiche molto disordinate, caotiche e ossessive, e peso e forma diventano l’unico criterio di valorizzazione personale. Tutti possiamo avere nel nostro stile alimentare

I disturbi alimentari Leggi tutto »

Uno sguardo alla Terapia Razionale Emotiva

Ciò che caratterizza la scienza psicologica è sicuramente il pluralismo di teorie e correnti che la caratterizzano. Tra le centinaia di teorie, alcune trovano maggior riscontro di altre in virtù  della loro efficacia clinica e della validità che le ricerche scientifiche hanno riscontrato. Il filone cognitivo comportamentale rientra a gran diritto in questa categoria. Anch’esso

Uno sguardo alla Terapia Razionale Emotiva Leggi tutto »

La depressione nella sua dimensione emotiva

Si parla spesso di depressione utilizzando e divulgando terminologie cliniche che spesso lasciano il lettore interdetto e confuso[1].  C’è chi sostiene che questa forma di “tristezza vitale” sia la manifestazione di cause organiche sebbene gli studi più moderni si focalizzano nella direzione multifattoriale che vede il biologico, lo psichico e l’ambiente come concause scatenanti. Lutti,

La depressione nella sua dimensione emotiva Leggi tutto »

Il trattamento dei disturbi somato-psichici da ansia, depressione e stress in somato-psico-energetica

La vegetoterapia carattero-analitica considera l’individuo come unità inscindibile di soma e psiche. Non è quindi possibile, secondo questa impostazione teorica, distinguere il disturbo d’ansia, o depressivo o da stress dai loro correlati sintomatici del versante organico. In altre parole, a differenza di quanto si ritiene in psicosomatica, non vi sono disturbi organici derivanti da stati

Il trattamento dei disturbi somato-psichici da ansia, depressione e stress in somato-psico-energetica Leggi tutto »

La terapia cognitiva di Aaron T. Beck nella depressione

Secondo Beck numerosi disturbi, ed in particolare la depressione, sono causati da convinzioni negative che gli individui nutrono riguardo a se stessi, al mondo e al futuro. Queste convinzioni disfunzionali, o schemi negativi, vengono mantenuti grazie ad uno o più preconcetti o errori di logica, quali l’interferenza arbitraria o l’estrapolazione selettiva. La finalità generale della

La terapia cognitiva di Aaron T. Beck nella depressione Leggi tutto »